Urban Recovery Tour

Punto di incontro della comunità: pensieri, riflessioni, passatempi, discussioni a tema libero

Moderatore: Justinawind

Urban Recovery Tour

Messaggioda lauraspampinato » lun 19 ott 2009 16:59

Buongiorno a tutti,
mi sono appena iscritta nella vostra anagrafe e credo di dover passare prima da questa piazza per presentarmi :)
E' stato il post chiamato Milano Borletti a farmi fischiar le orecchie. Infatti dovete sapere che sto lanciando un tour, anzi parecchi, per luoghi da rimettere in sesto in modo da renderli abitabili in forme di social housing - quindi economicamente accessibili anche alla popolazione dei 1.000 euro - e particolarmente destinandoli a lavoratori flessibili che debbano spostarsi per trovare lavoro in un qualsiasi campo. Ulteriori dettagli potrete trovarli in http://ottobrataromana.ning.com/group/urbanrecoverytour e qui vorrei verificare il vostro interesse a organizzare tour alla scoperta di luoghi idonei. Anche su facebook ho aperto spazio, e mi aspetto che ciascuno proponga il proprio tour coinvolgendo più persone che può in modo da creare una vera e propria mappa e, al tempo stesso, crei eventi divertenti con intervento di :beret: artisti :cheer: :dance: :wizard: e reporter :reporter: :fotografo: :fischio: che attraggano l'attenzione dei :saint: santi per gli interventi.
Avatar utente
lauraspampinato
Utente Junior
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun 19 ott 2009 16:14
Località: Fiano Romano

Messaggioda FocusZX1 » lun 19 ott 2009 17:36

Interessante questa tua iniziativa :ok:
In parole povere vuoi rivalorizare, le aree urbane della città, per le fmiglie o future famiglie, che in questo tempo di crisi economica, hanno difficoltà anche a comprare il pane quotidiano giusto?
Cmq mi interessa questo tipo di progetto e se posso conta pure sul mio aiuto! :ok:
Avatar utente
FocusZX1
Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: mer 07 ott 2009 11:48

da casa nasce casa

Messaggioda lauraspampinato » lun 19 ott 2009 19:11

grazie per la tua risposta incoraggiante! Però, prima di pensare alla famiglia, che abbisogna di una sistemazione di lungo periodo, avendo bimbi da iscrivere a scuola ecc. e che quindi non dovrebbe essere assillata da cambiamenti di sede per motivi di lavoro precario, ciò che sto proponendo in questo momento è più diretto a chi - giovane o non più giovane non ha importanza, non voglio fare distinzioni di alcun tipo - si trova a doversi trasferire perchè gli capita un'occasione di lavoro ma solo per un tempo determinato che non si sa come vada a finire, e cioè se venga rinnovato o presto decada. Il problema che si pone è che al cambiamento di lavoro, ingresso in un ambiente sconosciuto dove si fatica ad essere apprezzati, si aggiunge l'insostenibilità degli affitti e soprattutto la preoccupazione dell'impegno da quantificare in termini di tempo di locazione. Esempio: se il mio contratto è per 3 mesi forse rinnovabili, come faccio a stabilire quanto resterò in quella sede? E quanto è difficile trovare una soluzione transitoria? Quanti rinunciano a tentare strade nuove? Ecco, allora se parliamo tanto di mobilità e flessibilità, dobbiamo anche pensare a come facilitare la vita a queste persone. Qui viene la necessità di monitorare il territorio per vedere dove andare a stare. Il tour organizzato da chi interessato al problema, scopre luoghi da utilizzare e propone trasformazioni. Quando poi il flessibile ha trovato una sistemazione definitiva, si cerca la casa da affittare o comprare (anche in co-housing se vuole), e lascia l'abitazione flessibile libera per altri flessibili ancora. Sono stata più chiara?
Avatar utente
lauraspampinato
Utente Junior
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun 19 ott 2009 16:14
Località: Fiano Romano

Messaggioda FocusZX1 » lun 19 ott 2009 19:20

Chiarissima :ok:
e ti rinnovo il mio aiuto per un qualsiasi cosa ti possa servire :ok:
Avatar utente
FocusZX1
Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: mer 07 ott 2009 11:48

individuazione dei luoghi

Messaggioda lauraspampinato » mar 20 ott 2009 09:03

approfitto subito della tua offerta di aiuto, chiedendoti - visto che mi pare tu sia pratico di questo forum mentre io ci sono appena entrata -, in quale sezione sia meglio lanciare questa iniziativa in modo da invitare tutte le persone sensibili a questo problema a organizzare i tour nei propri Comuni.
Il modello che propongo è quello di 4 libri al bar, e cioè si prepara una locandina, la si appende dove si vuole per invitare alla partecipazione, e poi si organizza il giro alla ricerca di luoghi da esplorare ed evidenziare all'attenzione dei primi cittadini. Durante il giro si possono organizzare balli, canti, recitazione, funambolismo come vi pare, in modo da rendere la cosa piacevole anche se la finalità è molto seria.
Avatar utente
lauraspampinato
Utente Junior
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun 19 ott 2009 16:14
Località: Fiano Romano

Messaggioda FocusZX1 » mar 20 ott 2009 13:26

Guarda Laura(posso darti del tu?), penso che la sezione più giusta sia proprio questa, comunque se accedi al tuo profilo(pannello utente)ti consiglio di mettere in firma il collegamento ipertestuale che riporta a questo 3D, e (mentre scrivo mi è venuto il lampo di genio, alla Lino Benfi), c'è proprio una sezione dedicata ai comuni, ma non vorrei che diventasse troppo dispersiva visto che li i3D sono molti!
Avatar utente
FocusZX1
Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: mer 07 ott 2009 11:48

la firma

Messaggioda lauraspampinato » mar 20 ott 2009 14:34

ho provato a seguire tuo geniale suggerimento :) lasciamolo qui, per ora
Avatar utente
lauraspampinato
Utente Junior
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun 19 ott 2009 16:14
Località: Fiano Romano


Torna a La Piazzetta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron