(VARIE FONTI ENERGETICHE) Il governo ha già deciso: siti nucleari in Italia

Punto di incontro della comunità: pensieri, riflessioni, passatempi, discussioni a tema libero

Moderatore: Justinawind

Messaggioda Mizar » mer 10 mar 2010 15:49

Viviana Bernardini ha scritto:Mizar, mi fa piacere incontrare chi condivide l’interesse per Caterpillar e M’illumino di meno; con la giusta leggerezza ed ironia, Cirri Solibello ed i tanti collaboratori /ascoltatori sanno affrontare temi importanti del vivere civile; e ti ringrazio per la segnalazione del convegno, in modo che l’informazione trovi una strada in più; eh T G Colombo, su questo sono proprio all’opposto; c’è un percorso che porta a questi eventi e che continua anche a “riflettori spenti”; comunque, smontato il palco, rimane quello che è nel cuore e nella mente di chi ha ascoltato ed ha partecipato e che può condividere con altre persone; se ti pare poco, a me sembra fondamentale –
Un caro saluto
Viviana


Viviana, è il genere di iniziativa che va supportata, diffusa e pubblicizzata, perché non serve a nulla spegnere le luci per 1 minuto tutti assieme, ma serve tanto parlarne... ma davvero tanto, così come serve tanto informare la gente, far loro capire quante false verità vengono sbandierate per nascondere gli interessi economici di pochi.
Anche una persona in più che decide di fare la sua piccola ma preziosa parte è una vittoria.

Un caro saluto a te :-)
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 16:12
Località: Matera

Messaggioda T G Colombo » gio 11 mar 2010 12:58

:doh: Buongiorno sig Mizar.
:nonsifa: di solito evito giudizi sulle persone, io non sono l'opposto di nulla, ho una cultura nel merito e un cervello collegato a quanto conosco che mi porta ad attivarmi per informarmi in senso infinito.

Comunque le posso confermare che manifestazioni per altro faziose che si esprimono con lo spegnere un utilizzo per un solo minuto nella realtà dei fatti si traducono in uno spreco di energia, ciò è dato dallo spunto che in quasi la totalità degli apparecchi,motori. pompe di calore, lampade fluorescenti e a basso consumo assorbono alla riaccensione l'equivalente di circa un'ora di normale consumo di corrente.

Con questo non dico che queste manifestazioni non debbano essere fatte, Vanno fatte ma con uno slogan più intelligente e coerente richiamndosi ad uno contesto aderente alla realtà non favorendo lo spreco, come ad esempio "mi illumino meglio riparmiando" percorrendo la strada della cultura del risparmio che parte dal leggere le indicazioni d'uso di ogni apparecchio esattamente come si dovrebbe fare con il Bugiardino dei medicinali.
Proporre strade diverse e collaudate non vuol dire radicalizzarsi sulle proprie conoscenze che formano le proprie opinioni ma saper gestire quelle intelligenze che da opinioni diverse diventano comuni quindi risparmiose.

Lo dico da uomo dinsinformato perchè preferisco nutrirmi informandomi autonomamente piuttosto che farmi imbeccare dai massmedia faziosi e piattai da fiera che fanno gli imbonitori sulle pubbliche piazze.

Questo mi porta a constatare e valutare con i fatti quanto tocco con mano.
Le accortezze esistono e sono semplici e sono contenute in un semplice decalogao fatto di cultura ed esperienza per "Illuminarsi Meglio Risparmiando".
Cordialità
Quello che vede in allegato è il semplicissimo pezzo di legno che tenendo sollevata la tenda mi fa risparmiare ore di luce artificiale tenendo spenta la lampada a basso consumo posta sul mio tavolo da lavoro :doh:

Mizar ha scritto:
Viviana Bernardini ha scritto:Mizar, mi fa piacere incontrare chi condivide l’interesse per Caterpillar e M’illumino di meno; con la giusta leggerezza ed ironia, Cirri Solibello ed i tanti collaboratori /ascoltatori sanno affrontare temi importanti del vivere civile; e ti ringrazio per la segnalazione del convegno, in modo che l’informazione trovi una strada in più; eh T G Colombo, su questo sono proprio all’opposto; c’è un percorso che porta a questi eventi e che continua anche a “riflettori spenti”; comunque, smontato il palco, rimane quello che è nel cuore e nella mente di chi ha ascoltato ed ha partecipato e che può condividere con altre persone; se ti pare poco, a me sembra fondamentale –
Un caro saluto
Viviana


Viviana, è il genere di iniziativa che va supportata, diffusa e pubblicizzata, perché non serve a nulla spegnere le luci per 1 minuto tutti assieme, ma serve tanto parlarne... ma davvero tanto, così come serve tanto informare la gente, far loro capire quante false verità vengono sbandierate per nascondere gli interessi economici di pochi.
Anche una persona in più che decide di fare la sua piccola ma preziosa parte è una vittoria.

Un caro saluto a te :-)
DSCN3483.JPG
Risparmio energetico semplice ed efficace
Avatar utente
T G Colombo
Utente
 
Messaggi: 261
Iscritto il: gio 18 feb 2010 12:26
Località: Italia

Messaggioda Mizar » gio 11 mar 2010 16:16

T G Colombo ha scritto::doh: Buongiorno sig Mizar.
:nonsifa: di solito evito giudizi sulle persone, io non sono l'opposto di nulla, ho una cultura nel merito e un cervello collegato a quanto conosco che mi porta ad attivarmi per informarmi in senso infinito.


:shock: :?: mah....
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 16:12
Località: Matera

Messaggioda T G Colombo » gio 11 mar 2010 16:24

Come non detto! :xd:
Mizar ha scritto:
T G Colombo ha scritto::doh: Buongiorno sig Mizar.
:nonsifa: di solito evito giudizi sulle persone, io non sono l'opposto di nulla, ho una cultura nel merito e un cervello collegato a quanto conosco che mi porta ad attivarmi per informarmi in senso infinito.


:shock: :?: mah....
Avatar utente
T G Colombo
Utente
 
Messaggi: 261
Iscritto il: gio 18 feb 2010 12:26
Località: Italia

Messaggioda Emiliano Sabatini » ven 26 mar 2010 14:38

Per quanto mi riguarda sono contrario alla realizzazione di centrali nucleari in Italia. I motivi sono molteplici, oltre ai tempi di realizzazione troppo lunghi, uno dei tanti problemi da affrontare sarà dove depositare le scorie.. chi vuole le scorie nucleari vicino casa sua? Ma non è solo quello.. le scorie non è che le prendi, scavi una buca e le butti sotto terra.. le scorie hanno bisogno di un posto adatto, un posto sicuro, ma soprattutto un posto che va curato e mantenuto per non far si che un giorno si sprigioni il veleno che esse producono.
Creare e mantenere sicuro un posto simile costa tantissimo!
Un altro problema più grande dello stoccaggio delle scorie sono i costi reali, che ammontano a cifre astronomiche; non solo per la realizzazione degli impianti, ma anche per l'acquisto di uranio che, non tutti sanno, è raro e se vuoi una cosa rara la devi pagare un bel pò (mica te la regalano) e tra 10 o 20 anni, quando le nostre centrali saranno pronte se naturalmente saranno costruite visto i tempi di realizzazione che ci sono in Italia, l'uranio sarà ancora più raro e di conseguenza più caro..
Quindi per me questa storia delle centrali nucleari è una grandissima presa per..
Io voglio un Italia diversa!
Un Italia dove la nostra gente è attenta agli sprechi energetici, dove la nostra gente si preoccupa della raccolta differenziata dei rifiuti, dove la nostra gente è intenta a creare un paese più pulito sotto ogni punto di vista.
Voglio un Italia impegnata nello sviluppo e nella ricerca di energie alternative e voglio che in questo campo si un faro per l'intera umanità e non come ora un paese che viene preso in giro e deriso da tutti.
Non sono sogni questi, perchè noi siamo stati un faro per secoli, quando tutto il resto del mondo viveva nelle grotte o nelle capanne, noi vivevamo già in case con acqua corrente, eravamo la sede del diritto, della filosofia, della scienza, del commercio eravamo la Civiltà ed ora cosa siamo? Siamo sono una nazione derisa da tutte le altre.
Perchè non tirare fuori un pò d'orgoglio e mostrare al mondo intero che non siamo finiti, che non siamo stupidi e che non siamo alla mercè di un pazzo?
Io sono convinto che ce la possiamo fare!
Tanti dicono che in Italia non ci sono risorse, io ne vedo tre, tre risorse importantissime che sono fonte di energia, di energia rinnovabile, di energia pulita. Abbiamo il sole, il vento ed il mare e li abbiamo GRATIS!!!
allora perchè non desiderare un paese senza centrali nucleari ma con impianti eolici, solari e marini (sfruttano il moto ondoso per ricavarne energia)?
Perchè non investire tutti quei miliardi di euro destinati alle centrali nucleari per realizzare questi impianti verdi che hanno costi bassissimi di manutenzione?
Io voglio un Italia diversa e mi opporrò con ogni mezzo, a mia disposizione, alla realizzazione delle centrali nucleari.
Avatar utente
Emiliano Sabatini
Utente Qualificato
 
