Santuari Mariani in Vald'Agri

Regole del forum
Se crei un nuovo argomento su un comune, metti all'inizio dell'oggetto il nome del comune tra parentesi quadrate, in modo da facilitarne l'individuazione.

Santuari Mariani in Vald'Agri

Messaggioda giovanna colecchia » mar 20 gen 2009 16:39

Durante il medioevo si sviluppò in Lucania una fitta rete di santuari, alcuni attivi ancora oggi, altri scomparsi. Ognuno di questi luoghi è meta di pellegrinaggio due volte l'anno: in piena primavera e tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno. Due periodi che coincidono con i trasferimenti stagionali degli armenti. L'ubicazione dei santuari è sovente sulle vette dei monti, presso fiumi e sorgenti, su precedenti siti pagani, nelle vicinanze di grotte o in aperta campagna. Rito e devozione popolare ricalcano spesso pratiche arcaiche. Una consuetudine del pellegrino consiste nel girare, una volta raggiunto il santuario, per tre volte intorno all'edificio. In Val d'Agri meritano di essere ricordati i santuari della Madonna Grumentina in prossimità del sito archeologico di Grumentum, la Madonna di Monserrato a Grumento Nova; i santuari di Sarconi, con la Madonna di Montauro; la Madonna della Rupe a San Martino d'Agri; la Madonna delle Serre a Roccanova; S.Maria del Vetere a Moliterno; la Madonna di Servigliano a Montemurro; S. Maria d'Orsoleo a Sant'Arcangelo; la Madonna della Stella ad Armento ed infine, la Madonna Nera, Patrona della Lucania, sul sacro monte di Viggiano. (Articolo tratto dal mensile " Itinerari e luoghi" del novembre 2008)
Avatar utente
giovanna colecchia
Utente Qualificato
 
Messaggi: 117
Iscritto il: lun 17 nov 2008 20:04

Torna a Basilicata

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite