[Sarzana] pulizia delle strade e delle tasche dei cittadini

Regole del forum
Se crei un nuovo argomento su un comune, metti all'inizio dell'oggetto il nome del comune tra parentesi quadrate, in modo da facilitarne l'individuazione.

[Sarzana] pulizia delle strade e delle tasche dei cittadini

Messaggioda daviden » mar 05 feb 2008 13:51

Le strade attorno alla stazione di Sarzana sono oggetto di pulizia (chi l’avrebbe mai detto?) nelle prime ore del mattino, durante il fine settimana, fatto segnalato da qualche sporadico e malmesso cartello. Alla seconda rimozione della macchina e dopo 220€ che si sono spartiti i signori Vigili e la ditta Angeli decido che subire la propria città non va bene. Quindi scrivo.

Mi è capitato di avere lo stesso incidente a Siena, ma lì i vigili mi hanno lasciato la macchina al posto facendomi una (giusta) multa di 34€. Impossibile una soluzione simile anche qui? Qualcuno, alla mia richiesta di spiegazioni sul perché si debba rimuovere il mezzo mi ha risposto dicendo che non passa la macchina per la pulizia. Le macchine per la pulizia di Sarzana sono più grandi di quelle di Siena? Le nostre strade sono così strette e l’addetto alla pulizia così maniacale?

Supponiamo di sì.


Seconda questione; 80 euro di carro attrezzi per un servizio non richiesto, mi domando, possibile che non si possa trovare una convenzione per far spendere meno il cittadino? E’ o non è questo il primo interesse da difendere da parte di un servitore della città stessa? O siamo clienti più che cittadini?

Supponiamo di essere clienti.


Terza questione; una volta nell’ufficio dei Vigili, dove bisogna passare per riavere la propria macchina (buffo gioco di parole no?) chiedo di pagare la multa; risposta, non può, mi spiace deve andare alla carispe.

Conto totale: tornare a Sarzana col treno, scoprire che la macchina non c’è e trovare un modo per tornare a casa senza l’auto (i servizi pubblici non vengono considerati visto il loro scarso impatto, il taxi, visti i prezzi, se lo prenda chi lo guida), quindi andare dai vigili per il verbale, da lì fare rotta da Angeli per recuperare la macchina, quindi alla Carispe per pagare la multa: totale 110 euro, più spese di spostamento, più costo-ore per fare il giro dei quattro cantoni e recuperare il maltolto.

Ultima nota di "colore": Il giorno sabato 2 febbraio, quando mi hanno portato via la macchina per pulire la strada, pioveva, anzi diluviava (questo l'ho saputo successivamente, da chi guidava il carroattrezzi)! - Inoltre non è presente la multa sul parabrezza

Anche supponendo di essere un cliente tutto questo è decisamente troppo.

Davide
Avatar utente
daviden
Novizio
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 05 feb 2008 13:49

Messaggioda Marina Greco » mer 06 feb 2008 10:25

Ciao Davide!
Benvenuto nel forum.
A seguito della tua segnalazione, abbiamo inoltrato la comunicazione al comune, speriamo in una risposta che prontamente pubblicheremo qui!
:-)

Alla prossima!
Avatar utente
Marina Greco
Redazione
Redazione
 
Messaggi: 3137
Iscritto il: gio 02 ago 2007 15:08

Messaggioda daviden » mer 19 ago 2009 15:12

Pulizia delle strade e delle tasche dei cittadini – 2

Riassunto: tempo fa mi rimuovono l'auto per pulizia strade, me la graffiano, chiedo un rimborso, faccio scrivere da un avvocato, ma il tutto (che potete leggere anche qui viewtopic.php?f=16&t=350 ) si conclude con l'arrivo del verbale della vigilessa che ha fatto rimuovere la mia auto, in cui si diceva che “pioveva talmente tanto da non riuscire a vedere se la macchina avesse dei graffi o meno”.

Ognuno giudichi da sé.

Ora comincia il secondo round.
Da un anno sono un residente del centro storico della città di Sarzana.
Parcheggio l'auto nelle strisce blu, gratuitamente, ma ci sono, a rotazione, giorni in cui bisogna levare la macchina perchè devono pulire le strade.
Ovviamente il tutto è affidato alla cabala, il rischio errore è alto, così portano via l'auto una volta a uno e una volta all'altro, e ci si trova a dovere pagare 68€ al carroattrezzi, sempre lo stesso, carrozzeria Angeli, e 32€ al Comune. A questo giro è toccato a me.

1 - Dopo la pioggia torrenziale dell'altra volta, i vigili a questo giro hanno deciso di abbondare, e così sul verbale mi sono trovato scritto che la mia auto presentava “graffi lungo tutta la carrozzeria e il paraurti anteriore danneggiato”. Mi è venuto un colpo, l'avevo lasciata intatta la sera prima...
La mia auto, ovviamente, è perfettamente intatta e sana (vedi foto); ci sono dei graffietti sì, ma non il disastro segnalato dal vigile. Questo “abbondare” è molto pericoloso, in quanto mette a perdere il proprietario dell'auto in caso di danni subiti nella notte, o comunque provocati dalla rimozione.
Non attenersi ai fatti è un atteggiamento deprecabile per una persona in divisa.
Immagine
Immagine

2 – per riavere l'auto devo pagare il carrozziere subito. Vengo privato del diritto di fare ricorso a un giudice prima di pagare.
Dovrebbero essesere i vigili a pagare il carrozziere, caricando il costo sulla multa, e la riconsegna dell'auto andrebbe fatta in modo gratuito. In questo modo si potrebbe fare ricorso contro l'intera cifra, e non solo contro l'infrazione di divieto di sosta, o comunque si potrebbe pagare nei limiti consentiti dalla legge, e non subito, oltretutto con il ricatto di non poter riavere l'auto.

3 – la strada è sporca come e più di prima, allego foto.
Immagine

4 – il cartello è posizionato di piatto, invisile se non si è provvisti di radar (vedi foto). Si dovrebbero mettere segnali più evidenti, illuminare la segnaletica (di notte, ripeto, ci vuole il radar), aiutare a non sbagliare e non indurre nell'errore.
Immagine
Immagine

Questo se, come detto l'altra volta, siamo cittadini, e non clienti di un comune.


Davide Notarantonio
Avatar utente
daviden
Novizio
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 05 feb 2008 13:49


Torna a Liguria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron