7

Mirandola descritta da adelio fedeli

Situata in provincia di Modena , sorge alla destra del fiume Secchia,fu roccaforte della famiglia ‘Pico’dal 1300 al 1700 .Nella piazza principale sorge il castello dei Pico , di cui non rimangono che pochi resti.Da visitare la Chiesa di San Francesco una delle piu’ antiche chiese francescane d’Italia.

Commenti: 0
9

Mirandola descritta da Maccaferri David

Comune della bassa modenese con circa 25000 abitanti.
Da visitare assolutamente, sono la piazza costituente, dove spicca l’antico palazzo comunale ed il castello da poco restaurato, nel quale si svolgono mostre ed importanti eventi.
Degne di nota sono la chiesa del Gesù(barocca) e la chiesa San Francesco(gotica).
Citta’ da visitare assolutamente

Commenti: 0
8

Mirandola descritta da Mirco

Vi è nato Pico della Mirandola. In centro oltre a bel Duomo di S.Maria Maggiore, da vedere il Castello dei Pico.
Per gli amanti del birdwatching, tappa obbligata le suggestive valli mirandolesi, dove si possono ammirare anche i barchessoni, antichi ricoveri per cavalli. Merita una visita la Pieve romanica di Quarantoli. Sembra che lo Zampone sia nato a Mirandola durante un assedio, assaggiatelo.

Commenti: 0

Inserisci Descrizione

Alcune Descrizioni sui Comuni Vicini

Medolla descritta da Mirco Il nome pare derivare dal latino Medulla che indicava una ...
Cavezzo descritta da Giancarlo Balzarini Cavezzo è un comune di 7.200 abitanti della provincia di ...
San Possidonio descritta da Mirco Fino al x° sec. era Garfaniana, poi prese il nome ...
Concordia sulla Secchia descritta da Mirco All’estremità nord-ovest della provincia. Il capoluogo si trova a ridosso ...
San Felice sul Panaro descritta da Mirco Da vedere la Rocca Estense, che in una delle torri ...
7 Gennaio 2014 alle 14:46: Novellara descritta da Mirco
18 Dicembre 2013 alle 10:17: Campagnola Emilia descritta da Mirco
17 Dicembre 2013 alle 12:26: Modena descritta da emanuelea
30 Novembre 2013 alle 11:14: Vernasca descritta da lapochka
12 Novembre 2013 alle 16:39: Cesena descritta da Michele Nardella