Mappa Annone Veneto

Annone Veneto descritta da michela venturini

Comune del Veneto Orientale di circa 4.ooo abitanti. Da sempre la cultura agricola e del bestiame pedilige questo paese, importante via di comunicazione che si sviluppa sull’antica via Postumia e la via Annia, bagnato dal fiume Livenza.

Commenti: 0
Mappa Spinea

Spinea descritta da michela venturini

Comune vicinissimo a Venezia, si sviluppa lungo la via Miranese che lo collega con Mestre. Un tempo attorno c’era vasta campagna, oggi il centro si è allargato moltissimo. Bella la chiesa arcipretale dei Santi Vito e Modesto. Antiche ville Venete sparse fanno da cornice a questo paese.

Commenti: 0
Mappa Mirano

Mirano descritta da michela venturini

Questo centro è caratterizzato dalla presenza di residenze di campagna costruite dalla nobiltà lagunare. Nella sua ricca vegetazione costituita da parchi (ora pubblici) delle più belle ville aristocratiche, il parco XXV Aprile e il giardino Belvedere, ristrutturato secondo i criteri del giardino all’inglese, in questo vi si trova cinque-seicentesca Villa Erizzo e torre-belvedere.

Commenti: 0
Mappa Cessalto

Cessalto descritta da michela venturini

Comune di circa 3800 abitanti, con corsi d’acqua navigabili, il Livenza, il canale Brian ed il Piavon. Qui esiste una foresta planziale”Bosco di Olmè” che da un tocco unico e raro a questo semplice paese, molto bella Villa Zen, progettata dal celebre Palladio. Allegra e colorata (in agosto) la manifestazione di zattere sul Brian.

Commenti: 0
Mappa Ponte di Piave

Ponte di Piave descritta da michela venturini

Bello questo storico comune, che sempre ricorda la guerra lungo il sacro fiume! Molto bella la piazza e la fontana di questa, nella strada ci sono vari negozi tra cui un fruttivendolo che riempe il banco esterno di finferli ed è un piacere sentirne il profumo! La posizione del paese è comoda per gli spostamenti . Eleganti le ville che si fanno ammirare e fotografare!

Commenti: 0
Mappa Monastier di Treviso

Monastier di Treviso descritta da michela venturini

Ci sono passata molte volte senza fermarmi…ma ora con la caccia di piazze e ponti ho aprezzato questo paese, la piazza della Chiesa è stupenda, con poche panchine e la statua del dolcissimo Padre Pio, consiglio di visitare la chiesa internamente…tutta travata in legno! Altra bella piazzetta ” Lancieri di Milano” con case ad arcate ,nelle vicinanze da vedere l’antica Abbazia!

Commenti: 0
Mappa Mogliano Veneto

Mogliano Veneto descritta da michela venturini

Mogliano Veneto sorge in una posizione strategica per le vie di comunicazione stradale e aeroportuale, vicinissime le città di Venezia-Mestre e Treviso. Molto bella la Piazza dei Caduti, ordinata e piacevole! Merita la visita alla Chiesa di Santa Maria Assunta, passando un’occhio di riguardo alle varie Ville Venete, parecchie sono le caratteristiche sagre e feste della cittadina!

Commenti: 0
Mappa Zenson di Piave

Zenson di Piave descritta da michela venturini

Comune di antichissime origini, si sviluppa sulle riva del Piave, qui il tratto del fiume fino ad arrivare alla foce è ampio e perciò navigabile. Bella la chiesa che si sviluppa nella strada, completamente ricostruita nel 1937 perchè fu distrutta dai bombardamenti durante la guerra, nella piazzetta vi si trova un monumento con i cannoni,da notare la costruzione(ormai rara) della pesa pubblica!

Commenti: 0
Mappa Susegana

Susegana descritta da michela venturini

Cittadina di antiche origini, trovati reperti della preistoria.
Chiamato il “Comune dei due Castelli” , uno è il castello di Collalto (dei Conti di Treviso) e sulla collina di San Salvador è stato costruito un secondo castello(castello di San Salvatore) su un’ampio prato verdeggiante. Nelle vicinanze bello il ponte della Priula dove passa il Piave!

Commenti: 0
Mappa Spresiano

Spresiano descritta da michela venturini

Situato nel percorso della grande guerra sulla riva destra del Piave…e propio nella piazza principale si vede subito il bellissimo Monumento ai Caduti, al centro dell’arco trionfale domina la figura della Nike, pochi passi più avanti la suggestiva chiesa Arcipretale distrutta dalla guerra e ricostruita nel 1925 su progetto dell’architetto veneziano L. Rinaldi, interressanti le opere interne.

Commenti: 0