Mappa Castelnuovo Bocca d'Adda

Castelnuovo Bocca d’Adda descritta da edo14

Castelnuovo Bocca d’Adda è l’ultimo paese del Lodigiano e della Lombardia, confina con l’Emilia Romagna diviso dal fiume Po e nel quale in località Brevia confluisce l’Adda. Da visitare la chiesa prepositurale parrocchiale della natività della B.V.Maria consacrata nel 15° secolo e successivamente modificata in stile barocco e la Cappella di S. Giovanni Battista a pianta ottagonale.

Commenti: 0
Mappa Somaglia

Somaglia descritta da edo14

Somaglia è un comune Lodigiano di circa 3700 abitanti, confina con l’Emilia-Romagna divisa dal Po e dal quale dista poco meno di 2 km. Sul fiume in località Gargatano esiste un pontile per l’attracco di natanti. Da visitare la chiesa parrocchiale del 1769 ed il castello Cavazzi del XV secolo, oggi utilizzato per manifestazioni varie principalmente culturali

Commenti: 0
Mappa Cornovecchio

Cornovecchio descritta da edo14

Comune del lodigiano di circa 240 abitanti è uno dei tre paesi (vicini tra loro) il cui nome deriva da corno (ansa) che un tempo caretterizzava il corso del fiume Po. L’economia del borgo si basa esclusivamente sull’agricoltura. Da visitare la Parrocchiale recentemente restaurata e la Villa Gattoni Cattaneo edificata nel 1824 in stile francese, nonchè il suo parco

Commenti: 0
Mappa Maccastorna

Maccastorna descritta da edo14

Maccastorna è il comune più piccolo del lodigiano, con circa 65 abitanti, ed uno dei più piccoli d’Italia. Ubicato nelle vicinanze della confluenza dell’Adda con il Po, ha un castello costruito tra il XIII ed il XIV secolo che è l’edificio più interessante. La chiesa parrocchiale, costruita verso il 1200, è dedicata a S. Giorgio. E’ meta di buongustai alla ricerca di piatti tipici della zona

Commenti: 0
Mappa Corte Palasio

Corte Palasio descritta da edo14

Corte Palasio è un paese di circa 1600 abitanti situato nel Parco Naturale Adda Sud. La sua economia , oltre a piccole imprese artigiane, si basa sull’allevamento di vacche da latte e sulla coltivazione del foraggio. Grandi proprietari, dai Monaci dell’Abbazia del Cerreto, ai Pusterla, ai Visconti ed agli Sforza. La parrocchia è dedicata a S. Giorgio martire, santo guerriero, caro ai Longobardi.

Commenti: 0
Mappa Bienno

Bienno descritta da edo14

Bienno, in provincia di Brescia, è uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Situato in Val Grigna detta anche la “Valle dei magli” per la lavorazione del ferro battuto tramite magli azionati da mulini ad acqua, il paese è caratterizzato da stradine e cortili particolari, con botteghe artigianali. Tutto da visitare. Non dimenticarsi della chiesa Parrocchiale e della chiesetta di Santa Maria.

Commenti: 0
Mappa Venezia

Venezia descritta da edo14

Venezia percorsa con qualsiasi tempo, sole, pioggia, freddo e acqua alta: un tempo piuttosto lontano, accompagnato dal cugino appassionato di fotografia, percorrevo la città in lungo e in largo nel periodo del carnevale con le borse cariche di obiettivi a focale fissa, dal mattino presto fino a sera e riprendevamo il treno stanchi, sfiniti, ma con il cuore leggero: avevamo rivisto Venezia.

Veneto > Venezia > Venezia (126)
Commenti: 0
Mappa Cavacurta

Cavacurta descritta da edo14

Cavacurta è un paese di circa 900 abitanti in Provincia di Lodi. Dal mio paese distante 6 km, quando ero ragazzo, con gli amici organizzavamo gite in bici verso la campagna di Cavacurta dove, con stradine sterrate, arrivavamo alle spiaggette sassose del fiume Adda per fare il bagno. Attività artigianale e agricola. Da visitare la parrocchiale di S. Bartolomeo del ‘400 ricostruita poi nel ‘600.

Commenti: 0
Mappa Ospedaletto Lodigiano

Ospedaletto Lodigiano descritta da edo14

Ospedaletto Lodigiano, paese di circa 2000 abitanti in provincia di Lodi. Interessante una visita alla parrocchiale dei SS Pietro e Paolo del 1500, parte del complesso dei Gerolamini, ordine di monaci giunti dalla Spagna nel 1400. La chiesa è stata oggetto in primavera di una visita guidata tramite il FAI con spiegazioni sulle opere da parte dei ragazzi dei licei artistici di Lodi e Codogno

Commenti: 0
Mappa Piacenza

Piacenza descritta da edo14

Piacenza è la prima città emiliana dopo l’attraversamento del Po dalla sponda lombarda. Città “dalle 100 chiese” denominata la “primogenita” poichè per prima aderì al Regno di Sardegna nel 1848. Patrono della città è S. Antonino concittadino e centurione romano, martire cristiano al quale è dedicata una basilica. Simbolo della città è la lupa capitolina, donata da Roma quale sua prima colonia

Commenti: 0