Mappa Assisi

Assisi descritta da Macmamauri

Come é bello passeggiare per le viuzze di Assisi: gli occhi non sanno dove posarsi e il sole di primavera contribuisce ad alleggerire e rendere magica l’escursione. A volte la mente corre alle persone che hanno calpestato il selciato nei secoli e sembra di scoprire qualche messaggio passato inosservato a tutti e improvvisamente rivelatosi solo a noi: magica Assisi!

Umbria > Perugia > Assisi (51)
Commenti: 0
Mappa Prevalle

Prevalle descritta da Macmamauri

Non si tratta certo di un comune a vocazione turistica: l’occupazione nei campi é sempre più tralasciata a favore della piccola industria, che si impone nel paesaggio. Alcune zone sono però state preservate. Le passeggiate lungo il Chiese, ai confini con le colline, sono molto gradecoli, grazie alla tranquillità e al paesaggio dove la vite occupa ancora uno spazio di rilievo.

Commenti: 0
Mappa Ro Volciano

Roè Volciano descritta da Macmamauri

Punto forte del Comune é la sua posizione: sullo spartiacque tra il golfo di Salò e l’inizio della Valle Sabbia. Dal cimitero o meglio ancora, dal colonnato della chiesa di San Pietro si gode un esempio dei panorami mozzafiato di cui gode Roè Volciano. Le sue frazioni si dividono tra l’ambiente industriale della Valle e i campi, vigne e uliveti, che scendono ripidi fino alle rive del Garda.

Commenti: 0
Mappa Vestone

Vestone descritta da Macmamauri

Come tutta la Valsabbia, Vestone ha origini preromane, ma purtroppo le vicissitudini storiche hanno lasciato poche testimonianze. Ancora ben presente é l’eredità industriale a cui i valligiani si sono votati sin dai tempi della Repubblica Veneziana. I boschi e le acque sono ancora oggi la maggiore ricchezza di queste valli e potrebbero costituire una base per il futuro, turistico e energetico.

Commenti: 0
Mappa Muscoline

Muscoline descritta da Macmamauri

Pur vantando antiche origini, il comune non ha conservato del passato vestigia degne di nota. Punto forte é la sua posizione, sulle colline moreniche che portano da una parte alle Prealpi della Valsabbia e dall’altra alla Riviera del Garda. Il clima é gradevole e la natura, a differenza dei comuni limitrofi, o molto industrializzati o molto turistici, invita a lunghe, distensive passeggiate.

Commenti: 0
Mappa Idro

Idro descritta da Macmamauri

Comune che si identifica col lago su cui si distende. Da qualche decina d’anni meta per turisti del Nord Europa che ne apprezzano le dimensioni ridotte e la rustica ospitalità. Ultimamente si notano i frutti degli sforzi per ridurre l’utilizzo delle acque e anche se questo comporta la scomparsa di numerose spiagge, l’invaso sembra tornato alle dimensioni originali, aggiungendo valore alla località

Commenti: 0
Mappa Vallio Terme

Vallio Terme descritta da Macmamauri

Situato in una delle tante vallette laterali che collegano la Valsabbia con laVal Trompia, da una cinquantina d’anni il comune si vanta di essere terme, grazie alla sorgente che permette di imbottigliare una pregiata minerale. Pur godendo di un’ottima posizione e clima gradevole, fatica a trovare uno sbocco turistico e le principali attività si concentrano sull’artigianato e l’industria familiare.

Commenti: 0
Mappa Cerveno

Cerveno descritta da Macmamauri

Uno dei tanti piccoli comuni dell’alta Valcamonica, ricco di storia e tradizioni. Ai piedi della Concarena, ricco di boschi (larici e castagni) e di acqua visse il suo massimo splendore dal XIV al XV secolo, grazie ai torrenti che permettevano di azionare mulini e magli per la lavorazione dei metalli. Testimonianze di quell’epoca e la natura selvaggia dei dintorni lo rendono una meta interessante.

Commenti: 0
Mappa Pertica Alta

Pertica Alta descritta da Macmamauri

A me questo ha sempre dato l’impressione di un “paese fantasma”. Naturalmente é ben vivo ed abitato, ma costituito da almeno cinque nuclei abitati sparsi in una morbida valle laterale della Valsabbia. Valle ricca di boschi e pascoli: ambiente bucolico, molto gradevole da vivere come escursionista, ma l’evoluzione demografica ci dice che le attività tradizionali non bastano più per abitarci.

Commenti: 0
Mappa Cimbergo

Cimbergo descritta da Macmamauri

Di fronte all’imponente roccia della Concarena, abbarbicato al limite abitabile del Pizzo Badile, in uno degli stretti passaggi dell’alta Valcamonica Cimbergo é l’esempio del gusto dell’uomo per la natura difficile. Praticamente sprovvista di superfici piane, la zona é abitata dai tempi del neolitico e oltre alle famose incisioni presenti nella zona, molti i racconti e leggende che ne testimoniano

Commenti: 0