Autore Justinawind

(Giustina)

Descrizioni Regione Lazio
Tutte

Elenco Province: Frosinone (1), Latina, Rieti (11), Roma (6), Viterbo (1)
Mappa Rieti

Rieti descritta da Justinawind

Ombelico d’Italia, il centro dello stivale, ed è così poco conosciuto…
L’aria pura e meravigliosi monti intorno alla città con il Massiccio di Terminillo per fare le lunghe passeggiate.
Pulitissimo fiume Velino per ammirare il riflesso del centro storico riposandoci dopo il Cammino di San Francesco.
Tanto verde, bei monumenti, meravigliose mura medievali…

Rieti vi aspetta, venite.

Lazio > Rieti > Rieti (8)
Commenti: 0
Mappa Cantalice

Cantalice descritta da Justinawind

Bellissimo borgo medievale con la Chiesa di San Felice nel punto più alto del paese alla quale conduce una famosa scalinata, e il Massiccio di Terminillo sullo sfondo. Il paese è inserito nel Cammino di San Francesco, il percorso di 80 km sulle tracce del santo di Assisi. Per gli amanti della mountain bike c’è un percorso su Terminillo di 47 km su un dislivello di oltre 1600 m.

Commenti: 0
Mappa Marcetelli

Marcetelli descritta da Justinawind

Il più piccolo per il numero di abitanti comune sabino. Si trova su uno sperone roccioso, e dai tempi antichi rappresentava ottimo posto per la difesa. Il comune è noto per la bellezza naturalistica del posto - Riserva Naturale Monte Navegna e Monte Cervia. Da visitare per la Sagra della Castagna Rossa, tipica del Cicolano, per assaggiare il gelato di castagne e l’amaro di castagne.

Commenti: 0
Mappa Cantalupo in Sabina

Cantalupo in Sabina descritta da Justinawind

Da ormai 11 anni vi si svolge nella prima settimana di settembre ARTEr.ie, ovvero Rassegna di Ipotesi Espressive. Le caratteristiche di questa manifestazione sono l’assenza di circolazione di denaro a tutti i livelli (gli artisti non vengono pagati e il pubblico non paga i biglietti) e proposte libere fatte da artisti che hanno voglia di sperimentarsi direttamente col pubblico. Da partecipare!

Commenti: 0
Mappa Cittareale

Cittareale descritta da Justinawind

Comune anche se piccolo, ha molto da offrire. Interessante la manifestazione Nitriti d’Autunno - fiera di cavalli, muli, asini, mucche e pecore. Per gli appassionati di speleologia assolutamente da esplorare la Grotta della Sibilla, con la sua profondità di 450 m e lunghezza di oltre 2650 m è una delle più grandi e belle grotte laziali. Ricordatevi anche di assaggiare la birra locale “Alta Quota”.

Commenti: 0
Mappa Castelnuovo di Farfa

Castelnuovo di Farfa descritta da Justinawind

Il comune fa parte delle Città dell’Olio. Da vedere il Museo dell’Olio, dedicato all’olio della Sabina che il medico Galeno definì come il migliore del mondo antico. Il museo si trova nel cinquecentesco Palazzo Perelli. Un percorso pedonale nella campagna porta all’antica chiesa di San Donato e al Giardino degli Ulivi del Mondo, dove vengono coltivate diverse specie del bacino del Mediterraneo.

Commenti: 0
Mappa Micigliano

Micigliano descritta da Justinawind

Uno dei più piccoli comuni reatini - 140 anime, per lo più anziane.
Si colloca sul versante orientale di Terminillo, a quasi 1000 m s.l.m.
Da vedere assolutamente il Museo Civico delle Arti e Tradizioni Popolari. Le tregge e l’abberrocchio sono i nomi che ormai ci dicono poco o niente, ma forse sarebbe interessante scoprire cosa erano e a che cosa servivano.

Commenti: 0
Mappa Barbarano Romano

Barbarano Romano descritta da Justinawind

Un borgo medievale di notevole fascino… Piccole viette e piazzette adorne di fiori… lavatoio comune con i panni stesi… porte delle case aperte e gli anziani seduti sulle panchine… le mura intorno - un piccolo paese per passare una giornata di serenità.

Da notare i cartelli con i nomi delle vie - con dei dipinti rappresentativi delle vie e piazze , i piccoli gioielli.

Commenti: 0
Mappa Amatrice

Amatrice descritta da Justinawind

Sita a quasi 1000 metri slm, incastonata fra i Monti della Laga, una perla dall’aria purissima.
Da vedere “Parco in Miniatura”, dove è riprodotto l’intero territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga.
E per gli amanti della buona cucina c’è un piatto P.A.T. - famosi bucatini all’amatriciana, fatti rigorosamente con il guanciale e pecorino (non pancetta e parmigiano! ).

Lazio > Rieti > Amatrice (5)
Commenti: 4
Mappa Castel Gandolfo

Castel Gandolfo descritta da Justinawind

Un comune di 9000 castellani, famoso in tutto il mondo, in quanto la residenza estiva del Papa. Collegato con Roma tramite Via Appia. Il Palazzo Pontificio fu donato al Vaticano da Musolini dopo i Patti Lateranensi, e all’interno del palazzo si trova l’Osservatorio Astronomico Pontificio. C. Gandolfo si specchia in Lago Albano, balneabile ed è circondato dal Parco Regionale dei Castelli Romani.

Commenti: 0