Mappa Venaria Reale

Venaria Reale descritta da Raffaella Caudano

Venaria ha la fortuna di ospitare il Parco Regionale La Mandria, con gli Appartamenti Reali di Borgo Castello e La Reggia di Venaria Reale, una delle maggiori residenze sabaude in Piemonte. Sottoposta ad una grandiosa opera di recupero, ospita interessanti mostre temporanee, nonché nuovi giardini all’italiana. Purtroppo in settimana l’ultimo ingresso è consentito solo fino alle 15,30 (chiusura 17)

Commenti: 0
Mappa Costigliole d'Asti

Costigliole d’Asti descritta da Raffaella Caudano

Al confine tra Langhe e Monferrato, Costigliole dedica quasi tutto il suo territorio collinare alla coltivazione delle viti, l’economia di questo paese, quindi, è basata sulla produzione di rinomati vini, principalmente Barbera, venduti in tutta Italia e anche all’estero. Il paesaggio è dominato dal castello di origine medioevale, costruito sulla rocca di Costigliole.

Commenti: 0
Mappa Cortandone

Cortandone descritta da Raffaella Caudano

Cortandone, piccolo paese in provincia di Asti, fu antico feudo medioevale. Da visitare sono la chiesa parrocchiale dedicata a Sant’Antonio Abate, affrescata da Giovanni Lamberti e Luigi Morgari, la chiesetta di San Carlo, luogo di devozione popolare e la chiesa in onore di Cristo Salvatore. A settembre si tiene la suggestiva rievocazione della Festa delle Masche (streghe).

Commenti: 0
Mappa Imperia

Imperia descritta da Raffaella Caudano

Importante provincia della Riviera dei Fiori, Imperia è una città di mare, con un importante porto, da alcuni anni in via di lenta, se non purtroppo infinita, ristrutturazione. Meglio, quindi, guardare la sua natura, in cui predomina la macchia mediterranea, con esplosioni di colori di buganville e oleandri. Tipico anche il suo entroterra collinoso, coltivato ad uliveto.

Commenti: 0
Mappa Alassio

Alassio descritta da Raffaella Caudano

Località turistica sulla riviera ligure di Ponente, Alassio ha favolose spiagge di sabbia finissima, il mare ha un fondale basso e sabbioso, che invoglia a fare immersioni. Il bello di Alassio è anche la sua posizione, circondata da colline da cui si godono bellissimi scorci marini. Famoso il suo muretto, piastrellato di autografi e dediche di personaggi famosi provenienti da tutto il mondo

Commenti: 0
Mappa San Bartolomeo al Mare

San Bartolomeo al Mare descritta da Raffaella Caudano

San Bartolomeo al Mare, sulla riviera ligure, ha una serie di belle e larghe spiagge, recentemente rifatte, fronteggiate da una banchina di scogli artificiali. Splendida la sua lunga e rilassante passeggiata a mare, che la collega direttamente al più famoso centro balneare di Diano Marina. Di antico conserva il Borgo della Rovere, che deve il suo nome al Santuario di Nostra Signora della Rovere.

Commenti: 0
Mappa Cervo

Cervo descritta da Raffaella Caudano

Come è bello salire fino a Cervo, comune in provincia di Imperia, perdendosi nei carruggi dell’antico borgo medioevale, fermandosi nelle antiche e nuove botteghe di artisti artigiani. La fatica fatta per raggiungere la piazza della chiesa di San Giovanni Battista, è ben ripagata dalla vista mozzafiato sul Golfo Dianese.

Commenti: 0
Mappa Diano Marina

Diano Marina descritta da Raffaella Caudano

Diano marina, che si trova sull’antica via Aurelia, è un ridente centro balneare in provincia di Imperia. Le sue spiagge, purtroppo strette e molto affollate, d’estate sono piene di villeggianti, anche stranieri. Ma Diano Marina ha un clima mite anche d’inverno, questo fa si che ci siano turisti tutto l’anno. Ottima la sua cucina, sia di terra che di mare.

Commenti: 0
Mappa Ceva

Ceva descritta da Raffaella Caudano

Antica cittadina piemontese, in provincia di Cuneo, Ceva conserva ancora palazzi signorili. La strada principale è la porticata via Marenco, elegante via rinascimentale. A Ceva la terza domenica di settembre si svolge la fiera del fungo, importante rassegna micologica italiana.

Piemonte > Cuneo > Ceva (1)
Commenti: 0
Mappa Canelli
8

Canelli descritta da Raffaella Caudano

Terra del moscato e dell’Asti spumante, costruita sulla collina, immersa nella campagna e nelle vigne, Canelli conserva case dai vecchi muri, stradine scoscese e viottoli antichi. Famosa per le sue aziende vinicole, quali Gancia, Bosca, Bocchino, da non perdere è una visita per le cantine sotterranee di invecchiamento dello spumante, scavate nella roccia e nel tufo, che si estendono per chilometri

Commenti: 0