Sondaggio: Abolizione delle Province

Spazio per argomenti nazionali o che non trovano posto nelle altre sezioni

Sei d'accordo all'abolizione delle Province nelle modalità indicate dal decreto legge del 13 agosto?

Sondaggio concluso il mer 24 ago 2011 11:58

8
44%
No
10
56%
Non so
0
Nessun voto
 
Voti totali : 18

Messaggioda tramontana42 » mer 24 ago 2011 09:43

Aboliamo TUTTE le province .... che resti Stato - Regione - Comune
Avatar utente
tramontana42
Novizio
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 24 ago 2011 09:30

Messaggioda italiano » mer 24 ago 2011 10:35

ORA IL SENATO SCOPRE CHE I COSTI PER ABOLIRE LE PROVINCE SONO TROPPO ELEVATI,PIU DI MANTENERLE! SI DECIDANO..... :furious:
Avatar utente
italiano
Novizio
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sab 13 ago 2011 17:21

Messaggioda Justinawind » mer 24 ago 2011 11:50

italiano ha scritto:ORA IL SENATO SCOPRE CHE I COSTI PER ABOLIRE LE PROVINCE SONO TROPPO ELEVATI,PIU DI MANTENERLE! SI DECIDANO..... :furious:

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40299
Iscritto il: mar 10 feb 2009 17:09
Località: Rieti

Messaggioda Macmamauri » mer 24 ago 2011 14:10

Justinawind ha scritto:
italiano ha scritto:ORA IL SENATO SCOPRE CHE I COSTI PER ABOLIRE LE PROVINCE SONO TROPPO ELEVATI,PIU DI MANTENERLE! SI DECIDANO..... :furious:

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

... magari si potrebbe tenere le province ed eliminare tutto il resto: Comuni, Regioni ... Nazione (o per lo meno i rappresentanti :fischio: )
Il paradiso non é un luogo da raggiungere, ma una condizione da vivere!
Solo quelli che sono così folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero"
Avatar utente
Macmamauri
Utente Senior
 
Messaggi: 17426
Iscritto il: ven 24 ott 2008 19:04

Messaggioda italiano » gio 25 ago 2011 08:00

Anziche' aumentare le province dovevano lasciare solo le "vecchie" e li ridurre il numero delle poltrone,cosi' come va ridotto il numero delle poltrone delle regioni,NO alla proposta delle macro regioni che porterebbe da 20 a 8 regioni!,ancora non ho sentito proposte per ridurre posti alla camera e al senato,e togliere ifinanziamenti ai partiti....
Avatar utente
italiano
Novizio
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sab 13 ago 2011 17:21

Messaggioda Macmamauri » gio 25 ago 2011 15:31

italiano ha scritto:... proposte per ridurre posti alla camera e al senato,e togliere ifinanziamenti ai partiti....

:jfs2: :jfs2: :jfs2: magari anche prebende e benefit... :xd: :xd: :xd:
Il paradiso non é un luogo da raggiungere, ma una condizione da vivere!
Solo quelli che sono così folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero"
Avatar utente
Macmamauri
Utente Senior
 
Messaggi: 17426
Iscritto il: ven 24 ott 2008 19:04

Messaggioda Justinawind » gio 25 ago 2011 21:21

italiano ha scritto:ancora non ho sentito proposte per ridurre posti alla camera e al senato,e togliere ifinanziamenti ai partiti....

Nessuno taglia il ramo sul quale è comodamente seduto :roll:
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40299
Iscritto il: mar 10 feb 2009 17:09
Località: Rieti

Messaggioda Massimo Di Bello » gio 25 ago 2011 22:13

Anche se una riduzione del "personale" politico potrebbe essere utile,
il punto fondamentale non è questo, ma come vengono spesi in generale i soldi pubblici.

Il problema sono davvero l'esistenza o meno delle province, o i soldi spesi inutilmente per auto blu (con relativi ben pagati autisti) o altre amenità del genere?

Vedi ad esempio:
Così, i soldi del terremoto sono stati investiti anche per un convegno sul federalismo (20mila euro), per il campionato del mondo di hockey a Roccaraso (50mila euro), per spese di "comunicazione istituzionale" (50mila euro), per gli eventi del cartellone estivo (70mila euro) e per il premio cinematografico intitolato alla memoria di Pietro Taricone (30mila euro).
più 20.000 euro per il busto dello zio di Gianni Letta
http://www.repubblica.it/cronaca/2011/0 ... -20859731/

In generale tutte le amministrazioni pubbliche dovrebbero essere obbligate ad una maggiore trasparenza,
oggi Internet permette di farlo senza grandi sforzi,
ogni singolo euro speso dovrebbe essere indicato sul sito dell'ente,
in modo che davvero i cittadini abbiano la possibilità di controllare come vengono spesi i soldi pubblici
:arrow: Iscriviti a Dizy! La piattaforma con i contest fotografici.

Fatti non foste a viver come bruti, / ma per seguir virtute e canoscenza. Dante Alighieri
Avatar utente
Massimo Di Bello
Redazione
Redazione
 
Messaggi: 18472
Iscritto il: mar 07 ago 2007 14:04

Messaggioda MARIO1964 » gio 25 ago 2011 22:51

Massimo Di Bello ha scritto:Anche se una riduzione del "personale" politico potrebbe essere utile,
il punto fondamentale non è questo, ma come vengono spesi in generale i soldi pubblici.

Il problema sono davvero l'esistenza o meno delle province, o i soldi spesi inutilmente per auto blu (con relativi ben pagati autisti) o altre amenità del genere?

Vedi ad esempio:
Così, i soldi del terremoto sono stati investiti anche per un convegno sul federalismo (20mila euro), per il campionato del mondo di hockey a Roccaraso (50mila euro), per spese di "comunicazione istituzionale" (50mila euro), per gli eventi del cartellone estivo (70mila euro) e per il premio cinematografico intitolato alla memoria di Pietro Taricone (30mila euro).
più 20.000 euro per il busto dello zio di Gianni Letta
http://www.repubblica.it/cronaca/2011/0 ... -20859731/

In generale tutte le amministrazioni pubbliche dovrebbero essere obbligate ad una maggiore trasparenza,
oggi Internet permette di farlo senza grandi sforzi,
ogni singolo euro speso dovrebbe essere indicato sul sito dell'ente,
in modo che davvero i cittadini abbiano la possibilità di controllare come vengono spesi i soldi pubblici


Non posso che quotare e sottoscrivere

:plus1:
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 17:58
Località: Torino

Messaggioda daniele1357 » ven 26 ago 2011 12:13

MARIO1964 ha scritto:
Massimo Di Bello ha scritto:Anche se una riduzione del "personale" politico potrebbe essere utile,
il punto fondamentale non è questo, ma come vengono spesi in generale i soldi pubblici.

Il problema sono davvero l'esistenza o meno delle province, o i soldi spesi inutilmente per auto blu (con relativi ben pagati autisti) o altre amenità del genere?


...0 province = 0 auto blu delle province, 0 addetti prvinciali in giro per il mondo con varie scuse, circa 110 enti da controllare in meno per l'operato di gestori pubblici, meno consulenti. Da ricordare anche... meno scaricabarile tra regione province e comuni, meno politici da 'ungere'... ecc.ecc.....

Non vedo punti positivi, anzi, vedo province che progettano strade facendo 'dispetti' ad altre province perchè gli interessi non coincidono, mentre se fossero regionali le decisioni sarebbero più lineari e vicine ai bisogni delle aree interessate.

Per questo sono molto favorevole alla fusione di piccoli comuni nei casi in cui la fusione non sia poi scomoda, e ce ne sono tanti comuni attigui che potrebbero fondersi, senza generare problemi.

daniele
- "A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina" (G.Andreotti)
- La lingua batte dove il dente duole.
- Biennale architettura 2012 - http://www.flickr.com/photos/daniele1357/sets/72157632061554879/show/
Avatar utente
daniele1357
Utente Qualificato
 
Messaggi: 5303
Iscritto il: mar 24 feb 2009 19:15
Località: Treviso - Padova

Messaggioda Fidia » ven 16 mar 2012 10:39

Se si abolissero alcune province, tanti magna magna verrebbero meno. Stipendi sostanziosi da 10.000€ in su, per far finta di lavorare. Caso eclatante: Renzo Bossi... un energumeno che sta fisso attaccato al catetere del padre e che si becca 12.500€ al mese perché "lavora" appunto, presso gli uffici della provincia!

Un essere, senza arte né parte, che ricopre un incarico importante e che non possiede le carte in regola per poterlo fare! Ma di Renzo Bossi, ce ne sono a bizzeffe!!! Quindi, se ciò servisse a spazzare via tutti questi parassiti e spese abnormi, ben vengano!

