Mappa Carovigno

Carovigno descritta da piru24

Si può tranquillamente sostenere che Carovigno sia un posto carico di storia le cui origini sembrano risalire al periodo neolitico. Di epoca più recente sono la Cinta Aragonese e l’imponente Castello Dentice di Frasso la cui costruzione è iniziata nel XIV secolo. Altro elemento importante è l’alta qualità dell’olio d’oliva.

Commenti: 0
Mappa Uggiano La Chiesa

Uggiano La Chiesa descritta da piru24

Il piccolo comune di Uggiano la Chiesa è sicuramente tra i più ricchi di storia del salento infatti ci sono testimonianze della presenza dell’uomo risalenti alla preistoria come il menhir San Giovanni alto circa 4 metri. Di più recente costruzione sono invece la cripta di Sant’Elena e la chiesa Madre di Santa Maria Maddalena.

Commenti: 0
Mappa San Cataldo

San Cataldo descritta da piru24

San Cataldo è una piccola frazione tra i comuni di Lecce e Vernole molto nota come località balneare.Essa è caratterizzata dalla presenza di dodici lidi e di un porticciolo per barche di piccole dimensioni, nonché di un circolo velico noto a livello nazionale.In epoca romana San Cataldo ospitava un porto intitolato all’Imperatore Adriano caduto in disuso e del quale rimangono pochi resti

Commenti: 0
Mappa Sammichele di Bari

Sammichele di Bari descritta da piru24

Sammichele di Bari è un piccolo comune della Murgia di circa 6.500 abitanti situato a sud-est di Bari.Questo paese è noto per due eventi importanti: il Carnevale e la Sagra della Zampina, un tipo di salsiccia, che si svolge l’ultimo sabato di settembre.Nel centro storico è possibile ammirare il Castello Caracciolo, numerose chiese e palazzi civili.

Commenti: 0
Mappa Ischitella

Ischitella descritta da piru24

Ischitella è un comune in provincia di Foggia, inserito nel Parco Nazionale del Gargano e sede della “Riserva Statale Ischitella e Carpino”.Il centro storico presenta una struttura regolare a pianta ovoidale per adattarsi alla collina sulla quale sorge. E’ attraversato da una via rettilinea che collega la Porta Grande e la Porta di Levante, vicino al castello, con la Porta di Ponente.

Commenti: 0
Mappa San Marco in Lamis

San Marco in Lamis descritta da piru24

San Marco in Lamis è situata lungo la Via Sacra Longobardorum percorsa dai pellegrini per recarsi a Monte Sant’Angelo e costellata di santuari e conventi..Qui sorge il santuario di San Matteo, dall’aspetto di una fortezza, e l’economia locale si basa sul turismo religioso e sull’agricoltura.Questa cittadina è inoltre nota per la sfilata del Venerdì Santo delle “fracchie”, cioè degli enormi falò.

Commenti: 0
Mappa Peschici

Peschici descritta da piru24

Peschici è una famosa località turistica del Gargano in provincia di Foggia nota per le sue spiagge e le sue grotte marine.La sua costa è stata più volte insignita della Bandiera Blu ed è caratterizzata dalla presenza di ben 7 trabucchi. Questi sono degli strumenti per la pesca del pesce di passaggio formati da una struttura di pali legno e fili e carrucole intrecciate.

Commenti: 0
Mappa Novoli

Novoli descritta da piru24

Il comune di Novoli è situato nell’Alto Salento a circa 13 km da Lecce.
L’origine del nome è incerta: secondo alcuni studiosi deriverebbe dal latino Novulum, Novale(campo da arare, lasciato a riposo).Novoli ospita il 16 gennaio l’accensione della cosiddetta fòcara (pira formata da fascine di tralci di vite, che supera l’altezza ed il diametro di venti metri) in onore di Sant’ Antonio Abate.

Puglia > Lecce > Novoli (1)
Commenti: 0
Mappa Scorrano

Scorrano descritta da piru24

Scorrano è un comune pugliese di circa 7000 abitanti situato a 35 km da Lecce.Il suo nome deriva dall’assegnazione del territorio su cui sorge ad un veterano romano di nome Scurra.In questa cittadina è possibile visitare numerose chiese, tra cui la Chiesa Madre di Santa Domenica, ammirare palazzi ed edifici civili come il sedile del municipio e la torre dell’orologio e militari come Porta Terra.

Commenti: 0
Mappa Botrugno

Botrugno descritta da piru24

Il comune pugliese di Botrugno, sito in provincia di Lecce, secondo la tradizione è stato fondato dai Greci.Il suo nome deriva dal termine Botruomai che significa “produrre grappoli d’uva) ad indicare la vocazione viticola di questo territorio.In questa cittadina è possibile ammirare numerose chiese edificate tra il XIV ed il XVI secolo ed un troncone di Menhir.

Commenti: 0