Calibrazione Monitor

Le tecniche, i segreti, l'evoluzione

Moderatore: venticello

Messaggioda alessandro1953 » ven 26 mar 2010 13:20

Forse non mi sono spiegato, si prende uno stampato e si calibra il Monitor su quello. Gli altri dovrebbero essere conformi!
Ripeto - DOVREBBERO -
Avatar utente
alessandro1953
Utente Qualificato
 
Messaggi: 375
Iscritto il: mar 21 lug 2009 07:00
Località: Pinerolo -Torino

Messaggioda sacchini » ven 26 mar 2010 14:22

alessandro1953 ha scritto:Forse non mi sono spiegato, si prende uno stampato e si calibra il Monitor su quello. Gli altri dovrebbero essere conformi!
Ripeto - DOVREBBERO -

Se comanda il dispositivo di stampa (e non lavora in digitale) quella procedura e' corretta.
Se si sta parlando di digital workflow il discorso cambia ed ogni dispositivo deve essere profilato e calibrato in un definito spazio di colore; questo consente di mantenere risultati corretti quando faccio le prove su un mio dispositivo di output domestico e se lo porto in un qualsiasi laboratorio professionale.
Se, come nel caso di questo concorso, l'importante e' la visualizzazione a monitor delle immagini (le stampe credo le fara' solo la redazione per le premiazini finali, se ho capito giusto) allora l'importante e' che siano coerenti fra loro i monitor dei vari concorrenti al fine di garantire uniformita' di valutazione ed omogeneita' di giudizio; partire da una stampa, in questo caso, credo sia controproducente.
IMHO...
:ok:
Avatar utente
sacchini
Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: mar 17 nov 2009 14:36

Messaggioda daniele1357 » ven 26 mar 2010 14:31

sacchini ha scritto:.... allora l'importante e' che siano coerenti fra loro i monitor dei vari concorrenti al fine di garantire uniformita' di valutazione ed omogeneita' di giudizio; partire da una stampa, in questo caso, credo sia controproducente.
IMHO...
:ok:


La mia proposta di 'spingere' il maggior numero possibile di concorrenti ad usare le utility presenti in tutte le schede grafiche ATI e nVidia (credo il 90% del mercato) aveva come scopo quello di ottenere delle calibrazioni il più possibile omogennee senza far spendere una lira a nessuno, com'è nella filosofia di questo concorso, e soprattutto il fatto che essendo la procedura identica per le due marche dovrebbe garantire veramente un risultato decente, non in assoluto ovviamente, ma almeno in relativo, ovvero avere un po tutti sullo schermo un immagine simile durante le votazioni. (non troppo simile che poi Massimo le mette FC :jfs2: ).

daniele
- "A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina" (G.Andreotti)
- La lingua batte dove il dente duole.
- Biennale architettura 2012 - http://www.flickr.com/photos/daniele1357/sets/72157632061554879/show/
Avatar utente
daniele1357
Utente Qualificato
 
Messaggi: 5303
Iscritto il: mar 24 feb 2009 19:15
Località: Treviso - Padova

Messaggioda righel » mar 03 ago 2010 21:05

daniele1357 ha scritto:I vostri interventi sono correttissimi, solo che credo la maggiorparte dei concorrenti non abbia monitor da favola come i vostri, e neanche io.
(il tuo monitor... circa 1400 Euro.....mica noccioline)

So benissimo che i monitor NEC o Eizo sono ad un altro livello, e che non basta acquistare tali gioielli ma è necessario calibrarli nell'ambiente in cui si lavora, oltre a tenere il tipo di illuminazione il più costante possibile per non inficiare la calibrazione, solo che abbiamo sicuramente il problema di rendere il più possibile omogenea la calibrazione dei monitor usati per le votazioni.

Non è possibile pensare che tutti i 5000 iscritti si comprino lo spider 3, e magari cambino monitor, ma è possibile almeno provare ad usare i semplici strumenti che tutti abbiamo a disposizione... gratis.
Usando la calibrazione presente in tutte le schede grafiche almeno si possono evitare situazioni imbarazzanti.

