"Due anni di Governo" ...ma chi lo ha chiesto?

Punto di incontro della comunità: pensieri, riflessioni, passatempi, discussioni a tema libero

Moderatore: Justinawind

Messaggioda Massimo Di Bello » ven 17 dic 2010 00:22

Justinawind ha scritto:Un uomo innocente vorrebbe sicuramente vedere confermata la propria innocenza al più presto, ma per un magistrato è indifferente quanto ci mette... un anno... dieci anni.

appunto, se non ci sono i colpevoli che cercano di rallentare la macchina della Giustizia per poter arrivare alla prescrizione,
(chiamando testimoni inutili, rallentando le procedure, etc.)
allora anche i processi che vedono degli innocenti, potranno essere più veloci!

ì(come dicevo non basta solo questo, ma sarebbe già un fattore importante. Poi ci vuole una maggiore informatizzazione e tante altre cose, ma togliere la prescrizione non avrebbe neanche un costo, anche sarebbe un risparmio

Se un giudice non ci riesce a scrivere la sentenza in 8 anni per motivare la condanna ad un mafioso, e quello viene scarcerato, come possiamo parlare della giustizia veloce? http://www.repubblica.it/2008/02/sezion ... pende.html
(da notare che il giudice è stato "punito" gli sono stati tolti due mesi di anzianità. :roll: )

certo che ci possono essere magistrati che non fanno bene il loro lavoro,
come in tutti i settori
a maggiore ragione è meglio eliminare del tutto la prescrizione per i procedimenti già iniziati
:-)
:arrow: Iscriviti a Dizy! La piattaforma con i contest fotografici.

Fatti non foste a viver come bruti, / ma per seguir virtute e canoscenza. Dante Alighieri
Avatar utente
Massimo Di Bello
Redazione
Redazione
 
Messaggi: 18472
Iscritto il: mar 07 ago 2007 15:04

Messaggioda MARIO1964 » ven 17 dic 2010 00:49

Ridatemi il Regno di Sardegna !!!!
:lol: :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 18:58
Località: Torino

Messaggioda Justinawind » ven 17 dic 2010 00:50

Massimo Di Bello ha scritto:(come dicevo non basta solo questo, ma sarebbe già un fattore importante. Poi ci vuole una maggiore informatizzazione e tante altre cose, ma togliere la prescrizione non avrebbe neanche un costo, anche sarebbe un risparmio

Io sarei anche d'accordo.
Però mi piacerebbe se ci fossero delle penalità per un giudice che manca spostando di parecchi mesi la prossima seduta.
O inserimento delle date - tipo non più di 30 gg di slittamento.
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40341
Iscritto il: mar 10 feb 2009 18:09
Località: Rieti

Messaggioda Justinawind » ven 17 dic 2010 00:50

MARIO1964 ha scritto:Ridatemi il Regno di Sardegna !!!!
:lol: :lol: :lol: :lol:

:nonsifa:
:mrgreen:
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40341
Iscritto il: mar 10 feb 2009 18:09
Località: Rieti

Messaggioda MARIO1964 » ven 17 dic 2010 01:03

Justinawind ha scritto:
MARIO1964 ha scritto:Ridatemi il Regno di Sardegna !!!!
:lol: :lol: :lol: :lol:

:nonsifa:
:mrgreen:


