Archivio di Giugno 2013

Mappa Burgio

Burgio descritta da emanuelea

Situato in collina, su un pendio del vallone Garella con un paesaggio unico nel suo genere. Case realizzate sulla pietra, antichissima città sicana. Da visitare la Chiesa di San Rocco e la Chiesa Madre Sant’Antonio Abate. Il patrono del Comune è Sant’Antonio Abate che viene festeggiato il 17 gennaio di ogni anno.

Commenti: 0
Mappa Vernasca

Vernasca descritta da emanuelea

Vigoleno è una frazione di Vernasca, un borgo molto bello, inserito nel club dei borghi più belli d’Italia. Un borgo straordinario ed unico nel suo genere. Fortificato con le sue mura integre ed originali del medioevo. Da visitare il castello, del X secolo, con l’abitazione nobiliare e gli arredi originali. Si può vedere il piccolo teatro all’interno del castello e l’imponente torrione.

Commenti: 0
Mappa Specchia

Specchia descritta da emanuelea

Il Comune fa parte del club dei borghi più belli d’Italia, situato nell’entroterra del Salento fra il mar Ionio ed il mar Adriatico. Molto bella la Chiesa ed il convento dei Francescani Neri, realizzata nel cinquecento. Da vedere il Palazzo Risolo, situato al centro del borgo. Interessante anche i frantoi Ipogei realizzati sotto il livello del suolo.

Puglia > Lecce > Specchia (10)
Commenti: 0
Mappa Stilo

Stilo descritta da emanuelea

Interessante e molto bella la Cattolica, piccola Chiesa bizantina, oggi patrimonio dell’umanità, inserita nell’elenco Unesco.. L’esterno è stato realizzato con grossi mattoni uniti con malta. Molto bella la porta Reale per entrare nel centro storico. Il patrono di Stilo è San Giorgio che viene festeggiato il 23 Aprile di ogni anno.

Commenti: 0
Mappa Bobbio

Bobbio descritta da emanuelea

Il Comune appartiene al club dei Borghi più belli d’Italia. La bellezza del paesaggio e del suo ponte denominato ” Gobbo” fanno di Bobbio un tesoro artistico. Il ponte Gobbo, lungo 273 metri, chiamato anche ponte del diavolo realizzato nel periodo dei romani e periodo medioevale attraversa il fiume Trebbia, con 11 archi diseguali.

Commenti: 0