Mappa Torno
8

Torno descritta da emiliano

Paesino situato sulle rive del Lago di Como, all’interno del triangolo lariano. Dal paese inizia una splendida passeggiata nel verde, con la possibilità di i famosi massi avelli, massi erratici molto diffusi nella zona, utilizzati nel passato come sepolcri.
In alcuni punti del tragitto si gode di uno splendido scorcio sul lago di Como!

Lombardia > Como > Torno (4)
Commenti: 0
Mappa Seregno
7

Seregno descritta da emiliano

Cittadina brianzola molto animata ,in particolare nel fine settimana, accogliendo molta gente. Il monumento simbolo è la Torre del Barbarossa, così chiamata in quanto si pensa costruita da Federico Barbarossa durante i conflitti con i comuni come torre di avvistamento e controllo. Più probabilmente la torre era il campanile della chiesa di S. Vincenzo, di cui oggi rimangono solo poche tracce.

Commenti: 0
Mappa Carimate
8

Carimate descritta da emiliano

Carimate si trova nella valle del Seveso, ed ha un territorio prevalentemente pianeggiante e collinare. E’ conosciuto come una zona molto tranquilla e verdeggiante. Simbolo del paese è il castello, originario del 1300, ma l’attuale aspetto si deve al restauro di fine ‘800. Oggi è la sede di un famoso ristorante. Nel paese esistono diverse strutture sportive, ma la più nota è il golf club.

Commenti: 0
Mappa Rhmes-Saint-Georges

Rhemes-Saint-Georges descritta da emiliano

La valle di Rhemes è una della cinque valli del Parco Nazionale del Gran Paradiso, e Rhemes-Saint-Georges è uno splendido paesino in cui si può ammirare ancora oggi i tipici aspetti della vita in valle. La natura fa da padrona, ed è facile avvistare marmotta, camoscio, stambecco, volpe, aquila, più difficile è avvistare il gipeto, che frequenta le ripide rocce della valle.

Commenti: 0
Mappa Macugnaga
8

Macugnaga descritta da emiliano

Meta turistica sia invernale che estiva, ai piedi del Monte Rosa. Il paese ha origine Walser di cui mantiene ancora molte testimonianze. In particolare la frazione Dorf è intatta, con le caratteristiche abitazioni, la chiesa vecchia e il forno. Numerose iniziative per la valorizzazione di questo luogo in particolare la fiera di San Bernardo, ai primi di luglio.

Commenti: 1
Mappa Cermenate

Cermenate descritta da emiliano

Uno dei primi paesi in provincia di Como, arrivando da Milano. Nel centro del paese si può visitare il parco Scalabrini, una volta giardino di Villa Clerici. La villa è passata a fine anni settanta al comune, che dopo i restauri ha stabilito qui i suoi uffici. Parte del territorio del comune rientra nel parco del Lura, che comprende il territorio vicino al torrente omonimo.

Commenti: 0
Mappa Barlassina

Barlassina descritta da emiliano

Indipendente da Seveso dal 1901, Barlassina è un piccolo comune a metà strada tra Milano e Como, famosa come stazione di scambio degli asini. Da questo prende spunto la ormai trentennale “Cursa di asnitt”, avvincente corsa con gli asini dei 8 rioni del paese. La corsa avviene la 3 domenica di settembre, dopo la sfilata dei rioni. Di pregio palazzo Rezzonico, oggi sede del comune.

Commenti: 1
Mappa Pontida

Pontida descritta da emiliano

Si trova sulla provinciale che collega Lecco e Bergamo. Nel 1167 si tenne il giuramento della Lega Lombarda, i comuni che si unirono per sconfiggere il Barbarossa. Poco distante dall’abbazia, esiste un prato dove dai primi anni ‘90 si ritrovano i militanti della Lega di Bossi per rinnovare il giuramento.
Importante la rievocazione storica del giuramento dei comuni, nel mese di Maggio.

Commenti: 0
Mappa Imbersago

Imbersago descritta da emiliano

Paesino affacciato sulla sponda lecchese dell’Adda. Famoso per il traghetto Vinciano, che sfrutta la corrente del fiume. Caratteristico il centro con la torre, dove nei mesi tra marzo e novembre si tiene un mercatino dell’antiquariato. Esiste anche un lavatoio. La Madonna del Bosco è un santuario che attira molti visitatori ancora oggi. Renzo, nei Promessi Sposi, attraversò l’Adda a Imbersago.

Commenti: 0
Mappa Cisano Bergamasco

Cisano Bergamasco descritta da emiliano

Situato nella Val San Martino, confina con Brivio, dal quale è diviso dall’Adda e Pontida. Il castello che domina il paese, è caratterizzato dalla torre e dalle mura ancora presenti.
Di epoca medioevale è la chiesa di San Zenone, conservata molto bene, a cui nel 1900 è stata affiancata l’attuale chiesa parrocchiale sempre dedicata a San Zenone.

Commenti: 0