Osìsìsìsìsìsìsì ...
Gennaio 2011
Il Regno di Sardegna è una monarchia costituzionale, al pari di Olanda, Belgio , Inghilterra e Spagna.
Il Re Vittorio Emauele IV°, alla morte del padre, ha abbandonato tutte le sue discutibili attività private per dedicarsi anima e corpo al benessere del suo popolo. La Regina Marina è simpatica come la sabbia nelle mutande, ma segue un' infinità di opere pie.
Il principe ereditario è un ragazzone simpatico e alla mano che canta, balla e probabilmente arriverà a condurre un reality tutto suo. Al momento non ha eredi maschi, ma confidiamo molto nella principessa Clotilde e, soprattutto, nei Granatieri di Sardegna, notoriamente sensibili al problema e ben disposti a sacrificarsi alla bisogna.
Sono passati 150 anni da quando Vittorio Emanuele II° licenziò il Cavour con la lapidaria frase " 'n auta guèra? Ma pitost vadu a ciulème 'n paira 'd mondin-e" (Un' altra guerra? Ma piuttosto vado a fornicare con due mondine).
Con una serie di fortunati matrimoni dinastici il Regno ha acquisito i Ducati Emiliani, e il Granducato di Toscana è governato da Cosimo Emanuele di Savoia-Asburgo-Lorena, Stato indipendente ma strettamente legato da trattati di collaborazione, assistenza e non-concorrenza, il Concordato Dolcetto-Brunello è un esempio citato in tutto il mondo di patto economico di non concorrenza.
Probabilmente si arriverà all' unione politica dei due stati quando non vi saranno più eredi maschi in un ramo o nell' altro, ma questo non ci disturba più di tanto, i toscani sono ottimi governanti.
L' economia dello Stato si basa fondamentalmente sull' esportazione di gianduiotti e nocciolato, che hanno subito un impulso consistente con la riconversione della FIAT, miseramente fallita senza gli aiuti di Stato e rilevata dal Cav. Ferrero.
Secondo i dati FAO la Nutella è l'alimento più consumato al mondo insieme alla Cocacola ed alla maionese Calvè.
L' avvento dell' Euro è stata una vera manna per la Sardegna, che ha visto lievitare gli introiti legati al turismo estero, prima costituiti in buona parte da valute "deboli" (Stato Pontificio e Regno delle Due Sicilie).
I rapporti con gli altri Stati italiani sono ottimi, ognuno a casa sua. Il popolo non è razzista, anzi, uno dei modi di dire più diffusi quando si parla dei sudditi dei Borbone è "a l' è 'n napuli, ma a l' è 'na brava persun-a" (è un meridionale, ma è una gran brava persona).
Le cronache dei nostri giornali sono regolarmente costellate dalle stravaganze del monarca nostro confinante, Silvio I°, che dopo aver cercato di imparentarsi con le maggiori famiglie regnanti offrendo in matrimonio i propri figli, ha colto l' occasione di un provvidenziale divorzio per intavolare trattative matrimoniali con quella carampana di Margareth d' Inghilterra, peraltro respinte perchè le si richiedeva di vestirsi e truccarsi come Mariastella Gelmini, e ogni tanto travestirsi da Carfagna.
Certo, governa un florido Staterello con cui il Regno ha firmato degli accordi commerciali (si rammenta il Trattato di Milanofiori, barbera contro spettacoli televisivi), ma rimarrà sempre un simpatico parvenu che non competerà mai con la più antica dinastia regnante d' Europa.
Ma tant'è, lui sta a casa sua e noi a casa nostra.



AVVISO AI NAVIGANTI: SI TRATTA DI SATIRA !!!
W l' ITALIA !!!
:-)[/quote]
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 18:58
Località: Torino

"Due anni di Governo" ...ma chi lo ha chiesto?

Messaggioda Macmamauri » ven 17 dic 2010 01:17

Justinawind ha scritto:...
P.S. Non ti ricordi come D'Alema esportava la democrazia occidentale bombardando Serbia? ;-)

