Autore piru24

(Pino Ruffo)

Descrizioni Regione Campania
Tutte

Elenco Province: Avellino (1), Benevento, Caserta (1), Napoli (2), Salerno (1)
Mappa Sorrento

Sorrento descritta da piru24

Grazie al mita clima è possibile visitare Sorrento in ogni stagione, ma in estate la cittadina sembra cambiare volto grazie alla particolare luce che l’avvolge, al luccichio del mare, gli ombrelloni colorati ed al profumo dei fiori. Volendosi concedere una gita in barca si può ammirare la città dal mare con una prospettiva diversa avendo la possibilità di ammirare anche la costa frastagliata

Commenti: 0
Mappa Napoli

Napoli descritta da piru24

Non si può parlare di Napoli senza parlare dei suoi colori, dei suoi profumi (quando non è invasa dalla munnezza), dei suoi sapori,e delle sue bellezze naturali ed artistiche e, non per ultimo della solarità e della cordialità della sua gente, sempre simpatica ed allegra unica che gli consente di sopportare e superare tante difficoltà. E’ vero..la Pizza che fanno a Napoli è unica!

Commenti: 0
Mappa Positano

Positano descritta da piru24

Positano “La perla della costiera Amalfitana” abbarbicata sulla collina scoscesa con le abitazioni che arrivano fino al mare. E’ da visitare non soltanto per i panorami suggestivi ed il mare cristallino, ma anche per gli odori, i suoni, le sensazioni che il luogo emana.Una volta partito da Positano non vedi l’ora di ritornare.

Commenti: 0
Mappa Caserta

Caserta descritta da piru24

Prima di tutto c’è da dire che Caserta, grazie ad un’ottima rete stradale, è facilmente raggiungibile per chi arriva sia da nord che da sud.E’ un territorio ricco di cultura, di arte, di archeologia e, soprattutto. di bellezze naturali.Un cenno particolare merita la Reggia con i suoi 44.000 mq di superfice realzzita su progetto del Vanvitelli e meta di decine di migliaia di turisti ogni anno.

Commenti: 0
Mappa Calitri

Calitri descritta da piru24

Piccola cittadina in provincia di Avellino sorge su di una collina a 630 mt. s.l.m. da dove domina la valle dell’Ofanto ed è situata alla confluenza di tre regioni: Campania, Basilicata e Puglia. Di notevole interesse è il centro storico (dove sono ancora visibili i segni del terremoto del 1980) con i suoi palazzi, vicoletti e grotte profonde e suggestive.

Commenti: 0