Mappa Vernasca

Vernasca descritta da lapochka

Vigoleno- Un borgo molto bello e ben conservato, nel Comune di Vernasca, con il suo castello. Un borgo fortificato medievale ben conservato. Una bella piazzetta con una fontana centrale con un piccolo gruppo di case attorno alla pieve di S. Giorgio. Il borgo appartiene al Club de i borghi più belli d’Italia.

Commenti: 0
Mappa Vernasca

Vernasca descritta da emanuelea

Vigoleno è una frazione di Vernasca, un borgo molto bello, inserito nel club dei borghi più belli d’Italia. Un borgo straordinario ed unico nel suo genere. Fortificato con le sue mura integre ed originali del medioevo. Da visitare il castello, del X secolo, con l’abitazione nobiliare e gli arredi originali. Si può vedere il piccolo teatro all’interno del castello e l’imponente torrione.

Commenti: 0
Mappa Bobbio

Bobbio descritta da emanuelea

Il Comune appartiene al club dei Borghi più belli d’Italia. La bellezza del paesaggio e del suo ponte denominato ” Gobbo” fanno di Bobbio un tesoro artistico. Il ponte Gobbo, lungo 273 metri, chiamato anche ponte del diavolo realizzato nel periodo dei romani e periodo medioevale attraversa il fiume Trebbia, con 11 archi diseguali.

Commenti: 0
Mappa Podenzano
9

Podenzano descritta da MaxFelice

Il territorio di Podenzano è ricco di castelli e palazzi nobiliari. Il suo Castello Anguissola del XII sec. con pianta rettangolare e 4 torri angolari oggi è sede comunale. Nella fraz. di Gariga alla Faggiola, ha sede il Museo dell’agricoltura e del grana padano, ogni domenica si svolge un farmers market dove acquistare i prodotti bio. Ogni anno a luglio si onora il pomodoro con una grande festa.

Commenti: 0
Mappa San Giorgio Piacentino
8

San Giorgio Piacentino descritta da MaxFelice

Ha un passato feudale, i castelli dei dintorni lo confermano. Il Castello di S. Giorgio, oggi sede del comune, fu costruito nell’anno 1000. La fraz. di S.Damiano è celebre per le apparizioni a partire dal 1964 della Madonna delle Rose, Piccolo Giardino di Paradiso. L’ultimo weekend di settembre si tiene l’annuale Palio del Fungaiolo con gara per la raccolta del fungo più grande, stand e spettacoli

Commenti: 0
Mappa Bettola
8

Bettola descritta da MaxFelice

Paese famoso per il Santuario costruito in memoria della apparizione della Madonna della Quercia del 1496 la quale fu
dichiarata da Giovanni XXIII Patrona della Val Nure. Bella la piazza C. Colombo cuore pulsante del paese. Nel mese di agosto si svolge la Sagra della Bortellina o Burtlena (pane fritto da gustare con salumi e formaggi) con stand gastronomici, carri allegorici e spettacoli.

Commenti: 0
Mappa Farini
8

Farini descritta da MaxFelice

Farini merita una visita per il suo bel paesaggio i suoi dintorni a cominciare da Groppallo sentinella della valle e Cogno San Savino detto “S. Marino della Val Nure”. Numerose sono le manifestazioni che vengono organizzate fra le quali: la festa della torta di patate che si svolge il 1° maggio, la festa di S. Giuseppe a marzo protagonista la polenta con patate ed esibizione di fisarmoniche.

Commenti: 0
Mappa Ponte dell'Olio
8

Ponte dell’Olio descritta da MaxFelice

Centro che fiorì nell’anno 1000 con gli scambi di prodotti agricoli tra Piacenza e Genova soprattutto olio, da qui il suo nome. Il suo ponte sul Nure in muratura venne eretto da M.L. d’Austria. Da visitare le sue fornaci ottocentesche della Cementi Rossi in pietre e ciottoli, la chiesa di S. Giacomo,Villa S. Bono e appena fuori dal ponte sul Nure,il borgo medioevale di Riva con il suo bel castello

Commenti: 0
Mappa Vigolzone
9

Vigolzone descritta da MaxFelice

Vicus ultionis, suo antico nome, è legato alla storia degli Anguissola che vi costruirono il magnifico castello che si può a tutt’oggi ammirare. Conosciuto e visitato anche grazie al borgo di Grazzano Visconti ideato da G. Visconti di Modrone padre del registra Luchino Visconti. Merita una vista anche durante la festa dei famosi “tortelli con la coda” che si svolge il 3° weekend di luglio.

Commenti: 0
Mappa Bobbio

Bobbio descritta da daniela1946

Situata sulla sponda del fiume Trebbia in una zona ricca di insediamenti fin dal neolitico. La sua storia è legata, sin dal 614, al cenobita Colombano che riceve in dono dal longobardo Agilulfo il territorio dove sorgerà l’abitato e l’Abbazia. Bobbio controlla così la via del sale da Piacenza a Genova.Da vedere il Ponte Vecchio a 11 arcate, il Duomo del XI sec, il Castello Malaspina-Dal Verme

Commenti: 0
Elenco Comuni: Agazzano (1), Alseno (1), Besenzone, Bettola (1), Bobbio (17), Borgonovo Val Tidone (1), Cadeo, Calendasco, Caminata, Caorso (3), Carpaneto Piacentino, Castel San Giovanni (1), Castell'Arquato (8), Castelvetro Piacentino, Cerignale, Coli, Corte Brugnatella, Cortemaggiore (1), Farini (1), Ferriere (1), Fiorenzuola d'Arda (2), Gazzola, Gossolengo, Gragnano Trebbiense, Gropparello (1), Lugagnano Val D'Arda (1), Monticelli d'Ongina (1), Morfasso (1), Nibbiano, Ottone (2), Pecorara, Piacenza (6), Pianello Val Tidone, Piozzano, Podenzano (1), Ponte dell'Olio (1), Pontenure, Rivergaro (1), Rottofreno (1), San Giorgio Piacentino (3), San Pietro in Cerro, Sarmato, Travo (1), Vernasca (8), Vigolzone (6), Villanova sull'Arda (1), Zerba, Ziano Piacentino