Mappa San Quirico d'Orcia

San Quirico d’Orcia descritta da alexZalex Descrizione del mese

L’icona dei suoi cipressi ha fatto il giro del mondo e tutti i dintorni del paese sono caratteristici della campagna senese famosa in tutto il mondo. Il paese ha il centro piccolo e racchiuso fra mura ben conservate con molte torri. Nel comune c’è la famosa frazione di Bagno Vignoni dove ci sono alcuni stabilimenti termali e soprattutto una piazza costituita da una vasca enorme di sorgenti calde.

Commenti: 0
Mappa Monte Argentario
8

Monte Argentario descritta da Federico Scaroni

Località splendida sopratutto nel periodo tardo primaverile quando non è ancora presa d’assalto dai turisti. Promontori e paesaggi notevoli, possibilità di passeggiate in montagna e vita mondana nei due centri di Porto Ercole e Porto Santo Stefano.
Decisamente da visitare anche per i buoni ristoranti di pesce.

Commenti: 0
Mappa Sorano

Sorano descritta da SILVATEST

Il Borgodi Sovana conserva intatto il suo antico incanto e splendore.Da visitare la Piazza del Pretorio, dove si puo’ ammirare ilPalazzo Pretorio,La Loggia del Capitano,Il Palazzo dell’Archivio e la Chiesa di SantaMaria Maggiore in cui e’ custodito uno splendido ciborio in marmo bianco dell’VIII secolo.Fuori dal Borgo , disseminati negli stupendi boschi scopriamo templi tombe e necropoli etrusche

Commenti: 0
Mappa Pitigliano

Pitigliano descritta da pacchetti giordano

Arrivando dal mare, percorrendo la statale 74, ad un tratto si resta meravigliati nel vedere questo complesso di case a strapiombo sulla rupe.
Entrando nel centro storico tra viuzze e gradini, si ammirano queste case e monumenti realizzate con il tufo, adornate da verdi piante e coloriti fiori.
Pitigliano è conosciuta come“la Piccola Gerusalemme”per la presenza di un piccolo quartiere ebraico.

Commenti: 0
Mappa San Quirico d'Orcia

San Quirico d’Orcia descritta da Poxtilla

San Quirico d’Orcia è attorniato da terreni d’argilla con a corredo un mix di vegetazione a volte fittissima,a volte rada ma dove tutto anche un agglomerato di cipressi ed una chiesina su un colle…crea un paesaggio unico al mondo.In località Vivo D’Orcia sede delle famose sorgenti è possibile ammirare il fiume Vivo che erompe dalle rocce,”angolino” di mondo e di ristoro per l’anima e per occhi.

Commenti: 0
Mappa Santa Fiora

Santa Fiora descritta da marelys

Affascinante borgo tra le colline dell’Amiata,che digrada ripidamente dal sestiere Castello tra viuzze,archi e piazzette, dove scopri tesori nascosti,come le terrecotte robbiane nella Pieve delle SS. Flora e Lucilla.Incantevole la Peschiera,ampio specchio d’acqua circondato da fiori e giardini,che raccoglie le acque sorgive del Fiora.

Commenti: 0
Mappa Isola del Giglio

Isola del Giglio descritta da bernardosardano

Isola del Giglio, comune della provincia di Grosseto in Toscana, é un’opera d’arte della natura diventato realtà. A mio modo di vedere uno dei luoghi più belli di Italia. Mare stupendo, gente simpatica ed accogliente e soprattutto panorami mozzafiato. un posto in cui fare bellissime vacanze.

Commenti: 0
Mappa Pitigliano
10

Pitigliano descritta da Diana Cocco

Bellissimo e interessante Borgo antico che si presenta irto ed elegante su di un colle e che trasuda di storia. Dalla statale e precisamente dal ponte sul fiume Meleta si vede l’antico acquedotto e tutte le abitazioni antiche che si affacciano sul burrone. La vista del borgo è incnatevole e altrettanto la visita nei vicoli e strade del borgo. Un bel castello si affaccia sulla piazza principale.

Commenti: 0
Mappa Montalcino

Montalcino descritta da alshiavo

Cosa dire di Montalcino? Chiedetelo ai suoi vigneti…! E’ un borgo medievale bellissimo con un castello imponente dove si respira l’ aria dei tempi che furono e dove l’ occhio non sa dove posarsi. Famoso per il vino Brunello, ha nei suoi abitanti la simpatia ed il calore di sempre.

Commenti: 0
Mappa Sorano
7

Sorano descritta da orso

Nella frazione di Sovana si puo’ osservare la rocca Aldobrandesca, le chiese di S. Maria e di S. Mamiliano, i palazzi di Piazza del Pretorio, il Duomo dei SS. Pietro e Paolo e, nei dintorni, l’etrusca Tomba Ildebranda, e nel centro , negozi di artigianato locale e prodotti del luogo.

Commenti: 0