Archivio di Aprile 2010

Mappa Ruvo del Monte

Ruvo del Monte descritta da MaLuMA

Piccolo paeseil cui abitato si inerpica ad uno sperone roccioso. Incantevoli stradine ricche di storie e di silenzio accolgono il visitatore. Interessante una visita al Museo civico archeologico e al museo dell’arte contadina,.
A Piazza Cavour caratteristica l’antica fontane. Nei dintorni è possibile fare una piacevole passeggiata nel Bosco comunale.

Commenti: 0
Mappa Maschito

Maschito descritta da MaLuMA

Vicoli ombrosi, coperti con una bella pavimentazione, il cui decoro son panni stesi, piccoli archi che lasciano intravedere spicchi di vita quotidiana, vecchine sedute a parlare o a sbucciare verdure, fiori che decorano caratteristiche finestre. Affascinante la Chiesa Matrice di S. Elia Profeta. Il piccolo paese
ha origini albanesi ed il dialetto è veramente indecifrabile. Ottima la cucina

Commenti: 0
Mappa Castelnuovo Don Bosco

Castelnuovo Don Bosco descritta da licinia

Sul colle dove Don Bosco nacque, ora si trova un Santuario veramente importante. Soprattutto il suo interno sorprende, per essere stato realizzato tutto in legno, dal rivestimento totale delle pareti, morbidamente curva, alle sculture che adornano gli altari. Meta importante per tutti quelli che hanno frequentato in qualche modo gli oratori salesiani, frutto degli insegnamenti del grande Don Bosco

Commenti: 0
Mappa Cherasco
8

Cherasco descritta da licinia

Da vecchia camperista, invito gli amanti del viver-viaggiando a passare e fermarsi a Cherasco, dove trovano una confortevole Area di Sosta: il paese è ricco di storia … e di ristoranti; è inoltre il punto di partenza per visitare (bighellonando tra dolci colline di vigneti) i castelli vicini, che hanno fatto la storia d’Italia nonchè del Re dei vini (il Barolo) e non soltanto!

Commenti: 0
Mappa Certosa di Pavia
9

Certosa di Pavia descritta da licinia

Entrando nel cortile del Monastero della Certosa si rimane colpiti ed abbagliati dal candore dei marmi di Carrara e Candoglia che rivestono la facciata della chiesa, con decorazioni scultoree di incomparabile bellezza, proprio come Gian Galeazzo Visconti avrebbe voluto. L’interno, con le tre navate ricche di pregevoli dipinti e affreschi non è da meno.

Commenti: 0
Mappa Laconi
8

Laconi descritta da mraxani

Laconi non è più Marmilla e non ancora Barbagia al confine con le Provincie di Cagliari e Nuoro, si adagia a ridosso dell’altipiano del Sarcidano dove colline assolate si trasformano in verdi montagne. Qui devoti pellegrini rendono omaggio all’umile casa che diede i natali a Sant’Ignazio nel 1701, mentre nei boschi possiamo incontrare cavalli antichi e fieri o splendide orchidee.

Commenti: 0
Mappa Firenze

Firenze descritta da Brinn

Firenze é un fanciullo
che da un occhio ride
e dall’altro piange…

dove miseria e nobiltà
si mescolano
come in una Napoli defilippiana.
Ma la amo prorio perchè è così…vera.

Toscana > Firenze > Firenze (115)
Commenti: 0
Mappa Roma
7

Roma descritta da Carlo0259

Roma non è una città, è … un sentimento!
Roma non è una cttà, è … un’emozione!
Non sei tu che la vivi, ma è lei che vive in te!
Ti entra dentro dal primo momento che la conosci, ti “infetta” con la sua storia, i suoi monumenti, i suoi panorami, i suoi colori, i suoi sapori, la sua vita … e sei romano per sempre, per l’eternità!

Lazio > Roma > Roma (158)
Commenti: 0
Mappa Roma

Roma descritta da ericalv

Romantica e possente. Ad ogni angolo si percepisce la sua grandezza passata. Difficile e caotica: è necessario saper trovare la propria dimensione e i propri spazi per non farsi travolgere. Ad ogni modo, è sempre una città dalle grandi emozioni.

Lazio > Roma > Roma (158)
Commenti: 0
Mappa Torino
8

Torino descritta da VIG

Ho cominciato ad amarti sin da bambino leggendo di te sui libri di scuola, ancora adesso tutte le volte che mi trovo davanti all’anfitrato delle Alpi che ti abbracciano trovo sempre una forte emozione, le tue dolci colline nascondono luoghi meragliosi che non smettono mai di stupire il visitatore, il tuo centro con i palazzi liberty, i giardini veramente Reali, grazie Torino, sei grande.

Commenti: 0