Ma tu trovi consolante e ragione sufficiente ad accettare quello che ci propinano oggi, il fatto che certi individui non hanno saputo fare niente di meglio?
Negli altri paesi europei molto raramente un politico becero ed incapace come un D'Alema o un Veltroni può continuare a vivere da "politico" ! Qualcuno direbbe che sono braccia ingiustamente sottratte all'agricoltura. Se guardi l'età media dei politici europei é di almeno 20 anni più bassa di quella che regna in Italia: la maggior parte dei nostri ha bisogno di un interprete per capire cos'è un login, troppo impegnati a difendere le posizioni conquistate. Col risultato che nel 2009 paesi come Svizzera e Germania hanno avuto crescite superiori al 2% e una disoccupazione reale che é 3 volte inferiore a quella italiana. E i disoccupati spesso guadagnano più di un laureato in Italia. Anche se sono stranieri. Però se tu trovi gratificante quello che 20 anni di berlusconi hanno prodotto per l'Italia ti consiglio di provare un soggiorno in Austria, Germania, Svizzera, Olanda, Danimarca (anche se scoprirai che un caffé costa almeno 3 euro il cameriere potrà confermarti di guadagnarne almeno 2800 al mese) e forse capirai perché le colonie di italiani all'estero sono tornate a crescere (e fingono di non essere italiani)
Il paradiso non é un luogo da raggiungere, ma una condizione da vivere!
Solo quelli che sono così folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero"
Avatar utente
Macmamauri
Utente Senior
 
Messaggi: 17426
Iscritto il: ven 24 ott 2008 20:04

Messaggioda Justinawind » ven 17 dic 2010 02:36

Macmamauri ha scritto: un D'Alema o un Veltroni può continuare a vivere da "politico" ! Qualcuno direbbe che sono braccia ingiustamente sottratte all'agricoltura.

:jfs2: Allargherei un po' questa breve lista :mrgreen: E spazierei bene fra tutte le forze politiche.

Sul serio - Mac, sono d'accordo con te. Non ti cito per intero, ma credo proprio per le ragioni che elenchi tanta gente "turandosi il naso" vota la destra e Berlusconi.
Non dico è la cosa giusta, ma finché a sinistra non ci sarà una valida alternativa e un leader vero, nuovo e non bruciato, temo andrà avanti così ancora per parecchio.

P.S. E la situazione italiana non la trovo per nulla consolante, ma triste.
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40341
Iscritto il: mar 10 feb 2009 18:09
Località: Rieti

Messaggioda Macmamauri » ven 17 dic 2010 09:08

:flowers: JW :flowers:
Stamani un mare di neve ! E le Alpi da attraversare! Se tutto va bene ci sentiamo fra qualche giorno!
Il paradiso non é un luogo da raggiungere, ma una condizione da vivere!
Solo quelli che sono così folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero"
Avatar utente
Macmamauri
Utente Senior
 
Messaggi: 17426
Iscritto il: ven 24 ott 2008 20:04

Messaggioda marivodo » ven 17 dic 2010 10:04

Macmamauri ha scritto::flowers: JW :flowers:
Stamani un mare di neve ! E le Alpi da attraversare! Se tutto va bene ci sentiamo fra qualche giorno!

Devi fare come Hannibal , prendi gli elefanti per traversare le Alpi , non c'è neanche bisogno di catene :cold: :flower:
qualche volta bisogna sapere fare un passo indietro

http://notizie.comuni-italiani.it/foto/54930
http://notizie.comuni-italiani.it/autore/marivodo
http://rete.comuni-italiani.it/foto/201 ... ti-toscani
Avatar utente
marivodo
Utente Senior
 
Messaggi: 15448
Iscritto il: dom 09 nov 2008 19:11
Località: Firenze

Messaggioda Adriano Di Benedetto » ven 17 dic 2010 10:12

Massimo Di Bello ha scritto:
Justinawind ha scritto:Decisamente non è bello.
Però non è vero che il procedimento non può andare avanti e che non si saprà mai - il processo viene congelato finché non cessi il mandato - e in più viene congelata anche la prescrizione, per cui come se tutto venisse rinviato in futuro.

