[Sant'Anastasia] Torna lo scrittore Dario Pontuale

Regole del forum
Se crei un nuovo argomento su un comune, metti all'inizio dell'oggetto il nome del comune tra parentesi quadrate, in modo da facilitarne l'individuazione.

[Sant'Anastasia] Torna lo scrittore Dario Pontuale

Messaggioda CLA » dom 24 mar 2013 23:58

Conclusa la decima edizione del Concorso Nazionale di Poesia "Città di Sant'Anastasia", la cui cerimonia di premiazione si è svolta nello scorso mese di dicembre, e in attesa di preparare l'eventuale undicesima edizione, il Circolo Letterario Anastasiano riprende nel frattempo la sua attività di promozione culturale sul territorio. Nel prossimo mese di maggio, infatti, è prevista la cerimonia conclusiva di un altro interessante concorso letterario, il "Resy Ceccatelli", il cui progetto è stato elaborato insieme con il Lions Club Sant'Anastasia - Monte Somma, Presidente arch. Giacomo Vitale. Su questo evento saranno forniti maggiori dettagli, con comunicato stampa a parte, non appena si saranno chiuse le iscrizioni, il 31 marzo prossimo.
Ma prima della cerimonia di premiazione del concorso di narrativa "Resy Ceccatelli", il Circolo Letterario Anastasiano di Giuseppe Vetromile ha due altri importanti appuntamenti: il terzo incontro de "La rocciapoesia", che si svolgerà a Pratella (Ce) nell'accogliente struttura dell'Associazione "La mano sulla roccia", e la presentazione di un romanzo di Dario Pontuale: "Nessuno ha mai visto decadere l'atomo di idrogeno", Bordeaux Edizioni. Quello di Dario Pontuale è un gradevolissimo ritorno: ricordiamo infatti il successo che ebbe la presentazione del suo romanzo precedente, "L'irreversibilità dell'uovo sodo", avvenuta due anni fa qui a Sant'Anastasia nella Biblioteca G. Siani.
Ecco in breve la scheda di questo nuovo interessante lavoro del Pontuale:
Due piani, un piccolo giardino, tetto spiovente, finestre verdi, mura rosse e un seminterrato da svuotare: così ha inizio la seconda vita di Zeno Bizanti. Quarantacinque anni, celibe, pigro e svogliato (ha acquistato la nuova casa a scatola chiusa), un passato che vorrebbe dimenticare, molti soldi facili e qualche peso sulla coscienza, una fedele compagna – la tartaruga Blanqui – e un licenziamento in tronco da digerire. Alcune comuni moleskine, nelle cui pagine si cela una storia misteriosa e sconosciuta, sono state disseminate in città da uno stravagante vecchietto ormai passato a miglior vita; a trovarle personaggi molto diversi tra loro e destinati a intrecciare le proprie esistenze. Da qui si dipana un’avventura dai risvolti tragicomici, ricca di insolite sorprese e inaspettati colpi di scena.
La presentazione è prevista per il 19 aprile, alle ore 18, nella Biblioteca G. Siani di Via Madonna dell'Arco, Sant'Anastasia. Relatore sarà Giuseppe Vetromile, mentre Laura Capuano modererà l'incontro. Sarà naturalmente presente l'autore, Dario Pontuale. E' invitata tutta la cittadinanza.

Comunicato Stampa del Circolo Letterario Anastasiano di Giuseppe Vetromile
24 marzo 2013
Avatar utente
CLA
Utente
 
Messaggi: 102
Iscritto il: dom 02 nov 2008 20:48

Torna a Campania

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron