Mappa Venezia
10

Venezia descritta da maurof

Citta’ Marinara contornata dalla Laguna e dalle sue piccole Isole. A piedi o con il traghetto si incontrano le famose gondole sia nel Canal Grande che nei piccoli canali. In Piazza San Marco a Carnevale si svolge ogni anno il tradizionale Carnevale Veneziano. I piccoli ponti che attrversano le calle e’ la caretteristica della citta’ ma il fulcro e’ il maestoso Ponte di Rialto.

Veneto > Venezia > Venezia (126)
Commenti: 0
Mappa Siena
9

Siena descritta da maurof

Citta del Palio nella splendissima Piazza del Campo dominata dal Palazzo del Mangia. Due volte l’anno le Contrade gareggiano tra una folta e nutrita cornice di pubblico. Mel Museo Civico si possono ammirare affreschi dell’Arte Senese. Da Visitarela Cattedrale - Romanico Gotica , Metropolitana di Santa Maria Assunta e l’omonima Piazza

Toscana > Siena > Siena (48)
Commenti: 0
Mappa Venezia

Venezia descritta da Ricc48

Ogni commento è superfluo per questa splendida, unica, meravigliosa Città. La sua ubicazione sul mare ne sta, però, pregiudicando l’esistenza; è infatti a tutti noto che è in atto un faraonico progetto per salvarla dallo sprofondamento.
Il suo fiore all’occhiello è la Piazza San Marco con il Duomo.
Suggestivo visitarla in gondola.

Veneto > Venezia > Venezia (126)
Commenti: 0
Mappa Amalfi

Amalfi descritta da fusillo

Che Amalfi sia una nobilissima cittadina, che qualche secolo fa è stata una delle 4 Repubbliche Marinare, appare subito chiaro non appena si lascia la litoranea e si entra nella piazza del duomo, con la splendida cattedrale di S.Andrea. Un colpo d’occhio incredibile,e il fascino continua anche addentrandosi nei vicoli e lungo la Valle dei Mulini. L’artigianato e i prodotti tipici fanno il resto.

Commenti: 0
Mappa Salerno
10

Salerno descritta da LORETTARC

Non e’ da me descrivere la lunga storia di questa citta’ ,sempre molto marinara e che con tanti sforzi cerca di essere uno dei gioielli dell’ italia meridionale.voglio ricordare che all’ imbrunire del 6 settembre 1860 entro’ in citta’ Garibaldi e Salerno si si allineo’ nella libera Italia .

Commenti: 0
Mappa Palermo

Palermo descritta da danielabonsignore

Cosa dire di Palermo? Vi consiglio oltre lo splendido itineraio attraverso le bellezze storico architettoniche (portate tante schede di memoria per la vostra macchina fotografica) di girare per i mercati storici, Ballarò, il Capo, la Vucciria e godetevi colori, odori e soprattutto sapori!

Commenti: 0
Mappa Loreto
10

Loreto descritta da maurof

Loreto , Comune della Provincia Ancona che si affaccia sul Monte Conero , conosciuto soprattutto per la Basilica della Santa Casa. la meravigliosa Piazza e la bellissima Fontana sono la meta di moltissimi fotoamatori e fedeli. Ogni anno si svolge il famoso Pelleggrinaggio a piedi da Macerata a Loreto in notturna. Da assistere il giorno del Patrono lo spettacolo pirotecnico sulla Basilica.

Marche > Ancona > Loreto (21)
Commenti: 0
Mappa Genova

Genova descritta da DGIANKY

Genova il capoluogo di regione ma sopratutto importante per il suo porto; ricordo quando accompagnai mia figlia per una crociera premio, questo porto è in grado di ospitare queste grndissime navi, le panchine sembrano piccole ma sono in grado di ospitare queste navi. Una volta imbarcata la figlia, andai a passeggiare per le vie più vecchie, dei veri budelli dove trovi i vecchi genovesi pescatori.

Liguria > Genova > Genova (42)
Commenti: 0
Mappa Portofino

Portofino descritta da zioseb

Rinomata città turistica ha origini che risalgono all’epoca dei romani che al tempo le diedero il nome di Portus Delphini. probabilmente per il gran numero di questi cetacei che popolavano il golfo. Da sempre città di pescatori deve la sua scoperta a luogo di elite ad alcuni inglesi che la scoprirono come luogo di villeggiatura ai primi del novecento.

Commenti: 0
Mappa Gradara

Gradara descritta da alexZalex

Gradara in un pomeriggio feriale d’autunno. Il silenzio delle sue antiche strade, le mura merlate da cui vedere il mare, la splendida rocca. Sembra quasi di essere tornati indietro nel tempo, e forse quel fruscio dietro l’angolo è solo la veste di Francesca che scivola verso il castello da Paolo, il suo amore, ma lì forse è proprio oggi che la attende la sorte…
E’ un borgo bellissimo…

Commenti: 0