10

Brunico descritta da Diana Cocco

Una cittadina tra le più importanti della Val Pusteri - incastonata nelle mitiche Dolomiti -a che offre agli ospiti tantissime attrative culturali e storiche oltre ad un meraviglioso panorama. Musei, monumenti, teatri, centri benessere, shopping, divertimenti e tanto sport per tutti, grandi e piccoli. In estate poi il clima fresco invoglia a scarpinare e/o ad arrivare sulla cima di Plan de Corones

Commenti: 0

Brunico descritta da Ricc48

Importante cittadina dell’Alto Adige che conserva intatti i suoi monumenti. Di particolare interesse sono le piste che da Plan de Corones scendono in paese. Di notevole interesse il suo cimitero di guerra.

Commenti: 0

Brunico descritta da michela venturini

Pittoresca cittadina, capoluogo della Pusteria e importante centro turistico. Lungo la via Centrale, sono caratteristiche le case ornate e pittoresche insegne, sull’alto di un colle si eleva il bellissimo Castello,bellissima e tranquilla la passeggiata per arrivarci. Consigliata l’escursione in funivia per Plan de Corones con stupendo panorama*

Commenti: 0

Brunico descritta da dadipat

Molto piacevole è passeggiare per la via Centrale e per il centro storico di questa vivace località e centro culturale della Val Pusteria, attraversata dal fiume Rienza.
L’antico Castello, eretto nella seconda metà del 1200, ospita abitualmente nei mesi estivi numerose manifestazioni e mostre d’arte.

Commenti: 0
8

Brunico descritta da bughyman

Plan de Corones, altipiano di grande bellezza naturalistica, ha un’altitudine compresa tra i 786 e i 1650 m. Il Plan de Corones si trova all’incrocio di tre dei sette Parchi naturali dell’Alto Adige: il Parco naturale Fanes-Sennes-Braies, il Parco naturale Puez-Odles e il Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina, con le sue maestose cime che raggiungono quota tremila metri.

Commenti: 0
10

Brunico descritta da fador

Nota stazione turistica estiva ed invernale posta nella Val Pusteria, ai piedi del Plan de Corones famosa montagna per gli amanti dello sci, con un’intensa attività artigianale di tessuti e ceramiche. Il nome deriva dal vescovo Bruno che costruì le fortificazioni cittadine come la Rocca con un imponente mastio quadrangolare. Molto suggestiva da percorrere la via Centrale nel centro storico.

Commenti: 0

Brunico descritta da Pio Luigi Zanoni

Brunico vive nell’atmosfera magica delle Dolomiti, i monti pallidi: Motivo di suggestione sono le favole e le storie che affascinano grandi e piccini e che fanno da sentimento ed accoglienza per chi vuole associare alle gite, al cibo, alle offerte di tutte le stagioni anche il filo della memoria, le antiche leggende di questi meravigliosi posti.

Commenti: 0

Brunico descritta da MaLuMA

Adornata di opere d’arte, soprattutto di chiese che con i loro campanili di varia foggia contribuiscono a
caratterizzare questa bella cittadina della Val Pusteria.
Tradizionale salotto della città è la Via Bastioni, mentre la via centrale, che rappresenta l’antica strada principale, è ingentilita da insegna in ferro battuto, pitture decorative e finestre a sporto.

Commenti: 0

Inserisci Descrizione

Alcune Descrizioni sui Comuni Vicini

San Lorenzo di Sebato descritta da MaLuMA I ruderi del Castello di San Michele dominano la graziosissima ...
Gais descritta da MaLuMA Il piccolo paesino di Gais è situato ad un’altitudine ...
Perca descritta da gianniB Il toponimo deriva da “Pircha” dall’alto tedesco medievale birhe “betulla”. ...
Falzes descritta da MaLuMA Situata in una magnifica posizione panoramica e soleggiata Falzes è ...
Marebbe descritta da dadipat San Vigilio di Marebbe, ottima stazione per gli sport invernali, ...
2 Dicembre 2013 alle 13:19: Trento descritta da lapochka
6 Maggio 2013 alle 17:43: Bolzano descritta da superragazzi
26 Marzo 2013 alle 11:47: Torcegno descritta da gianniB
26 Marzo 2013 alle 11:46: Spera descritta da gianniB
26 Marzo 2013 alle 11:46: Carzano descritta da gianniB

Ultimi Articoli sul Blog Brunico

1 Maggio 2008 alle 00:08: Sinergia tra economia e ambiente (Interviste Sindaci)