Descrizioni comuni della Regione Friuli-Venezia Giulia

Descrizioni: Preferite - Più Recenti - In Revisione
Runner - Comuni più Descritti - Comuni senza Descrizioni - Archiviate
Rete: Blog Friuli-Venezia Giulia - Guida Wiki - Forum Friuli-Venezia Giulia

Elenco Province: Gorizia (55), Pordenone (142), Trieste (40), Udine (248)
Mappa Prepotto
9

Prepotto descritta da licinia

Il Santuario di Castelmonte dedicato alla Beata Vergine Maria, è una occasione non solo per i devoti alla Madonna che, viste le pareti ricoperte dagli ex voto sia della chiesa che della cripta, ha esaudito molti fedeli nelle loro preghiere, ma anche per la sua posizione, sulla sommità di un monte a 618 mt. dal quale si gode un bel panorama sui vigneti del Collio ed i monti vicini, anche sloveni.

Commenti: 0
Mappa Ovaro
10

Ovaro descritta da gemma greg

Ovaro comune carnico conta 2.063 ab. Ricordiamo che nella prima guerra mondiale erano 93 le donne “portatrici” che portavano rifornimenti alle truppe. L’economia era in passato basata sulla miniera di carbone e la cartiera. E’ vicinissimo alle piste dello Zoncolan, è nel club dei borghi autentici d’Italia, è rinomata la cucina carnica e così il turismo è un elemento importante del suo sviluppo

Commenti: 0
Mappa Paluzza
10

Paluzza descritta da gemma greg

Paluzza (Paluce in friulano è un comune carnico di 2.392 abitanti. Ristorazione ed ospitalità sono i cardini del suo sviluppo anche grazie alla formula “‘albergo diffuso”. Questo comune si trova nella valle del But, è vicinissimo all’Austria, al polo sciistico dello Zoncolan nonchè alla stazione termale di Arta.Da vedere : il museo Torre Moscarda, dove si danno anche concerti di musica classica.

Commenti: 0
Mappa Arta Terme
10

Arta Terme descritta da gemma greg

Arta Terme conta 2.275 ab. Oltre che per le specialità culinarie della Carnia è famosa per le sue acque terapeutiche. E’ diventata una apprezzata stazione termale con una tradizione di ospitalità, è frequentata tutto l’anno poichè dista pochi chilometri dalle piste dello Zoncolan.

Commenti: 0
Mappa Sutrio

Sutrio descritta da gemma greg

Sutrio è un comune carnico di 1392 ab. famoso per l’abilità dei suoi artigiani del legno. E’ il paese dei presepi come il Presepio di Teno, un’opera costata 30 anni di lavoro a G. Straulino (1905-1988) che riproduce in miniatura gli usi e i costumi tradizionali. Molto attesa ogni fine estate la sagra “Magia del Legno”.

Commenti: 0
Mappa Ravascletto
10

Ravascletto descritta da gemma greg

Ravascletto (Ravasclêt in friulano, localmente anche Monai ha 566 abitanti (borghi autentici d’italia) si trova in Carnia di cui possiamo trovare la cucina tipica. Si trova sotto il monte Zoncolan, è meta dei sciatori d’inverno e di chi cerca la frescura dei boschi d’estate. Bellissima la sagra estiva dove si possono assaggiare tutte le pietanze tipiche preparate nelle case del paese.

Commenti: 0
Mappa Gorizia

Gorizia descritta da franz541

Ponte ferroviario sul fiume Isonzo, testimone di cruenti battaglie durante la 1^ guerra mondiale tra l’esercito Italiano e le truppe Austroungariche per la conquista di Gorizia, fu distrutto e ricostruito fedelmente recuperando i blocchi caduti sul fiume. Ancora adesso si posso vedere le arcate ricostruite perchè a ricordo non sono state ricostruiti gli stemmi che ogni arcata aveva

Commenti: 0
Mappa Vajont
10

Vajont descritta da gemma greg

Vajont è un paese di 1785 ab.vicino a Maniago appena fuori dalla Valcellina, l’abitato sorto dopo il 1966 divenne comune del 1971 per ricostituire in un luogo la comunità di Erto e Casso che era stata smembrata dopo la tragedia della diga. Infatti i sopravvissuti erano stati smistati provvisoriamente in varie località della regione (anche in Veneto). Oggi è una comunità che si rinnova.

Commenti: 0
Mappa San Giorgio della Richinvelda
10

San Giorgio della Richinvelda descritta da gemma greg

E’ un comune di 4639 abitanti, famoso per la produzione di barbatelle (fraz. Rauscedo) che vengono esportate in tutto il mondo per la produzione di vini pregiati. Il suo patrimonio conta varie ville (Castello di Cosa) e chiese del quattrocento che conservano affreschi pregiati. La sua storia è stata simile a tutte le località friulane sottomesse alla Serenissima e poi all’Austria.

Commenti: 0
Mappa San Daniele del Friuli
9

San Daniele del Friuli descritta da kaos

A fine giugno a s.daniele del friuli c’è “aria di festa”, una grande sagra che coinvolge tutto il paese e tutti i prosciuttifici della zona, visite guidate a questi e degustazioni del famoso “crudo” nelle vie della cittadina, non mancano i momenti di giovialità e buonumore in una indimenticabile e frizzante festa.

Commenti: 0