Messaggi: 110
Iscritto il: mar 04 ago 2009 10:18

Raccolta firme referendum sul nucleare

Messaggioda Mizar » dom 02 mag 2010 14:12

Vorrei segnalare (con colpevole ritardo e di questo mi scuso) che si sta provvedendo ad una raccolta di firme per far sì che ci sia un nuovo referendum nel quale siano gli Italiani a decidere se è giusto tornare al nucleare.

La raccolta di firme è promossa da Italia dei Valori in più di 1000 gazebo sparsi per l'Italia. Inviterei tutti a mettere da parte per un attimo le proprie convinzioni politiche ed a non vedere la firma al gazebo come una forma di adesione al partito in questione, essendo il fine molto più nobile; far valere il nostro legittimo diritto di decidere del nostro futuro .

Sono in gioco gli interessi di molti contro quelli di pochi, non dimentichiamolo. :-)
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 16:12
Località: Matera

Messaggioda Emiliano Sabatini » lun 03 mag 2010 08:30

Mizar ha scritto:Vorrei segnalare (con colpevole ritardo e di questo mi scuso) che si sta provvedendo ad una raccolta di firme per far sì che ci sia un nuovo referendum nel quale siano gli Italiani a decidere se è giusto tornare al nucleare.

La raccolta di firme è promossa da Italia dei Valori in più di 1000 gazebo sparsi per l'Italia. Inviterei tutti a mettere da parte per un attimo le proprie convinzioni politiche ed a non vedere la firma al gazebo come una forma di adesione al partito in questione, essendo il fine molto più nobile; far valere il nostro legittimo diritto di decidere del nostro futuro .

Sono in gioco gli interessi di molti contro quelli di pochi, non dimentichiamolo. :-)

Grazie Mizar :-)
Avatar utente
Emiliano Sabatini
Utente Qualificato
 
Messaggi: 110
Iscritto il: mar 04 ago 2009 10:18

Messaggioda Mizar » lun 03 mag 2010 19:14

Emiliano Sabatini ha scritto:Grazie Mizar :-)


Dovere Emiliano :ok:

:-)
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 16:12
Località: Matera

Messaggioda Mizar » ven 19 nov 2010 21:40

Distratti come siamo dalla telenovela di Avetrana, dalla querelle degli intoccabili e dai bisticci interni di un Governo morente, come al solito nella nostra Italia le notizie importanti passano inosservate.

Avrete certamente sentito parlare del vertice Nato che si sta tenendo in questi giorni a Lisbona.
Ebbene, tra le discussioni sul ritiro dall'Afghanistan, lo scudo missilistico, ed il rafforzamento dei rapporti con la Russia, troverà posto anche una spinosa questione, quella delle bombe nucleari Americane disseminate un po' in tutta l'Europa dai tempi della Guerra Fredda.
Non si sa con esattezza quante siano, ma si sa che si trovano in quattro Paesi: Italia, Belgio, Olanda e Germania;
Secondo stime ufficiose citate nel rapporto "U.S. non-strategic nuclear weapons in Europe: a fundamental NATO debate" si parlerebbe di 70-90 testate in Italia, depositate tra le basi di Aviano (Pordenone) e Ghedi-Torre (Brescia).
Il fatto è che Germania, Olanda, Lussemburgo, Norvegia e Belgio avrebbero manifestato la propria contrarietà nei confronti delle intenzioni della Nato di mantenere un arsenale nucleare in Europa, manifestata in una riunione dei MInistri della Difesa tenutasi a Bruxelles il 14 Ottobre scorso.
Ma non è tutto. Lo stesso rapporto riporta l'intenzione, da parte della NATO, di «raggruppare le armi nucleari in meno località geografiche» e secondo la maggior parte degli esperti «le località più probabili per tale ridislocazione sono le basi sotto controllo Usa di Aviano in Italia e Incirlik in Turchia».
E mentre Germania, Belgio e Olanda avrebbero sollevato la questione delle armi nucleari degli Usa in Europa durante le diverse riunioni dei membri dell'Alleanza Atlantica, Italia e Turchia sarebbero rimaste in un preoccupante silenzio.

