le prime lampadine a Goriano Sicoli 1922

Regole del forum
Se crei un nuovo argomento su un comune, metti all'inizio dell'oggetto il nome del comune tra parentesi quadrate, in modo da facilitarne l'individuazione.

le prime lampadine a Goriano Sicoli 1922

Messaggioda benvenuto » sab 27 mar 2010 15:32

    Goriano Sicoli
    Ancora prima dei Romani, questa roccia viva è ancora qui, circondata da un torrente nei mesi autunnali e primaverili, alimentato dal fiume Tirso il quale dopo aver fatto girare le macine di pietra dura per produrre farina, (il cosiddetto mulino sfasciato) scendeva a valle fino a formare un piccolo lago, e infatti ancora oggi il posto dove si raccoglievano le acque si chiamata zona lago .
    La grande roccia secolare ha sopportato tutto il peso delle costruzioni fatte dai nostri avi, e questi lavorarono il medesimo materiale con cura ed incastrarono le pietre una vicino l’altra come un nido d’ape in modo di tenerle unite nei secoli.
    Per la poca luce delle lanterne non fu possibile loro l’ammirare di notte la bellezza che stavano realizzando, fino a quando nel xx secolo e precisamente nel 1920 Goriano Sicoli dopo tanti secoli di netti buie si illuminò. I presenti potettero ammirare la bellezza notturna del paese illuminato. Fecero così una Grande Festa col bellissimo lavoro fatto dai loro Antenati come cornice, tutti contenti e meravigliati che un Filo potesse dare Luce.
    Il grido di entusiasmo era “Evviva! Evviva! Se Appeccét la purra purra”
    La chiamavano così perché aveva la forma di porro cioè la chiocciola, la trottola con la quale i bambini usavano giocare .
    Pertanto questa foto la dedico a coloro che con tanto amore hanno realizzato questo capolavoro senza poter ammirare la bellezza del loro paese illuminato.

    Benvenuto Bucciarelli
img190 benvenuto goriano calente B.F.B..jpg
Avatar utente
benvenuto
Utente Junior
 
Messaggi: 12
Iscritto il: dom 17 gen 2010 22:10

Torna a Abruzzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron