Mappa Milazzo

Milazzo descritta da Giuseppe De Domenico

La città dislocata tra due golfi, quello di Milazzo a est e quello di Patti a ovest, rappresenta un luogo strategico della Sicilia nord-orientale con il suo imponente castello che all’interno ingloba l’antico Duomo. Particolare il Santuario di Sant’Antonio da Padova, scavato nella roccia, all’estremità del promontorio conosciuto come capo Milazzo.

Commenti: 0
Mappa Malvagna

Malvagna descritta da Giuseppe De Domenico

Malvagna si affaccia sulla valle dell’Alcantara, di fronte all’Etna, che si può ammirare in tutta la sua maestosa bellezza e al monte Mojo, anch’esso vulcano ma non più attivo. Interessante da vedere il convento dei Frati Minori “S. Giuseppe” fondato nel 1720 da Ignazio Migliaccio, oggi, nonostante sia stato acquistato dal Comune, versa in stato di completo abbandono.

Commenti: 0
Mappa Rometta

Rometta descritta da Giuseppe De Domenico

Il comune di Rometta si sviluppa in più frazioni. La più conosciuta e popolata è la parte costiera. Il più caratteristico è il borgo montano di Rometta, di origine bizantina, come testimonia la chiesa proprio all’ingresso del paese appena varcata porta Milazzo, intitolata a Santa Maria dei Cerei costruita nel VI secolo.

Commenti: 0
Mappa Tripi

Tripi descritta da Giuseppe De Domenico

Arroccato su un caratteristico colle, a pochissimi chilometri dalla costa Tirrenica, sorge l’abitato di Tripi, uno dei più antichi e suggestivi borghi dei nebrodi. Una parte del territorio di Tripi cade nella riserva del bosco di Malabotta. Il paese ha subìto nel tempo una lenta ed incessante migrazione e conta attualmente meno di 1000 abitanti.

Commenti: 0
Mappa Basic

Basicò descritta da Giuseppe De Domenico

Basicò è un piccolo comune di Messina con circa 900 abitanti. Da visitare il Monastero di Santa Chiara detto Badiazza. Il comune di Basicò è conosciuto per la particolare provola dei nebrodi.

Commenti: 0
Mappa Montalbano Elicona

Montalbano Elicona descritta da Giuseppe De Domenico

Montalbano Elicona è un comune in provincia di Messina. Un giro nei vicoli è come un tuffo nella storia. Il borgo medievale, con le sue casette in pietra, è considerato uno dei borghi più bello d’Italia. Assolutamente da visitare il presepe vivente che il comune organizza ogni anno proprio in una parte del borgo antico.

Commenti: 0
Mappa Petralia Sottana

Petralia Sottana descritta da Giuseppe De Domenico

Piccolo comune in provincia di Palermo nel parco delle Madonie. Nell’ultima settimana di Ottobre, in occasione della raccolta delle castagne, si organizza una specie di sagra, denominata “festa dei sapori madoniti dell’autunno”, nella quale è possibile degustare ed acquistare prodotti tipici.

Commenti: 0
Mappa Acquedolci

Acquedolci descritta da Giuseppe De Domenico

Diventa comune autonomo alla fine dell’anno 1969 fino ad allora era un borgo marinaro frazione di San Fratello e contava pochi abitanti. Il popolamento di Acquedolci ha origini da una frana nel comune di San Fratello, nel 1922, che costrinse la popolazione del comune montano a stabilirsi in ricoveri di fortuna attorno al castello.

Commenti: 0
Mappa Mistretta

Mistretta descritta da Giuseppe De Domenico

Detta anche la Sella dei Nebrodi per la particolare conformazione, Mistretta è un comune Messinese a metà strada tra Palermo e Messina con un panorama mozzafiato sulle isole Eolie. Gli allevamenti della zona producono buone carni ed ottimi formaggi.

Commenti: 0
Mappa Aci Castello

Aci Castello descritta da Giuseppe De Domenico

Il nome Aci Castello deriva proprio dal castello costruito sopra una collina di pietra lavica. Il castello di origine normanna anch’esso è costruito con pietra lavica. Successivamente l’abitato si sviluppò intorno al castello che oggi è sede di un museo.

Commenti: 0