Ora, sette parlamentari hanno già presentato due interrogazioni al Ministro della difesa, al Ministro degli affari esteri e al Ministro per le politiche europee per saperne di più sulle bombe nulceari americane presenti in Italia e sui rischi che davvero il nostro Paese possa diventare, assieme alla Turchia, il "magazzino" delle armi nucleari della Nato.
Avaaz.org, un'organizzazione no-profit e indipendente che opera con campagne di sensibilizzazione in tutto il mondo, ha indetto una petizione da annunciare in Parlamento e da consegnare al Presidente ed ai Ministri presenti al vertice.
Se lo ritenete opportuno potete aggiungere il vostro nome qui: http://www.avaaz.org/it/no_nucleare_ita ... 060&v=7608

FONTI:

Interrogazione al governo dei parlamentari Gozi, Villecco Calipari e altri sulla notizia del trasferimento delle armi nucleari americane in Italia:
http://www.camera.it/417?idSeduta=394&r ... m=n3-01326

Il Manifesto, Le atomiche tutte in Italia:
http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuori ... colo/3585/

Global Security Newswire, La NATO dovrebbe posticipare la decisione dello smantellamento nucleare (in inglese):
http://www.globalsecuritynewswire.org/g ... 8_1639.php

Time, Che fare del segreto europeo sul nucleare (in inglese):
http://www.time.com/time/world/article/ ... 99,00.html

Arms Control Association, I leader europei chiedono un nuovo patto NATO sul nucleare (in inglese):
http://www.armscontrol.org/issuebriefs/ ... ticalNukes
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 16:12
Località: Matera

Messaggioda dous » ven 19 nov 2010 22:21

Interessante resoconto su questi retroscena inquietanti... :cry:
Avatar utente
dous
Utente Qualificato
 
Messaggi: 20284
Iscritto il: lun 03 nov 2008 17:01
Località: Roma

Messaggioda Mizar » sab 20 nov 2010 16:03

dous ha scritto:Interessante resoconto su questi retroscena inquietanti... :cry:


Non sarebbe la prima volta che, nel silenzio, l'ombra lunga del fungo si allunga sull'Italia.
Se ti va leggi questa storia
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 16:12
Località: Matera

Messaggioda dous » sab 20 nov 2010 17:10

Mizar ha scritto:
dous ha scritto:Interessante resoconto su questi retroscena inquietanti... :cry:


Non sarebbe la prima volta che, nel silenzio, l'ombra lunga del fungo si allunga sull'Italia.
Se ti va leggi questa storia

Ehhh chissà quante altre servitù militari ci sono da queste parti! :doh:
Avatar utente
dous
Utente Qualificato
 
Messaggi: 20284
Iscritto il: lun 03 nov 2008 17:01
Località: Roma

Incidenti nucleari nel 2009

Messaggioda Rw1392 » dom 26 dic 2010 00:52

Il governo italiano ha scelto di tornare al nucleare ed partita la caccia ai siti possibili dove costruire le nuove centrali. Associazioni e forze contrarie stanno preparando un referendum; intanto andiamo a vedere cosa è successo nel 2009

http://www.aamterranuova.it/article4069.htm

Una discussione sul forum di finanzaonline

http://www.finanzaonline.com/forum/aren ... leare.html

:studio:
Avatar utente
Rw1392
Utente Junior
 
Messaggi: 23
Iscritto il: dom 24 feb 2008 23:39

Messaggioda Mizar » dom 26 dic 2010 03:27

Rw1392 ha scritto:Associazioni e forze contrarie stanno preparando un referendum; intanto andiamo a vedere cosa è successo nel 2009

http://www.aamterranuova.it/article4069.htm

:ok:
Rw1392 ha scritto:Una discussione sul forum di finanzaonline

http://www.finanzaonline.com/forum/aren ... leare.html

:studio:


Grazie delle informazioni, credo sia utile postare anche qui quel video. Ancora una volta è per mezzo di messaggi subdoli che si vuole convincere la gente. Breve, semplice, accattivante, mezze verità (ma chi vuoi che capisca che l'uranio, pur non essendo un combustibile fossile, ha in comune con questi ultimi la non rinnovabilità e l'esauribilità), tanti altri problemi sapientemente ignorati, e risposte alle domande che sanno tanto di "a quello ci penseranno domani..."

Inquietante...
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 16:12
Località: Matera

Gravissimo incidente nucleare in Africa, ma in Italia nessuno ne parla, perchè?

Messaggioda dous » lun 17 gen 2011 16:32

Avatar utente
dous
Utente Qualificato
 
Messaggi: 20284
Iscritto il: lun 03 nov 2008 17:01
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a La Piazzetta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti