Mappa Ardore

Ardore descritta da mauro gurlino

Ardore, con le sue acque blu intenso, è un piccolo gioiello naturalistico della Locride, ancora incontaminata dal turismo di massa. Le spiagge di sassi sono pulite, tranquillissime e ben attrezzate. Certo non è questo il luogo dove cercare vita notturna ma chi ama rilassarsi al sole e fare lunghe nuotate deve assolutamente fare un salto da queste parti!

Commenti: 0
Mappa Bagnara Calabra

Bagnara Calabra descritta da mauro gurlino

La città natale della compianta Mia Martini è un posto niente male nella stagione estiva. Spiagge stupende e acque limpide dove rinfrescarsi dal caldo torrido, panorami sullo Stretto di Messina e residenti dotati di grande ospitalità…e non rinunciate ad una cenetta a base di pesce spada appena tirato fuori dalla barca di un pescatore locale!

Commenti: 0
Mappa Foligno

Foligno descritta da mauro gurlino

A Foligno ci passai una gelida serata di Dicembre scoprendo una cittadina tranquillissima e all’apparenza piuttosto benestante. Non possiede quel fascino medievale tipico di altre cittadine umbre e si presenta più come una cittadina moderna dedita al settore terziario. Se passate da queste parti in inverno cercate un po’ di tepore nell’antica caffetteria in Piazza della Repubblica!

Commenti: 0
Mappa Giugliano in Campania

Giugliano in Campania descritta da mauro gurlino

Giugliano è un comune dal territorio immenso che comprende località balneari molto frequentate, un centro urbano molto popoloso, una zona di piccole industrie, numerosi impianti commerciali di medio-grandi dimensioni e campagne dove si coltiva la tipica mela annurca. Nelle feste pasquali si celebra una grande festa popolare con canti e balli fino a notte fonda.

Commenti: 0
Mappa Todi

Todi descritta da mauro gurlino

Todi, fondata dagli etruschi tra l’VIII e il VII secolo a.C., è famosa per essere una delle città più vivibili al mondo. Ma anche un semplice turista ha molti motivi per fare un giro da queste parti: perdersi nelle minuscole stradine intorno a Piazza del Popolo , risalire su fino alla chiesa dove è situata la tomba di Jacopone e assaggiare degli ottimi tartufi in uno dei tanti ristorantini.

Umbria > Perugia > Todi (21)
Commenti: 0
Mappa Mondragone

Mondragone descritta da mauro gurlino

Famosa in tutto il mondo per la produzione di mozzarella di bufala, Mondragone è una cittadina che dalla stagione invernale a quella estiva si trasforma totalmente. A Luglio e Agosto, infatti, gli abitanti delle provincie di Napoli e Caserta si riversano su sue spiagge rendendo l’atmosfera frizzante e mescolandosi ai tanti stranieri che lavorano stabilmente sul territorio.

Commenti: 0
Mappa Satriano di Lucania

Satriano di Lucania descritta da mauro gurlino

Satriano di Lucania è un piccolo paesino di montagna molto tipico della provincia di Potenza se non fosse per una curiosa e simpatica caratteristica: i murales colorati per le strade che ritraggono i personaggi della tradizione locale. Per concludere una passeggiata raggiungete Castello Guarini e godetevi la vista delle case basse in pietra!

Commenti: 0
Mappa Siracusa

Siracusa descritta da mauro gurlino

Le origine greche di Siracusa sono disseminate fuori e dentro l’Ortigia, il centro storico della città. Le sue bellezze, in primis la Fonte Aretusa, attirano ogni estate centinaia di turisti che non mancano di fare una visita anche al Duomo di S.Maria. Passeggiando dopo il tramonto non rinunciate ad una deliziosa brioche col gelato!

Commenti: 0
Mappa Bevagna

Bevagna descritta da mauro gurlino

Non è un caso se Bevagna viene spesso ripresa dal cinema e dalla televisione. Si tratta infatti di un piccolo borgo medievale splendidamente conservato a pochi chilometri dal capoluogo Perugia. Le terme e l’anfiteatro fanno riemergere le antiche origini romane consegnando ad ogni turista di passaggio il ricordo di una visita unica in un luogo apparentemente immune ai richiami della modernità.

Commenti: 0
Mappa Marano di Napoli
10

Marano di Napoli descritta da mauro gurlino

Marano è una cittadina alle porte di Napoli, residenza ideale per chi vuole trovare un alloggio non troppo costoso senza allontanarsi dal capoluogo. Il territorio è variegato e va dal centro storico urbanizzato, alle campagne di San Rocco fino alla collinetta di Città Giardino. Nella villa comunale è conservato il “Ciaurro”, un mausoleo funebre romano risalente al II secolo d.C.

Commenti: 0