Credo che ogniuno di noi concorrenti sarebbe felice che gli altri vedessero le foto più o meno come le vediamo noi quando le prepariamo per l'invio.

daniele

scusate se mi intrometto in una discussione tecnica ma vorrei un consiglio sul nec2490wuxi2 che avrei intenzione di comprare premetto che il mio utilizzo è autocad 3d e non photoshop: volevo sapere se questo monitor che ha 8ms tra grigio e grigio è adatto alla visione di film e dvd o se invece lascia delle scie evidenti nelle scene veloci come avrete capito voglio si un monitor di alta qualità cromatica ma che possa essere utilizzato anche in altre cose.
Avatar utente
righel
Novizio
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 03 ago 2010 20:50

Messaggioda daniele1357 » gio 05 ago 2010 14:00

...portati un DVD in negozio e guarda con i tuoi occhi cosa succede.

daniele
- "A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina" (G.Andreotti)
- La lingua batte dove il dente duole.
- Biennale architettura 2012 - http://www.flickr.com/photos/daniele1357/sets/72157632061554879/show/
Avatar utente
daniele1357
Utente Qualificato
 
Messaggi: 5303
Iscritto il: mar 24 feb 2009 19:15
Località: Treviso - Padova

Messaggioda Giovanna F » gio 05 ago 2010 15:27

daniele1357 ha scritto:Trovo però che le utility delle schede video siano più semplici da utilizzare e probabilmente sufficienti allo scopo.

le procedure per calibrare quale sono?
Grazie.
:-)
Partecipa, Crea, Divertiti...ti aspettiamo su CONTEST

TI ASPETTIAMO SU LIBRI E CONTEST RACCONTI
Avatar utente
Giovanna F
Moderatore
 
Messaggi: 17669
Iscritto il: mer 30 set 2009 12:31

Messaggioda daniele1357 » gio 05 ago 2010 20:13

Giovanna F ha scritto:
daniele1357 ha scritto:Trovo però che le utility delle schede video siano più semplici da utilizzare e probabilmente sufficienti allo scopo.

le procedure per calibrare quale sono?
Grazie.
:-)


Nelle utility delle scheda video dovrebbe essereci la procedura per la calibrazione del colore, sulle Nvidia c'è e mi pare anche sulle ATI, non so invece Intel se ha qualcosa del genere.

Devi sul desktop cliccare col tasto destro del mouse, scegli proprità, impostazioni, avanzate, e in alto a destra clikki su il folder della Nvidia. Tra le opzioni c'è la calibrazione del colore, solo che è leggermente differente da modello e modello e quindi non posso essere più preciso.

Altrimenti puoi usare istruzioni come queste:
http://epaperpress.com/monitorcal/index.html

o questa:
http://www.photorevolt.com/monitor/index.php

daniele
- "A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina" (G.Andreotti)
- La lingua batte dove il dente duole.
- Biennale architettura 2012 - http://www.flickr.com/photos/daniele1357/sets/72157632061554879/show/
Avatar utente
daniele1357
Utente Qualificato
 
Messaggi: 5303
Iscritto il: mar 24 feb 2009 19:15
Località: Treviso - Padova

Messaggioda Giovanna F » gio 05 ago 2010 20:20

daniele1357 ha scritto:http://www.photorevolt.com/monitor/index.php

daniele


allora il mio monitor era già calibrato.
Seguendo questo link diceva che dovevo calibrare affinchè vedessi i quadrati interni nel bn e i quadranti interni più "spenti" in quelli a colori.
Cosa che ho visto senza toccare nulla.

Grazie
:-)
Partecipa, Crea, Divertiti...ti aspettiamo su CONTEST

TI ASPETTIAMO SU LIBRI E CONTEST RACCONTI
Avatar utente
Giovanna F
Moderatore
 
Messaggi: 17669
Iscritto il: mer 30 set 2009 12:31

Precedente

Torna a La Fotografia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron