Spezzano della Sila descritta da piru24

Camigliatello è una nota località turistica, meta di tanti sciatori del sud Italia, che appartiene al comune di Spezzano della Sila. Ha diverse piste di diverse difficoltà ed un’ottima capacità ricettiva. Non è solo una meta invernale ma, grazie ai boschi lussureggianti che la circondano ed al clima fresco, è piacevole soggiornare anche in estate.

Commenti: 0
8

Spezzano della Sila descritta da Diana Cocco

Spezzano della sila è una zona calabrese per lo sci e per escursioni nel parco nazionale calabrese. E’ quindi tutisticamente parlando molto conosciuto per chi ama sciare ma è anche un luogo per belle passeggiate. Famosa è la frazione di Camigliatello Silano dove lungo il corso - via Roma è possibile fare shopping soprattutto di famosi salumi e caciotta silana.

Commenti: 0

Spezzano della Sila descritta da emmaromanazzi

Spezzano della Sila è un centro montano a 800 m di altitudine. Da visitare, il lago di Cecita nel cuore della Sila Grande, è uno dei tre laghi artificiali , e risulta essere un sito archeologico di notevole importanza. Sulle rive del lago in località Monaco, vi è non solo un Museo Naturale, ma, mediante un sentiero didattico, potremo osservare , pini, larici,cervi e caprioli.

Commenti: 0

Spezzano della Sila descritta da bernardosardano

Spezzano della Sila è un piccolo comune del cosentino lungo la ss 107 che collega Crotone a Paola. Camigliatello è la nota località turistica sia d’inverno per la presenza di impianti sciistici che d’estate per una natura rigogliosa. da visitare il parco nazionale della Sila, i giganti di Fallistro e lago Cecita.

Commenti: 0
9

Spezzano della Sila descritta da Acortese

Camigliatello Silano, frazione di Spezzano della Sila, è una rinomata località turistica per le sue piste da sci, per la sagra della patata o per la sagra del porcino. In breve, è un posto chge vale la pena di visitare.

Commenti: 0

Spezzano della Sila descritta da licinia

“I Giganti della Sila” sono protetti nel Parco Nazionale, vicino a Camigliatello Silano (+ 1200mt) in quanto questi 53 pluri secolari pini larici arrivano alle dimensioni di 187 cm di diametro per 43 metri di altezza. Danno l’idea della longevità a cui possono giungere, se l’uomo li rispetta, li custodisce gelosamente come beni tanto ma tanto preziosi! E’ emozionante guardare le loro cime!

Commenti: 0

Inserisci Descrizione

Alcune Descrizioni sui Comuni Vicini

Celico descritta da gianniB Dal latino coelicus “celeste” anche in riferimento all’Abate Gioacchino da ...
Spezzano Piccolo descritta da gianniB Nasce dai Casali dovuti all’occupazione saracena della seconda metà del ...
Casole Bruzio descritta da gianniB Nel 3° sec. a.C. era col nome di Triginta Casulae ...
Rovito descritta da gianniB Sorge sui colli limitrofi Cosenza ed è famosa perchè nel ...
Serra Pedace descritta da gianniB Trae origine dai casali nati intorno Cosenza a seguito dell’invasione ...
9 Agosto 2013 alle 01:47: Castrovillari descritta da sangiopanza
11 Luglio 2013 alle 11:37: Pizzo descritta da sangiopanza
9 Luglio 2013 alle 15:34: Squillace descritta da emanuelea
8 Luglio 2013 alle 10:31: Borgia descritta da emanuelea
5 Giugno 2013 alle 09:35: Stilo descritta da emanuelea