capire

Spazio per argomenti nazionali o che non trovano posto nelle altre sezioni

capire

Messaggioda giuseppenait » ven 27 gen 2012 17:34

Vorrei capire,se la nostra costituzione indica il popolo come sovrano,perchè l'iter per una llegge popolare deve essere valutataed APPROVATA dalle camere?
Vorrei capire perchè una popolazione esterofila come la nostra,non può avere un sistema fiscale tale che tutti possano scaricare totalmente scontrini,fatture, da i propri introiti?
Vorrei capire perchè in un momento di bisogno ,non si può ridurre il numero dei parlamentari a Roma?eliminare le Province?e ridurre i comuni fatte particolari eccezioni,ad un numero collegato al numero degli abitanti partendo da minimo 50.000.- :hmm: :furious:
Avatar utente
giuseppenait
Novizio
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven 27 gen 2012 17:19

Messaggioda Massimo Di Bello » ven 27 gen 2012 17:39

giuseppenait ha scritto:Vorrei capire,se la nostra costituzione indica il popolo come sovrano,perchè l'iter per una llegge popolare deve essere valutataed APPROVATA dalle camere?

Perché, per fortuna, non è un paese a democrazia "diretta"(cosa molto pericolosa, in quanto qualche demagogo potrebbe facilmente portare avanti leggi malsane)
La costituzione dice "La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione."

Vorrei capire perchè una popolazione esterofila come la nostra,non può avere un sistema fiscale tale che tutti possano scaricare totalmente scontrini,fatture, da i propri introiti?

se tutti scaricano tutto, non rimarrebbe nessuno a pagare le tasse
;-)

Vorrei capire perchè in un momento di bisogno ,non si può ridurre il numero dei parlamentari a Roma?eliminare le Province?

su questo sono d'accordo, speriamo

ridurre i comuni fatte particolari eccezioni,ad un numero collegato al numero degli abitanti partendo da minimo 50.000.- :hmm: :furious:

hai un calcolo preciso di quanto davvero si risparmierebbe? I piccoli comuni molto spesso sono più una risorsa che un costo
:-)
:arrow: Iscriviti a Dizy! La piattaforma con i contest fotografici.

Fatti non foste a viver come bruti, / ma per seguir virtute e canoscenza. Dante Alighieri
Avatar utente
Massimo Di Bello
Redazione
Redazione
 
Messaggi: 18472
Iscritto il: mar 07 ago 2007 14:04

Messaggioda Massimo Di Bello » ven 27 gen 2012 17:40

sposto nel forum Generale,
"annunci" è per le segnalazioni commerciali
;-)
:arrow: Iscriviti a Dizy! La piattaforma con i contest fotografici.

Fatti non foste a viver come bruti, / ma per seguir virtute e canoscenza. Dante Alighieri
Avatar utente
Massimo Di Bello
Redazione
Redazione
 
Messaggi: 18472
Iscritto il: mar 07 ago 2007 14:04

Egr sig Di Bello

Messaggioda giuseppenait » ven 27 gen 2012 17:59

Ho letto la sua risposta e mi sembra assurso che questa sia la souzione,per esempio se raccolgo le firme affinchè il parlamento si riduca di due terzi,come membri lei crede che il parlamento accetterà,ma anche Lei puo aver ragione,per cui suggerirei,che le firme debbano essere ddi tre zone dell'italia ed avere per firmatari tre diversi costituzionalisti,che ne dice ora?
Avatar utente
giuseppenait
Novizio
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven 27 gen 2012 17:19

le tasse

Messaggioda giuseppenait » ven 27 gen 2012 18:10

dunque Le chiedo scusa sono stato un pò frettoloto,se una volta ogni anno solare,l'agenzia delle entrate mi convoca ed il sottoscritto si dovesse presentare con la certificazione di introiti per 100.000euro, ed una certificazione di aver speso 100.000
quindi essere esente da tasse,ma ha presentato la certificazione che il meccanico X ha fatturato Y,il bar xha incassato Y,il professore K,che hadato ripetioni,ha incassato Y,il dentista ecc.ecc., in ultimo se si accettasse di legalizzare la prostituzione,
alla fine avremmo certamente un grosso movimento del mondo del lavoro,ed anche il fatto che so di poter scaricare tutto,spingerebbe tutti a chiedere lo scontrinoe/o la fattura. che ne pensa???
Avatar utente
giuseppenait
Novizio
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven 27 gen 2012 17:19

Messaggioda Justinawind » ven 27 gen 2012 23:31

giuseppenait ha scritto:dunque Le chiedo scusa sono stato un pò frettoloto,se una volta ogni anno solare,l'agenzia delle entrate mi convoca ed il sottoscritto si dovesse presentare con la certificazione di introiti per 100.000euro, ed una certificazione di aver speso 100.000
quindi essere esente da tasse,ma ha presentato la certificazione che il meccanico X ha fatturato Y,il bar xha incassato Y,il professore K,che hadato ripetioni,ha incassato Y,il dentista ecc.ecc., in ultimo se si accettasse di legalizzare la prostituzione,
alla fine avremmo certamente un grosso movimento del mondo del lavoro,ed anche il fatto che so di poter scaricare tutto,spingerebbe tutti a chiedere lo scontrinoe/o la fattura. che ne pensa???

Chi lavora in nero al 100% andrebbe dal dentista che non da la fattura, da meccanico che non da la fattura, assumerebbe la baby sitter in nero, ecc ecc.
Chi lavora parzialmente in nero userebbe solo le fatture necessarie per arrivare alla parità fra entrate - uscite, il resto farebbe in nero

P.S. E un uomo sposato ultima cosa che chiederebbe uno scontrino fiscale di una casa chiusa :jfs2:
Immagina che fa la dichiarazione dei redditi con la moglie e scarica la spesa del genere :jfs2:
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40299
Iscritto il: mar 10 feb 2009 17:09
Località: Rieti

Messaggioda ale79 » lun 28 mag 2012 08:41

Stiamo crescendo, ma dobbiamo fare molto di più, per convincere le persone oneste a seguirci ed aiutarci nell'intento, perchè tutti insieme possiamo cambiare le cose.
I dati reali sono assai peggio di quelli che ci propina l'istat: se l'occupazione è al 54% il rimanente 46% che fa? Per l'istat solo il 9,1% sono disoccupati...... già, gli altri sono villeggianti al mare! Sempre secondo l'istat l'inflazione è al 3,3%, Già, peccato che tenendo il conto da 10 anni,si può vedere che il computo dell'aumento dei prezzi, soprattutto generi di prima necessità e la media dell'inflazione reale per una famiglia normale sembra essere intorno al 18%!!!
Infine per quanto riguarda le donne, in questo paese maschilista e sessista si deve intervenire con decisione a livello legislativo, perchè la maternita/lavoro va tutelata realmente ed anche l'aspetto retributivo va tutelato, inquanto a parità di occupazione le donne hanno stipendi del 20/30% inferiori!
Cittadinanza Sovrana è per l'equità e la giustizia, uomo e donna sono alla pari rispetto al vivere sociale, quindi, con le dovute eccezioni (leggasi maternità ad esempio) alla pari devono essere trattati!
Fino ad oggi abbiamo sentito parole vacue e non abbiamo visto azioni concrete; in parte la colpa è del menefreghismo delle persone che guardano solo al proprio giardino, mentre in situazioni limite, come quella contemporanea, dovrebbero guardare al bene collettivo. Per prima cosa defenestrare l'attuale classe politica, in seconda battuta assumere comportamenti leali verso il paese e verso gli altri cittadini (se tutti cercano di essere i più furbi.... non si va da nessuna parte).
Riconosco che lo scenario sia ambizioso (qualcuno direbbe utopistico), ma anche l'attuale situazione nessuno l'avrebbe mai ipotizzata qualche anno fa....Tranne chi si era già preparato ed aveva studiato con attenzione le dinamiche economiche e sociali. (Del resto la mega truffa è in atto dal 1965 ed addiritura dall'inizio secolo scorso per alcuni aspetti!).
Andate a visitare il sito: http://www.cittadinanzasovrana.org
Avatar utente
ale79
Novizio
 
Messaggi: 9
Iscritto il: gio 24 mag 2012 09:26


Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron