Mappa Mortegliano

Mortegliano descritta da buccaro arrigo

Tra i comuni della bassa udinese come non ricordare Mortegliano per l’altezza del suo campanile (113,2 metri), il più alto in Italia per il suo genere. Unitamente ricordo la “blave di Mortean” ovvero il granoturco di Mortegliano; questo per ricordare che il comune ha un terreno particolarmente vocato per la coltura di mais e da questi alla produzione della farina di Mortean.

Commenti: 0
Mappa Gradisca d'Isonzo

Gradisca d’Isonzo descritta da buccaro arrigo

Città molto vicina al capoluogo di provincia: Gorizia. Glia bitanti sono ca.6.600.- Permeata di storia, con il castello costruito dai veneziani, per poi diventare territorio autonomo e passare sotto la dominazione degli asburgo, dei francesi e ancora degli austriaci. Di grande effetto il teatro.

Commenti: 0
Mappa Capriva del Friuli

Capriva del Friuli descritta da buccaro arrigo

Piccolo paese in provincia di Gorizia con meno di 1.800 ab. Oltre a ricordare il castello di Spessa, non posso fare a meno di citare la località che ho conosciuto frequentando il corso AUC della fanteria d’arresto; faceva parte infatti del sistema di difesa del lato orientale. Ora invece è tutta un vigneto con diverse cantine che gli appassionati ricorderanno citando le frazioni di Spessa e Russiz

Commenti: 0
Mappa Bertiolo

Bertiolo descritta da buccaro arrigo

Pease della bassa friulana in provincia di Udine, con una popolazione di ca. 2.500 abitanti. Personalmente ho ricordi della cantina di quel paese e della festa del vino.

Commenti: 0
Mappa Medea

Medea descritta da buccaro arrigo

Piccolo comune con meno di 1.000 abitanti in provincia di Gorizia. Da ricordare senz’altro la imponente costruzione in collina del sacrario militare ARA PACIS per ricordare tutti i caduti nella seconda guerra mondiale.

Commenti: 0
Mappa Gonars

Gonars descritta da buccaro arrigo

Piccolo comune in provincia di Udine, con meno di 5.000 abitanti. Ricco di storia dall’età romana. Nel dopoguerra era un centro famoso in tutta la regione per la produzione di calzature, tra queste quelle tipiche friulane.

Commenti: 0
Mappa Farra d'Isonzo

Farra d’Isonzo descritta da buccaro arrigo

Piccolo paese in provincia di Gorizia con ca. 1.800 abitanti.
Il comune dopo Napoleone passò all’Austria fino al primo conflitto mondiale. Ora da diversi anni è un luogo tranquillo e ricco di vigneti con ottimi vini e cantine da visitare.

Commenti: 0
Mappa Visco

Visco descritta da buccaro arrigo

Piccolissimo paese del Friuli centrale; gli abitanti non arrivano a 800 unità. Di importante da vedere la chiesa parrocchiale. Da ricordare che nel corso dell’ultimo conflitto mondiale nel comune venne allestito un campo di concentramento che raccolse civili jugoslavi.

Commenti: 0
Mappa San Vito al Torre

San Vito al Torre descritta da buccaro arrigo

Piccolo paese inserito nel contesto della campagna friulana. Gli abitanti non arrivano a 1.400 unità. Il paese ricorda quei piccoli centri rurali con una serie di casette e portoni bassi che si affacciano lungo la strada principale che conduce al centro.

Commenti: 0
Mappa Meduno

Meduno descritta da buccaro arrigo

1.700 gli abitanti di Meduno, il punto di partenza per raggiungere diverse località interessanti della provincia di Pordenone quali Tramonti, Maniago e la zona di Clauzetto/Pradis.- In questo senso è sicuramente interessante approfittare della bellezza dei luoghi, non molto frequentati dagli autoveicoli, per effettuare una bella corsa o gita in bicicletta.

Commenti: 0