Mappa Stia
7

Stia descritta da Sandra Ceccarelli

Stia è il primo paese che l’Arno incontra durante il suo percorso.
Qui vi troviamo ancora un paio di laboratori che lavorano il tipico tessuto a ricciolini di lana sollevati e dai colori arancio, verde e bianco, chiamato Casentino. Nel parco cittadino è stata fatta arrivare dalla Burraia, qualche anno fa, l’acqua minerale naturale della Fonte di Calcedonia che disseta e fa bene alla salute.

Toscana > Arezzo > Stia (2)
Commenti: 0
Mappa Pratovecchio
7

Pratovecchio descritta da Sandra Ceccarelli

Pratovecchio ha due piazze ed ognuna delle due ha il suo nome e cognome .. ma i suoi abitanti preferiscono chiamarle semplicemente Piazza Vecchia e Piazza Nova! Ha il teatro Antei recentemente restaurato ed ospita l’Ente Parco delle Foreste Casentinesi, precisamente in Piazza Vecchia. Mentre Piazza Nova si anima di colori e movimento il venerdì mattina quando si riempie di bancarelle del mercato.

Commenti: 0
Mappa Monte Castello di Vibio
10

Monte Castello di Vibio descritta da Sandra Ceccarelli

In questo paese dell’Umbria dove appena 100 persone vi abitano permanentemente, vi è custodito un piccolo gioiello unico al mondo: il Teatro della Concordia; una miniatura, ma con tutte le caratteristiche acustiche e architettoniche di un vero grande teatro. Fu costruito nel 1808 da nove famiglie del luogo per dar lustro al paese. Ospita nella platea e nelle 3 file di palchi ben 100 spettatori.

Commenti: 0
Mappa Calenzano
8

Calenzano descritta da Sandra Ceccarelli

Piacevole è raggiungere a piedi l’antico borgo di Calenzano Alto percorrendo un sentiero in mezzo agli olivi che si arrampica sulla collina. La piccola piazza di fronte alla chiesa diventa cornice preziosa per le rappresentazioni teatrali e liriche che spesso vi si svolgono. Oltrepassato il portale d’ingresso, si trova il Museo del Figurino Storico, più semplicemente detto “Museo del Soldatino”.

Commenti: 0
Mappa Campagnatico
8

Campagnatico descritta da Sandra Ceccarelli

Campagnatico, comune della Maremma Toscana, si arrampica severo sulle colline colme d’olivi della Valle dell’Ombrone. Monumenti, strade, chiese medievali fanno di questo paese una perla del grossetano, ordinato e ben tenuto vi si mangia egregiamente; l’affabilità e cordialità dei suoi abitanti ne fanno un luogo amabile che non può essere tralasciato dal programma di una visita turistica.

Commenti: 0
Mappa Lastra a Signa
8

Lastra a Signa descritta da Sandra Ceccarelli

Attraverso una porta medievale si accede al centro storico. Procedendo troviamo la Piazza del Comune, il vecchio e nobile Spedale Sant’Antonio, ora sede di mostre ed eventi culturali ed infine la Piazza Garibaldi, nella quale si svolgono d’estate spettacoli teatrali e musicali. Inoltre la Villa di Bellosguardo di proprietà del tenore Caruso fin dal 1906, è diventata oggi un Museo a lui dedicato.

Commenti: 0
Mappa Castiglione della Pescaia

Castiglione della Pescaia descritta da Sandra Ceccarelli

Bella la parte vecchia di questo comune della Maremma toscana. Dall’alto possiamo ammirare la vasta estensione dell’antico Lagus Prilius, territorio ancora oggi umido e percorso da canali, denominato Diaccia Botrona.
La città nuova ha invece ignorato i più elementari canoni della bellezza costruendo migliaia di abitazioni vissute solo d’estate, che mal si adattano a questo ambiente prezioso.

Commenti: 0
Mappa Merano

Merano descritta da Sandra Ceccarelli

Cittadina elegante e aristocratica dove è piacevole passeggiare lungo le sponde del Passirio. Sul lungo fiume vi si trovano negozi, bar con tavolini all’aperto, l’auditorium musicale, lo stabilimento termale con le sue numerose piscine che accolgono in ogni periodo dell’anno numerosi visitatori. E’ interessante segnalare inoltre l’ Orto Botanico distante pochi chilometri dal centro cittadino.

Commenti: 0
Mappa Castel San Niccol

Castel San Niccolò descritta da Sandra Ceccarelli

Arrivando a Strada in Casentino lo vedi lassù in alto e ne rimani affascinata: il castello medievale che domina la valle del Solano. Un ripida strada raggiunge questo borgo medievale dove tutto è piccolo: la chiesetta, la piazzetta; tutto fuorchè il Castello. Maestoso ed imponente sembra voglia schiacciarti sul selciato con la sua mole. Lo si può visitare solo su appuntamento; è privato.

Commenti: 0
Mappa Scandicci

Scandicci descritta da Sandra Ceccarelli

Scandicci è una importante cittadina vicino a Firenze (più che vicina direi appiccicata (!)). Da quando esiste la Tramvia questa vicinanza si è fatta più intima e le distanze sono state annullate. Scandicci è una località dinamica e vivace. Il suo centro è stato recentemente ristrutturato e reso pedonale, la grande Piazza Togliatti ospita ogni sabato un grande mercato rionale.

Commenti: 0