Mappa Oristano

Oristano descritta da astragalo

Oristano, situata nella vasta pianura del Campidano, caratterizzata da un sistema di stagni molto pescoso che traina ancora parte dell’economia della Città. E’ considerata la Città più storica della Sardegna in seguito alla scoperta delle pergamene e dei codici cartacei. Famosa nel Mondo per la Sartiglia, è ricchissima di chiese e monumenti religiosi.

Commenti: 0
Mappa Ghilarza

Ghilarza descritta da Adriano Di Benedetto

Ghilarza si trova nella provincia di Oristano nella regione del Guilcer su l’altopiano di Abbasanta.
Da vedere il nuraghe Orgono un esempio di nuraghe a gradone, le Domus di Canchedda, di Su Ballidu in prossimità della Madonna di Trempu.
La chiesa di San Palmerio, la sua facciata e composta da tre specchiature da sottili lesene e da arcate cieche costruita in pietra da taglio nero e rossa .

Commenti: 0
Mappa Curcuris

Curcuris descritta da Adriano Di Benedetto

Curcuris si trova nella antica regione della Marmilla in provincia di Oristano ai piedi del Monte Arci, per la sua posizione e la fertilità del terreno si sono sviluppate molte aziende agricole.
Nel mese di Agosto da non perdere la festa in onore dell’Assunta, la festa della tosatura che finisce con una grande mangiata di maialetto arrostito, grandi murales che evidenziano queste tradizioni.

Commenti: 0
Mappa Cuglieri

Cuglieri descritta da Adriano Di Benedetto

Cuglieri fa parte dell’antica regione del Montiferru in provincia di Oristano.
Sulle coste si possono vedere archi naturali quelli di S’Archittu e Su Fossigheddu, le baie di S. Caterina di Pittinuri, di Torre del Pozzo e di S’Archittu con il suo arco che è diventato monumento naturale dall’Unesco.
Il paese è dominato dall’alto sul colle Bardosu dalla chiesa della Madonna della Neve.

Commenti: 0
Mappa Cabras

Cabras descritta da Adriano Di Benedetto

Cabras si trova nella provincia di Oristano e precisamente nella regione del Campidano dalla parte di Oristano.
Il paese si trova sul mare, importanti sono i suoi stagni, si trovano molti allevamenti di pesce, la specialità è il cefalo da dove si tira fuori dell’ottima bottarga.
Una visita alla chiesa di Santa Maria Assunta in stile barocco, edificata attorno al XVII sc. che è anche la patrona.

Commenti: 0
Mappa Busachi

Busachi descritta da Adriano Di Benedetto

Busachi si trova nella provincia di Oristano, nella zona si trovano monumenti megalitici, il più importante è il nuraghe Santa Marra.
Nel centro del paese e nelle zone limitrofe si trovano delle chiese interessanti, Sant’Antonio da Padova costruita nel 1759, la chiesa di San Bernardino con cupola poligonale, Nostra Signora delle Grazie del 1577 bello il chiostro, il portico con colonnato.

Commenti: 0
Mappa Bosa

Bosa descritta da Adriano Di Benedetto

Bosa si trova nella provincia di Oristano nella subregione della Planargia.
Bosa Marina, molto accogliente è il suo porticciolo che si trova sulle sponde del fiume Temo, in estate tutto cambia con l’arrivo dei turisti.
Il borgo antico si è sviluppato attorno al castello che si trova arroccato sul colle di Serravalle.
Il territorio si presta per gli appassionati di trekking e di subacquea.

Commenti: 0
Mappa Boroneddu

Boroneddu descritta da Adriano Di Benedetto

Boroneddu si trova nella provincia di Oristano nella regione del Barigadu.
Piccolo borgo situato nell’altopiano di Ghilarza tra boschi da una parte e il lago Omodeo dall’altro.
Nei dintorni ci sono molti siti nuragici, quello che domina il paese il Su Montigo, quelli di Ostele, Cortinas, Malosa e Ispinosu.
Da visitare la parrocchia di San Lorenzo Martire.

Commenti: 0
Mappa Bonarcado

Bonarcado descritta da Adriano Di Benedetto

Bonarcado si trova nella provincia di Oristano nella storica regione di Montiferru.
La zona è piena di siti nuragici di tipo a corridoio il Ziligherto, il Campo Scudu, non mancano le tombe Dei giganti.
Da visitare la chiesa di Santa Maria costruzione romanica in basalto nero e trachite, il santuario di Nostra Signora di Bonacatu di origine bizantina, è custodita la Madonna col Bambino.

Commenti: 0
Mappa Bidon

Bidonì descritta da Adriano Di Benedetto

Bidoni si trova nella provincia di Oristano, nel cuore della Sardegna che si affaccia sul lago Omodeo.
Da visitare le domus de janas di Pera Pintore, il nuraghe Bentusu, una visita particolare al Tempio di Giove in cima al monte Onnariu.
A Pasquetta si festeggia la sagra de s’anzone ” abbacchio ” fatto come da tradizione infilato con dei paletti e messi in verticale vicino al fuoco.

Commenti: 0