Non facciamo multe ai parlamentari.

Punto di incontro della comunità: pensieri, riflessioni, passatempi, discussioni a tema libero

Moderatore: Justinawind

Non facciamo multe ai parlamentari.

Messaggioda Salvaa53 » gio 20 mag 2010 11:18

Sarà il fatto che i nostri parlamentari non si rendano conto dell’importanza che ricopre il loro ruolo nella vita sociale del paese, comprensibile,quindi, li si accusa quando il più delle volte assumono una posizione volta alla pura demagogia nei confronti della collettività ma la discussione messa in essere dell’altra settimana da un parlamentare del pdl in seduta di consiglio alla camera, ha la parvenza di una vera e propria macchietta di un panorama comico dei nostri “illustri”governanti.
Questo parlamentare,di cui non ricordo il nome,nella seduta parlamentare,ha posto il problema che la sua auto, nell’area adiacente al parlamento, cioè, nel luogo in cui egli lavora, era stato oggetto dai vigili,di più di una contravvenzione per divieto di sosta ed ha tenuto a precisare che avendo pagata la sanzione in precedenza per altre multe, gli sembrava giusto porre questo problema suo e di altri parlamentari, nella speranza che si adottasse un provvedimento al parlamento,onde evitare altre multe.
A prescindere da tutto,ma che bello essere parlamentare,pensate,siccome l’autobus che mi porta a destinazione fa un giro troppo lungo,porta spesso ritardo e per essere in sintonia con quel parlamentare,tanto per dirne una,che bello sarebbe proporre una discussione in parlamento nel tentativo di far ridurre il percorso per quella linea dell’autobus.
Scherzi a parte, ma bisogna dire però che il problema di quel parlamentare,sicuramente,si associa in sede decentrata nelle varie circoscrizioni comunali.Faccio un esempio banale per dare l’esatta entità di tante discriminazioni che viviamo quotidianamente.
Vi è mai capitato di vedere nell’arco di uno o due Km quadrati lungo le strade adiacenti a tre o quattro scuole vi è qualcosa di diverso?
Sicuramente può succedere che in una di queste strade e guarda caso,quasi sempre nelle zone residenziali, siano stati impiegati dei dossi per rallentare il passaggio delle auto,proprio per la massiccia presenza di bambini che si recano a scuola; statene certi che in quell’istituto e per lo più sono quelli privati, ci sarà un bimbetto o tanti che sono figli di assessori e così come per questo esempio, non dobbiamo certo meravigliarci se per altri servizi si usano due pesi e due misure.
Avatar utente
Salvaa53
Utente
 
Messaggi: 53
Iscritto il: ven 13 nov 2009 10:38

Torna a La Piazzetta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron