22 Aprile 2008

Un mosaico di lingue e culture per un unico disegno di operosità

di Marcello Di Sarno (Blog Bolzano. Interviste Sindaci)

Il sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli intervistato per Comuni-Italiani.it

Come si presenta la sua città a chi oggi la vive quotidianamente?
Abbastanza bene. C’è ordine, pulizia, i servizi pubblici in genere funzionano in modo accettabile, il contesto territoriale è Luigi Spagnollidirei molto attraente, gli abitanti sono operosi ma accoglienti, la compresenza delle due lingue più quelle degli immigrati genera un mix che stimola in certo qual modo a crescere culturalmente.

Tre validi motivi per visitarla?
Il centro storico tipicamente tedesco/tirolese, l’oltretalvera tipicamente italiano/razionalista, l’integrazione città/fiumi/vigneti/boschi/montagna.

Chi ne ha fatto la storia?
I commercianti veneziani e bavaresi che qui s’incontravano per scambiarsi le merci.

Per quale aspetto della sua città va personalmente fiero?
Perché riesce a rendere operose e produttive anche persone che provengono da luoghi e da popoli notoriamente poco propensi a lavorare, come per esempio quelli del bacino del Mediterraneo o del Sudamerica.

Tra progetti da portare a termine e traguardi ambiziosi da perseguire, come vede il futuro della sua città?
Non facile. Le sfide della globalizzazione richiedono tempi di reazione rapidi e meccanismi amministrativi scorrevoli, cose oggi impossibili nella farraginosità delle norme europee, statali e provinciali che ci regolano. E per fortuna noi abbiamo l’autonomia: che va comunque sempre più affinata e sviluppata, così come dovrebbero imparare a fare nel resto d’Italia.

Una domanda che vorrebbe sentirsi rivolgere sulla sua Città e la risposta che darebbe.
Ma lo sa che a Bolzano si sta proprio bene? Certo che lo so, e spero che sia ancora a lungo così.

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.

Articoli nei Comuni Vicini: Appiano sulla Strada del Vino (1), Tesimo (1)