Purtroppo non è così,
ci sono una serie di cose che possono succedere che possono far andare il procedimento in prescrizione
se ad esempio uno dei giudici va in pensione o altro, allora bisogna ricominciare tutto da capo (e il tempo in questo caso viene contato)
ed è chiaro che più passa il tempo (anche se "sospeso") più può succedere

oltre al fatto che nel contempo si è spinto a più riprese la proposta di legge del "processo VANIFICATO"
(non capisco perché continuano a chiamarlo "processo breve", visto che NON accelera il processo, ma lo vanifica dopo tot tempo, altro che "pena certa" per i malfattori,
anzi se passasse una tale legge, farebbe rallentare ancora di più i processi e tutta la macchina giudiziaria, visto che chiunque sia colpevole avrebbe tutti gli interessi a ostacolare il processo e a perdere tempo, visto che avrebbe la possibilità di farla completamente franca)

ps: secondo me una delle cose che farebbe velocizzare la Giustizia (naturalmente non l'unica), sarebbe proprio ABOLIRE la prescrizione una volta che un procedimento inizia,


Ciao Massimo una domanda volevo farti se tu sai quanti processi vanno in pescrizione ogni anno di gente che non si chiama cavaliere, dato che sono i magistrati a decidere quale processo portare avanti e quale mandarlo in pescrizione, questa è giustizia?
Avatar utente
Adriano Di Benedetto
Utente
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: mar 14 ott 2008 12:14

Messaggioda Adriano Di Benedetto » ven 17 dic 2010 10:40

Un consiglio a tutti di stare più calmi tranquilli, ricordo senza fare nomi che qualcuno che interviene a questo forum mi ha quasi tolto l'amicizia su facebook solo perchè mi ha posto un quesito se avessi una pistola in mano con un colpo solo a chi avrei sparato tra Berl. Dal. Di Pietro e forse Fini non ricordo bene la mia risposta fù che avrei sparato a Di Pietro e per assicurarmi che fosse morto sarei andato a comperare un secondo proiettile, questi sono i giochi che qualcuno ama fare.
Da quel momento in poi questo signore mi ha combattuto con tutti i suoi mezzi ( leciti ) prima avevamo un discreto rapporto ci scambiavamo le nostre idee, ma da quando a saputo il mio orientamento politico a troncato nettamente di parlarmi, questa è la democrazia, perciò stiamo attenti nelle parole.
Avatar utente
Adriano Di Benedetto
Utente
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: mar 14 ott 2008 12:14

Berlusconi non staccherà mai la spina.

Messaggioda Salvaa53 » ven 17 dic 2010 12:42

[quote="Adriano Di Benedetto"]Un consiglio a tutti di stare più calmi tranquilli, ricordo senza fare nomi che qualcuno che interviene a questo forum mi ha quasi tolto l'amicizia su facebook solo perchè mi ha posto un quesito se avessi una pistola in mano con un colpo solo a chi avrei sparato tra Berl. Dal. Di Pietro e forse Fini non ricordo bene la mia risposta fù che avrei sparato a Di Pietro.


Avresti fatto un buco nell’acqua con Di Pietro se hai pensato in un contesto di purificare l’attuale pseudo politica italiana.E’vero, Di Pietro è molto più visibile come figura all’opposizione contro Berlusconi,ma tutto questo,fino a quando i finiani si sono staccati dal governo e lo hanno reso così risicato, non ha rappresentato altro che un flebile sibilo alle orecchie del cavaliere che ha potuto viaggiare incontrastato con la più grande maggioranza assoluta dall’inizio della repubblica.
Come te e milioni di italiani, nessuno ha capito che da quando berlusconi ha vinto le ultime elezioni politiche, ha dovuto lui personalmente dare una parvenza di un’opposizione dura e forte al governo perché,secondo me, non è mai esistita;così ha creato i presupposti per amplificare lo scontro,sapendo dall'inizio che l'opinione pubblica era con lui,tutto questo allo scopo di dare più senso, più valore e credibilità alla sua legislatura.Berlusconi è capace di fare questo ed altro, a lui basta fare una telefonata....
Ma dopo il divorzio con fini,il suo potere si è ridotto alla metà,è succube di bossi ma è ancora in grado di CONVINCERE qualcuno e lo ha dimostrato in un sol colpo,dal giorno alla notte, di poter ottenere ancora la fiducia.Ma l'attuale maggioranza del governo,da sola, non ha i numeri per governare e non penso che per i prossimi mesi qualcosa cambierà.
Quando si parla di problemi in Italia,bisogna racchiudere tutto in un sol problema perché ora,quest’uomo,con una maggioranza così risicata, non potrà mai governare se non andare alla ricerca di altri parlamentari per continuare a respirare,questo, perché,non ha nessuna intenzione di andare a nuove elezioni.
E allora,si penserà a dare maggior sviluppo alle priorità sociali che incombono nel nostro paese o passeremo ancora dei mesi o addirittura qualche anno a pensare ai guai del cavaliere e al suo bilancino personale che segna i gradi dei consensi?
Avatar utente
Salvaa53
Utente
 
Messaggi: 54
Iscritto il: ven 13 nov 2009 10:38

Messaggioda Massimo Di Bello » ven 17 dic 2010 13:03

Adriano Di Benedetto ha scritto:Ciao Massimo una domanda volevo farti se tu sai quanti processi vanno in pescrizione ogni anno di gente che non si chiama cavaliere, dato che sono i magistrati a decidere quale processo portare avanti e quale mandarlo in pescrizione, questa è giustizia?

Appunto, eliminiamo la prescrizione, e aumentiamo mezzi e efficienza della Giustizia, questa è la strada migliore
:-)
:arrow: Iscriviti a Dizy! La piattaforma con i contest fotografici.

Fatti non foste a viver come bruti, / ma per seguir virtute e canoscenza. Dante Alighieri
Avatar utente
Massimo Di Bello
Redazione
Redazione
 
Messaggi: 18472
Iscritto il: mar 07 ago 2007 15:04

Messaggioda dous » ven 17 dic 2010 15:36

Macmamauri ha scritto:
Justinawind ha scritto:...
P.S. Non ti ricordi come D'Alema esportava la democrazia occidentale bombardando Serbia? ;-)

Ma tu trovi consolante e ragione sufficiente ad accettare quello che ci propinano oggi, il fatto che certi individui non hanno saputo fare niente di meglio?
Negli altri paesi europei molto raramente un politico becero ed incapace come un D'Alema o un Veltroni può continuare a vivere da "politico" ! Qualcuno direbbe che sono braccia ingiustamente sottratte all'agricoltura. Se guardi l'età media dei politici europei é di almeno 20 anni più bassa di quella che regna in Italia: la maggior parte dei nostri ha bisogno di un interprete per capire cos'è un login, troppo impegnati a difendere le posizioni conquistate. Col risultato che nel 2009 paesi come Svizzera e Germania hanno avuto crescite superiori al 2% e una disoccupazione reale che é 3 volte inferiore a quella italiana. E i disoccupati spesso guadagnano più di un laureato in Italia. Anche se sono stranieri. Però se tu trovi gratificante quello che 20 anni di berlusconi hanno prodotto per l'Italia ti consiglio di provare un soggiorno in Austria, Germania, Svizzera, Olanda, Danimarca (anche se scoprirai che un caffé costa almeno 3 euro il cameriere potrà confermarti di guadagnarne almeno 2800 al mese) e forse capirai perché le colonie di italiani all'estero sono tornate a crescere (e fingono di non essere italiani)

Credo che i nostri politici (di qualsiasi schieramento) siano abituati ad avere schiere di valvassori (che lavorano in nero magari :fischio: ) che fanno di tutto al posto loro: quindi a loro non occorre altro che occuparsi di presenziare talk show, girare in auto blu, tagliare qualche nastro, presentare un libro di qualcun'altro...
PS: Ma perchè continuare a fare parallelismi con nazioni che non hanno problemi energetici come i nostri?
Avatar utente
dous
Utente Qualificato
 
Messaggi: 20284
Iscritto il: lun 03 nov 2008 17:01
Località: Roma

Messaggioda dous » ven 17 dic 2010 16:55

In tutte le sal(s)e! :xd:
Allegati
Megamind.JPG
Avatar utente
dous
Utente Qualificato
 
Messaggi: 20284
Iscritto il: lun 03 nov 2008 17:01
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a La Piazzetta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite