TAV

Punto di incontro della comunità: pensieri, riflessioni, passatempi, discussioni a tema libero

Moderatore: Justinawind

Messaggioda greenland » ven 08 lug 2011 20:06

Ecco un altro documento non ideologico,bensì tecnico sulla Tav.
Particolarmente divertente il punto 10, dove si parla dell'occupazione indotta.
Chissà se qualche telegiornale chiederà mai a qualche politico di discutere questi punti...

http://www.notavtorino.org/documenti/15 ... 6-1-11.pdf
Gli uomini passano, le idee restano. ... Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini.(G.Falcone)


flickr

gallery 2012
Avatar utente
greenland
Utente Senior
 
Messaggi: 4285
Iscritto il: ven 14 nov 2008 18:37

Messaggioda Viviana Bernardini » ven 08 lug 2011 20:49

greenland ha scritto:Ecco un altro documento non ideologico,bensì tecnico sulla Tav.
Particolarmente divertente il punto 10, dove si parla dell'occupazione indotta.
Chissà se qualche telegiornale chiederà mai a qualche politico di discutere questi punti...

http://www.notavtorino.org/documenti/15 ... 6-1-11.pdf

:ok: e :ok: :flower: per gli altri messaggi!
chissà....
in questi giorni, come in questi anni, il grande silenzio (in tv!) è stato quello dei cittadini e degli amministratori della Val di Susa ; dell'ultima manifestazione sono passate solo le immagini dei disordini, non la presenza di cinquantamila (scegliendo la stima minima) persone, di Sindaci di ogni parte politica (e gli abitanti di tutta la valle sono circa 60.000) ne avessero fatto sentire uno!

Questa la lettera del gruppo di Avvocati di Torino che ha offerto la propria assistenza al movimento, scritta al Presidente della Repubblica Napolitano perchè riceva i rappresentanti della Comunità Montana della Val Susa per comprendere le ragioni della protesta, più precisamente:
sia per comprendere le ragioni del dissenso dei cittadini della Valle di Susa, sia per far sentire gli stessi meno isolati dal resto della Nazione.

http://www.nuovasocieta.it/attualita/27 ... itano.html
Avatar utente
Viviana Bernardini
Utente Senior
 
Messaggi: 5633
Iscritto il: mar 23 set 2008 20:45

Messaggioda greenland » ven 08 lug 2011 21:20

Viviana Bernardini ha scritto: :ok: e :ok: :flower: per gli altri messaggi!
chissà....
in questi giorni, come in questi anni, il grande silenzio (in tv!) è stato quello dei cittadini e degli amministratori della Val di Susa ; dell'ultima manifestazione sono passate solo le immagini dei disordini, non la presenza di cinquantamila (scegliendo la stima minima) persone, di Sindaci di ogni parte politica (e gli abitanti di tutta la valle sono circa 60.000) ne avessero fatto sentire uno!



Grazie Vi, :flower: in effetti il problema è proprio la cortina di fumo che si alza,non solo a causa dei lacrimogeni, e che non fa capire nulla a chi non vuole o non può informarsi in modo serio.
La grande sfortuna dei cittadini della val di Susa è che nessun grande partito è contrario alla Tav,o agli interessi che essa comporta.
Mi viene una tristezza a vedere questi politici che con atteggiamento bipartisan difendono un affare catastrofico per la valle.Ogni volta che vedo il Tg regionale mi viene il nervoso :furious:
Come dice il Liga "è dura non essere al sicuro,e vedere sempre un po' più piccolo il futuro..."
Con questi politici senza coraggio sarà davvero dura!
Gli uomini passano, le idee restano. ... Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini.(G.Falcone)


flickr

gallery 2012
Avatar utente
greenland
Utente Senior
 
Messaggi: 4285
Iscritto il: ven 14 nov 2008 18:37

Messaggioda adistasi594 » sab 09 lug 2011 09:15

tutte buone argomentazione contro e a favore ma x me il problema e uno solo l' ITALIA noi siamo in dietro di mentalità anni luce la prima cosa oltre il danno ecologico ce ''' infiltrazione della mafia drangheta e tuttele altre associazioni'' in Italia abbiamo un politico nn corrotto?????????? abbiamo un appaltatore nn corrotto?????????? dice bene Venditti questo è un mondo di ladri.In Italia si progetta si spendono soldi si manifesta e nn si concretezza nulla.forse o detto e scritto una banalità e io o una figlia che abita ad Avigliana e quando vado a trovarla vedo solo persone anziane giovani ce ne sono pochi ogni tanto proviamo a essere positivi io sono favorevole alla costruzione una domanda x chi la sa dal versante francese sono iniziate le trivellazioni hanno trovato AMIANTO :bastone: :bastone: :bastone: :bastone: :bastone: :bastone: :bastone:
Avatar utente
adistasi594
Utente Qualificato
 
Messaggi: 259
Iscritto il: mar 16 giu 2009 16:22

TAV

Messaggioda gemma greg » mer 24 ott 2012 18:01

Io sono NO tav, un'assurdità secondo me attraversare 50 km sotto le Alpi.

mi pare si siano fermati i cantieri in Francia, la linea che passa per Modane se gestita bene sarebbe sufficiente secondo me.
Avatar utente
gemma greg
Utente
 
Messaggi: 792
Iscritto il: lun 23 apr 2012 17:24

Messaggioda Macmamauri » mer 24 ott 2012 22:01

Alessio1301 ha scritto:
MP75 ha scritto:siamo purtroppo legati ad una corruzione ed un "modo di fare" chiamiamolo così che ci porta ad essere indietro su alcune cose. finche non cambiano certi aspetti del nostro modus operandi , progetti del genere non saranno mai attuabili.


il problema credo sia che se dovessimo aspettare di cambiare mentalità rimarremmo all'eta della pietra... :hmm: dobbiamo provare a buttarci su opere importanti, che fanno dell'italia una nazione "quasi" moderna :hmm: .

Io so che qua in Svizzera in alcune zone, ad esempio Davos, fanno apposta a mantenere le strade di accesso strette e disagevoli, come cent'anni fa, proprio per aumentarne il valore. Sarebbe facile fare un'autostrada per raggiungere l'altopiano di Davos, ma poi sarebbe ancora così bello e piacevole per residenti e turisti?
Che la TAV sia un'opera inutile, basata su valutazioni vecchie di 20-30 anni che miravano alla crescita continua e inarrestabile, mi sembra assodato. Che poi una ferrovia che sfreccia in una valle già supersatura di traffico possa generare posti di lavoro in zona é una di quelle balle tipiche di una classe dirigente abituata a promettere milioni di posti di lavoro, sgravi fiscali e benessere per tutti.
IMHO
Il paradiso non é un luogo da raggiungere, ma una condizione da vivere!
Solo quelli che sono così folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero"
Avatar utente
Macmamauri
Utente Senior
 
Messaggi: 17426
Iscritto il: ven 24 ott 2008 19:04

Precedente

Torna a La Piazzetta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite