Autore dous

(Ferdinando Scrascia)

Descrizioni: In Rilievo - Più Recenti - Preferite - In Revisione
Comuni di Interesse - Commenti Espressi - Commenti Ricevuti
Statistiche Utente - Amici - Utenti Affini - Profilo

Mappa Venezia
10

Venezia descritta da Rosy76NA

Incantevole città, imperdibile Piazza San Marco con visita ai monumenti presenti, passeggiar per ponti (ce ne sono tantissimi e tutti da osservare), acquistare una maschera (anche se non è Carnevale) e per gli amanti degli aperitivi e vita mondana un cicchetto ed un giro in gondola al tramonto.
Solo se non si soffre di mal di mare la si ama!
Perfetta per gli amanti della fotografia.

Veneto > Venezia > Venezia (126)
Commenti: 0
Mappa Procida

Procida descritta da emanuelea

Molto bello il panorama con le costruzioni tipiche mediterranee e la scala rampante con l’arco all’ingresso dell’abitazione. Interessante e spettacolare il porto di Marina Grande, scenario tipico dell’isola. Fra i dolci tipici è un dolce composto da pasta sfogli ripiena di crema pasticciera ricoperta di zucchero. Il patrono è San Michele Arcangelo che viene festeggiato il 29 settembre.

Commenti: 0
Mappa Lucca

Lucca descritta da lapochka

Una bellezza da mozza fiato, la Piazza dell’Anfiteatro e le sue mura di cinta intatte, una piacevole passeggiata nel centro storico monumentale con architetture di pregio, le sue chiese medievali, torri e campanili. Interessante la Chiesa di San Michele in Foro e la Torre Guinigi. Il Patrono della città è San Paolino di Lucca che viene festeggiato il 12 luglio di ogni anno.

Toscana > Lucca > Lucca (42)
Commenti: 0
Mappa Modena

Modena descritta da emanuelea

Interessante e molto bella la Cattedrale con la Torre Civica , che sono stati inseriti nel patrimonio dell’Umanità, UNESCO sin dal 1977. Da assaggiare i prodotti tipici della zona, quali i salami, la coppa di festa e i ciccioli, con il suo prodotto tipico del formaggio Parmigiano-Reggiano. Il patrono della città è San Geminiano che viene festeggiato il 31 Gennaio di ogni anno.

Commenti: 2
Mappa Lecce

Lecce descritta da lapochka

Città nota per il suo Barocco leccese. Molto bella la Basilica di Santa Croce uno dei complessi architettonici che rappresentano il barocco leccese. Da visitare anche la Chiesa di Sant’Irene ed il Duomo. Interessanti e spettacolari i cortili interni delle abitazioni nobiliari. Nel mese di Maggio si svolge una manifestazione con visita dei cortili interni alle abitazioni nobiliari private.

Puglia > Lecce > Lecce (30)
Commenti: 0
Mappa Cesena

Cesena descritta da Michele Nardella

Quarta città romagnola per popolazione, Cesena presenta un animato e raffinato centro storico, ricco di palazzi gentilizi, chiese storiche ed istituzioni culturali, come la celebre Biblioteca Malatestiana a tre navate e con le pareti verdi (XV sec.), la Cattedrale di S. Giovanni Battista e la Rocca Malatestiana sul Colle Garampo. Nei dintorni, sul colle Spaziano, è l’Abbazia di S. Maria del Monte.

Commenti: 0
Mappa Milano

Milano descritta da Mangiatillu

I turisti sostano per un breve riposo sulla scalinata del Duomo.
Volti sconosciuti e viandanti frettolosi si scambiano sguardi vacui.
La nebbia è nel cuore di Milano mentre il sole splende a illuminare
D’azzurro il cielo.
Gente, gente, dove va questa gente a Milano?
Passi sull’asfalto lastricato e sguardi bassi mentre il cielo è tinto d’azzurro.
Strade silenziose e affollate .

Commenti: 0
Mappa Roma

Roma descritta da Mangiatillu

Strilli e schiamazzi, aria frizzante, meridionale. Anche il sole sembra diverso a Roma.
Carrozzelle andanti marciapiedi affollati.
Suoni festanti, posate e bicchieri sui banchi.
Ogni giorno è festa a Roma, una sposa scende da Trinità dei Monti, e un regista urla crack si gira. Mentre le campane di San Pietro rintoccano le ore e la gente a core a core passeggi per via Veneto.

Lazio > Roma > Roma (158)
Commenti: 0
Mappa San Martino in Pensilis

San Martino in Pensilis descritta da Michele Nardella

E’ posto sulla sommità di una collina alta 281 m s.l.m. Nel centro storico, detto “Mezzaterra”, emergono il Palazzo Baronale, la Chiesa Madre di S. Pietro apostolo e quella di S. Giuseppe (già intitolata a S. Martino). L’evento clou è la Carrese del 30 aprile in cui Giovani, Giovanissimi e Giovanotti si contendono l’onore di portare in processione sul proprio carro il patrono S. Leo (2 maggio).

Commenti: 0
Mappa Otranto

Otranto descritta da emanuelea

Se vi trovate nella parte più orientale della penisola salentina ammirate un borgo, molto bello, e gustate i prodotti tipici del posto quali le orecchiette al sugo. Il paese si sviluppa attorno al castello. Interessante il laghetto di Bauxite, ex cava per l’estrazione della bauxite. In occasione della festa di San Giuseppe, si prepara la tavola con grossi pani circolari a forma di ciambella.

Puglia > Lecce > Otranto (31)
Commenti: 0