Non è esattamente vero quello che ha detto qualcuno, cioè, che le provincie fanno parte del retaggio storico-culturale del nostro paese. Sono piuttosto, le municipalità... nate nel medioevo ed ancora vive testimoni di un passato prestigioso ed irripetibile. :)
***The truth is out there***
Avatar utente
Fidia
Utente
 
Messaggi: 349
Iscritto il: lun 23 gen 2012 11:39

Messaggioda dous » ven 16 mar 2012 10:50

Fidia ha scritto:Se si abolissero alcune province, tanti magna magna verrebbero meno. Stipendi sostanziosi da 10.000€ in su, per far finta di lavorare. Caso eclatante: Renzo Bossi... un energumeno che sta fisso attaccato al catetere del padre e che si becca 12.500€ al mese perché "lavora" appunto, presso gli uffici della provincia!

Un essere, senza arte né parte, che ricopre un incarico importante e che non possiede le carte in regola per poterlo fare! Ma di Renzo Bossi, ce ne sono a bizzeffe!!! Quindi, se ciò servisse a spazzare via tutti questi parassiti e spese abnormi, ben vengano!

Non è esattamente vero quello che ha detto qualcuno, cioè, che le provincie fanno parte del retaggio storico-culturale del nostro paese. Sono piuttosto, le municipalità... nate nel medioevo ed ancora vive testimoni di un passato prestigioso ed irripetibile. :)

Credo che almeno metà dei nostri rappresentanti non abbia la preparazione auspicabile per il ruolo che riveste, mentre l'altra metà abbia i requisiti ma non si trovi nel posto giusto...
Che ci vogliamo fare: è risaputo che gli italiani non sappiano votare (specie poi quando il loro voto viene poi dato ad un partito che non sa scegliere i candidati opportuni) 8)
Avatar utente
dous
Utente Qualificato
 
Messaggi: 20284
Iscritto il: lun 03 nov 2008 16:01
Località: Roma

Messaggioda Justinawind » ven 16 mar 2012 19:50

dous ha scritto:(specie poi quando il loro voto viene poi dato ad un partito che non sa scegliere i candidati opportuni) 8)

Cosa avviene praticamente in tutti partiti :mrgreen:
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40299
Iscritto il: mar 10 feb 2009 17:09
Località: Rieti

Messaggioda Fidia » sab 17 mar 2012 18:46

Bhè, giacché costa tanto eliminarle, si limitino ad eliminare il 50% del loro stipendio! Credo che oggigiorno, si viva onorevolmente anche con 5000€ al mese! Anzi, direi: si vive da nababbi, visto e considerato che molti, devono campare con 1000€-1500€!!! ( e alcuni con ancora meno! )

[snip]

Scherzi a parte, considerando tutte le province esistenti... riducendo il 50-60% dello stipendio di questi dipendenti, non solo si risparmierebbe, ma i soldi potrebbero essere spesi per pagare lo stipendio di nuovi insegnanti, bidelli ecc ecc!!! La madre di un mio amico, non soltanto è da sola ( senza il marito ), ma deve anche provvedere al mantenimento di due figli e una casa. Ovviamente, l'assegno di disoccupazione è ormai finito. Quindi, [snip]!

Ecco, intervenendo in tal senso, facendo pagare l'ici a tutti gli immobili non di culto della chiesa, riducendo lo stipendio di quelle sanguisughe ignoranti e parassite dei nostri politici corrotti, si potrebbero fare grandi cose! Non solo!!! Rimborsi ai partiti!? CHE COSA!? Io devo pagare loro perché si facciano pubblicità!? Ma si prostituissero per raccogliere i fondi necessari!!! Insomma, ipotizzando che io voti a destra, i miei soldi finanzierebbero anche quelli di sinistra!? Ha senso una cosa del genere!? A parte il fatto che sono a-politico, ma a prescindere da ciò, non è eticamente corretta una cosa del genere.

Se fossi politico e presidente del consiglio... manderei a casa a tutti!!! Mi dispiacerebbe solo per la satira :cry: ... Crozza che non imita più a Bersani, risulta difficile da accettare!!! :dev:
Ultima modifica di Massimo Di Bello il lun 19 mar 2012 01:22, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: linguaggio!
***The truth is out there***
Avatar utente
Fidia
Utente
 
Messaggi: 349
Iscritto il: lun 23 gen 2012 11:39

Messaggioda emanuelea » gio 29 mar 2012 17:42

Le persone oneste stanno a casa mentre [snip] fanno politica per strafare. Una cosa è certa, questo stato lo manteniamo noi, con la nostra indifferenza.
Ciao
Ultima modifica di Massimo Di Bello il mer 09 mag 2012 15:40, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: linguaggio...
Non ti curare di loro, ma guarda.....e passa.
A gente inutile poca retta.
http://notizie.comuni-italiani.it/autore/emanuelea
Avatar utente
emanuelea
Utente
 
Messaggi: 227
Iscritto il: gio 15 ott 2009 06:03

PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron