Chiediamo consigli

Le tecniche, i segreti, l'evoluzione

Moderatore: venticello

Messaggioda Mizar » lun 07 feb 2011 14:33

marsi ha scritto:OK, ma come ?: Usado un software proprietario della macchina fotografica e collegando direttamente la macchina al PC tramite cavo USB oppure
estraendo la scheda, mettendola su un generico lettore di schede ed usando il software generico di windows ?


Collegando direttamente la macchina fotografica al pc :-)

Stamattina ho sentito anche l'assistenza clienti della Nikon, mi hanno detto di provare a trasferire i files con il programma che danno in dotazione con la macchina e non di trascinarli da una cartella all'altra. In serata farò quest'altra prova
Intanto grazie per esserti interessato Marsi :-)
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 15:12
Località: Matera

Messaggioda marsi » lun 07 feb 2011 15:07

MI suona famigliare

Io avevo lo stesso identico problema con la canon fin che la attaccavo direttamente al PC, alla fine ho optato per comprare un lettore universale di schede al costo di 15 euro e leggo tutte le schede di tutte le macchine senza software dedicati, che poi ti costringono
ad installare drivers ed opzioni inutili che stavano lì ad appesantire inutilmente il PC.

Poi per la gestione ed il PP uso Lightroom ed ho buttato tutto il software avuto in dotazione da Canon.
Avatar utente
marsi
Utente Senior
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: mer 27 ago 2008 09:03

Messaggioda Mizar » mar 08 feb 2011 01:04

marsi ha scritto:alla fine ho optato per comprare un lettore universale di schede al costo di 15 euro e leggo tutte le schede di tutte le macchine senza software dedicati

A questo punto credo che sarà quello che farò anch'io Marsi, grazie tante per il consiglio :-)
marsi ha scritto:Poi per la gestione ed il PP uso Lightroom ed ho buttato tutto il software avuto in dotazione da Canon.

Io ho iniziato usando paintshop pro, ora pian pianino mi sto avvicinando a photoshop. Quest'ultimo per ora mi pare indispensabile per alcune operazioni, ma per altre (vuoi per abitudine) mi trovo meglio con paintshop. I fondamentalisti della Nikon dicono che la resa migliore è possibile averla solo con il Capture nx in quanto è settato con gli stessi valori della macchina... non so, dal punto di vista logico il discorso fila, appena riesco vedo di fare qualche prova. Lightroom l'ho visto nominare nei forum, ma non l'ho mai utilizzato
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 15:12
Località: Matera

Messaggioda marsi » mar 08 feb 2011 15:25

Lightroom è della stessa famiglia di photoshop ma molto più "light".

La cosa più bella è che non devi duplicare le immagini.

Con photoshop ad esempio scatti in raw, carichi l'immagine, fai le variazioni che vuoi e la salvi in un formato (es. .tif) che può pesare fino a 5 volte l'originale raw e devi ovviamente salvarli entrambi, se poi ne fai più versioni il volume di dati cresce a dismisura.

In Lightroom hai a disposizione contemporaneamente tutte le tue immagini RAW (non devi nemmeno effetture la conversione) riunite all'interno di raccolte (o catalogs) che possono contenere fino a diverse migliaia senza impallare troppo il PC. Poi applichi il PP che vuoi ad ogni immagine oppure a gruppi di queste.
Un PP semplice che non lavora a piani, ma ha tutto quello che serve!

Il bello è che iinvece di salvare l'immagine risultato vengono salvati solamente i parametri di regolazione del PP (che così occupano pochi byte) e che eventualmente possono successivamente venir modificati. Poi l'immagine così "parametrizzata" puoi vederla direttamente all'interno di lightroom oppure se proprio vuoi pubblicarlain web puoi convertirla (solo ora) in JPEG e postarla dove vuoi.
Avatar utente
marsi
Utente Senior
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: mer 27 ago 2008 09:03

Messaggioda pagati » mer 09 feb 2011 11:40

Mizar ha scritto:
marsi ha scritto:alla fine ho optato per comprare un lettore universale di schede al costo di 15 euro e leggo tutte le schede di tutte le macchine senza software dedicati

A questo punto credo che sarà quello che farò anch'io Marsi, grazie tante per il consiglio :-)
marsi ha scritto:Poi per la gestione ed il PP uso Lightroom ed ho buttato tutto il software avuto in dotazione da Canon.

Io ho iniziato usando paintshop pro, ora pian pianino mi sto avvicinando a photoshop. Quest'ultimo per ora mi pare indispensabile per alcune operazioni, ma per altre (vuoi per abitudine) mi trovo meglio con paintshop. I fondamentalisti della Nikon dicono che la resa migliore è possibile averla solo con il Capture nx in quanto è settato con gli stessi valori della macchina... non so, dal punto di vista logico il discorso fila, appena riesco vedo di fare qualche prova. Lightroom l'ho visto nominare nei forum, ma non l'ho mai utilizzato

vai con il lettore di schede, è molto comodo, non hai necessità di tenere accesa la macchina. se poi hai più schede, ancora meglio

per il secondo argomento, al solito faccio l'apostolo dell'open source: gimp + ufraw, io mi trovo bene e gestiscono bene i .NEF di nikon. se poi vuoi puoi anche aggiungere i plugin GMIC per Gimp
PA

"Photography is not about the thing photographed. It is about how that thing looks photographed" Garry Winograd
"A window covered with raindrops interests me more than a photograph of a famous person" Saul Leiter
Avatar utente
pagati
Utente Senior
 
Messaggi: 7178
Iscritto il: ven 19 set 2008 22:20
Località: Udine

Messaggioda Mizar » gio 10 feb 2011 00:00

Grazie dei vostri preziosissimi consigli marsi e pagati :-)
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 15:12
Località: Matera

Messaggioda Red Zion » gio 10 feb 2011 09:33

Mizar ha scritto:
marsi ha scritto:Dipende come le hai scaricate: se hai estratto la scheda e letto quest'ultima con un lettore di schede, bhe, allora davvero la macchina si è mangiata le RAW, ma viceversa se hai usato il software in dotazione, può darsi che questo si sia incasinato e abbia sovrascritto l'una all'altra oppure ne abbia scaruicata una sola. Con Canon succedeva spesso così.


Le ho scaricate come faccio di solito, trasferendo i file dalla cartella della macchina alla cartella sul pc

Ogni foto che ho scattato ha due file, ma sono entrambi jpeg da poche centinaia di kb
:(

ho letto dello stesso problema in un altro forum, anche lì nel trasferire le immagini c'erano solo jpeg.
a quanto ho capito si incorre in questo problema se non si setta prima la macchina in modalità usb.
però alla fine come già ti ha anno suggerito marsi e pagati, la cosa migliore è un lettore di schede
Seguo il mio sogno. Sto cercando la luce perfetta.
Avatar utente
Red Zion
Utente Qualificato
 
Messaggi: 340
Iscritto il: dom 31 gen 2010 14:54

Messaggioda MARIO1964 » gio 10 feb 2011 09:47

Red Zion ha scritto: ho letto dello stesso problema in un altro forum, anche lì nel trasferire le immagini c'erano solo jpeg.
a quanto ho capito si incorre in questo problema se non si setta prima la macchina in modalità usb.
però alla fine come già ti ha anno suggerito marsi e pagati, la cosa migliore è un lettore di schede


Quoto.
Oltretutto da diverso tempo i PC hanno sostituito il vecchio lettore di floppy con un lettore multischeda integrato, e eventualmente il lettore esterno costa poche decine di euro.
:-)
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 17:58
Località: Torino

Messaggioda carlobln » gio 10 feb 2011 15:12

Visto che qui si parla di "fotografia pratica", vorrei segnalarvi una rivista inglese a cui sono abbonato e che, per certi versi, dà molti punti punti alle riviste nostrane. La rivista è questa:
http://www.digitalslrphoto.com/Back_Iss ... issue.html

Fra le sue peculiarità, la prima è, appunto, la praticità. Contrariamente alle riviste italiane che si concentrano molto sugli aspetti tecnici delle foto, confronti fra macchine fotografiche, prove al banco e così via, questa rivista inglese ti butta letteralmente sul campo mostrandoti come si realizzano certe foto, dallo scatto alla successiva elaborazione, aggiungendo approfondimenti tecnici per chi ne vuole sapere di più.

Essendo una rivista inglese, di un paese dove notoriamente il sole è più un'eccezione che la regola, ti insegna anche a "non buttare via nulla", ossia come portare a case ottimi risultati anche in situazioni di tempo uggioso proponendo uscite e suggerendo situazioni in cui il tempo brutto può aiutare ad ottenere un risultato migliore.

La rivista offre poi molte possibilità ai lettori di mostrare le proprie fotografie con molte sezioni dedicate alle foto dei lettori, più o meno commentate. Interessante è anche il fatto che le foto dei lettori sono analizzate sempre da almeno due esperti di fotografia che lavorano separatamente e che qualche volta, alla fine, lasciano giudizi fra loro contrastanti. Questo, a parer mio, è molto importante in quanto ti insegna che il giudizio di una foto è sempre molto soggettivo e anche fotografi professionisti e affermati possono pensarla diversamente. Nelle nostre riviste una cosa come questa non succede mai: di solito c'è sempre un solo "censore" che decide unilateralmente se celebrare o stroncare una foto.
Avatar utente
carlobln
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2203
Iscritto il: dom 21 set 2008 15:53

Messaggioda MARIO1964 » gio 10 feb 2011 15:50

carlobln ha scritto:Visto che qui si parla di "fotografia pratica", vorrei segnalarvi una rivista inglese a cui sono abbonato e che, per certi versi, dà molti punti punti alle riviste nostrane. La rivista è questa:
http://www.digitalslrphoto.com/Back_Iss ... issue.html

Fra le sue peculiarità, la prima è, appunto, la praticità. Contrariamente alle riviste italiane che si concentrano molto sugli aspetti tecnici delle foto, confronti fra macchine fotografiche, prove al banco e così via, questa rivista inglese ti butta letteralmente sul campo mostrandoti come si realizzano certe foto, dallo scatto alla successiva elaborazione, aggiungendo approfondimenti tecnici per chi ne vuole sapere di più.

Essendo una rivista inglese, di un paese dove notoriamente il sole è più un'eccezione che la regola, ti insegna anche a "non buttare via nulla", ossia come portare a case ottimi risultati anche in situazioni di tempo uggioso proponendo uscite e suggerendo situazioni in cui il tempo brutto può aiutare ad ottenere un risultato migliore.

La rivista offre poi molte possibilità ai lettori di mostrare le proprie fotografie con molte sezioni dedicate alle foto dei lettori, più o meno commentate. Interessante è anche il fatto che le foto dei lettori sono analizzate sempre da almeno due esperti di fotografia che lavorano separatamente e che qualche volta, alla fine, lasciano giudizi fra loro contrastanti. Questo, a parer mio, è molto importante in quanto ti insegna che il giudizio di una foto è sempre molto soggettivo e anche fotografi professionisti e affermati possono pensarla diversamente. Nelle nostre riviste una cosa come questa non succede mai: di solito c'è sempre un solo "censore" che decide unilateralmente se celebrare o stroncare una foto.


Edizione italiana nulla, vero?
:( :oops:
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 17:58
Località: Torino

Messaggioda carlobln » gio 10 feb 2011 16:10

MARIO1964 ha scritto:Edizione italiana nulla, vero?
:( :oops:

Lo sai che, per un periodo, avevo seriamente pensato di curarne un'edizione italiana? Un pò come fa Quattroruote che ha la sua edizione russa, greca, ecc.
Non sarebbe tuttora una cattiva idea...
Se qualcuno si vuole aggregare... :mrgreen:
Avatar utente
carlobln
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2203
Iscritto il: dom 21 set 2008 15:53

Messaggioda MARIO1964 » gio 10 feb 2011 16:32

carlobln ha scritto:
MARIO1964 ha scritto:Edizione italiana nulla, vero?
:( :oops:

Lo sai che, per un periodo, avevo seriamente pensato di curarne un'edizione italiana? Un pò come fa Quattroruote che ha la sua edizione russa, greca, ecc.
Non sarebbe tuttora una cattiva idea...
Se qualcuno si vuole aggregare... :mrgreen:


Potrei sempre offrirmi come correttore di bozza ...
... della traduzione italiana, ovviamente ...
:jfs2:
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 17:58
Località: Torino

Messaggioda Mizar » gio 10 feb 2011 21:19

MARIO1964 ha scritto:
carlobln ha scritto:
MARIO1964 ha scritto:Edizione italiana nulla, vero?
:( :oops:

Lo sai che, per un periodo, avevo seriamente pensato di curarne un'edizione italiana? Un pò come fa Quattroruote che ha la sua edizione russa, greca, ecc.
Non sarebbe tuttora una cattiva idea...
Se qualcuno si vuole aggregare... :mrgreen:


Potrei sempre offrirmi come correttore di bozza ...
... della traduzione italiana, ovviamente ...
:jfs2:


Io conterei le pagine... sai, in fase di stampa qualcosa può sfuggire :mrgreen:
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 15:12
Località: Matera

Messaggioda greenland » mer 16 feb 2011 20:30

Mizar ha scritto:I fondamentalisti della Nikon dicono che la resa migliore è possibile averla solo con il Capture nx in quanto è settato con gli stessi valori della macchina... non so, dal punto di vista logico il discorso fila, appena riesco vedo di fare qualche prova. Lightroom l'ho visto nominare nei forum, ma non l'ho mai utilizzato



Io,pur avendo Nikon,ho evitato di acquistare Capture Nx;troppo caro e limitato.
Continuo ad usare una vecchia versione di Elements(la n.6).
Ho scaricato però i profili Nikon dal sito della Adobe da usare con Camera Raw.
Sono abbastanza soddisfatto dei risultati che ottengo.Io scarico le foto sul pc usando un lettore di schede,è molto più comodo,la fotocamera che può anche essere scarica non serve,e c'è comunque un cavetto in meno in giro.
Per il problema della "sparizione" dei Raw a me non è mai successo anche se per un periodo con la D40 facevo anche io come te,scattando cioè in raw+jpg.
Potresti provare a controllare il percorso di salvataggio dei file sulla macchina e verificare che il nome della cartella corrisponda a quello che vedi sul pc.
Potrebbe essere che involontariamente le foto si salvino in posizione diversa e risultino poi nascosti,se non ha i attiva la visualizzazione dei file nascosti.
Lightroom si può scaricare gratuitamente nella versione di prova dal sito adobe. :-)
Gli uomini passano, le idee restano. ... Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini.(G.Falcone)


flickr

gallery 2012
Avatar utente
greenland
Utente Senior
 
Messaggi: 4285
Iscritto il: ven 14 nov 2008 18:37

Messaggioda Mizar » gio 17 feb 2011 00:28

greenland ha scritto:Io,pur avendo Nikon,ho evitato di acquistare Capture Nx;troppo caro e limitato.
Continuo ad usare una vecchia versione di Elements(la n.6).
Ho scaricato però i profili Nikon dal sito della Adobe da usare con Camera Raw.
Sono abbastanza soddisfatto dei risultati che ottengo.Io scarico le foto sul pc usando un lettore di schede,è molto più comodo,la fotocamera che può anche essere scarica non serve,e c'è comunque un cavetto in meno in giro.
Per il problema della "sparizione" dei Raw a me non è mai successo anche se per un periodo con la D40 facevo anche io come te,scattando cioè in raw+jpg.
Potresti provare a controllare il percorso di salvataggio dei file sulla macchina e verificare che il nome della cartella corrisponda a quello che vedi sul pc.
Potrebbe essere che involontariamente le foto si salvino in posizione diversa e risultino poi nascosti,se non ha i attiva la visualizzazione dei file nascosti.
Lightroom si può scaricare gratuitamente nella versione di prova dal sito adobe. :-)


Ti devo proprio ringraziare Greenland, i tuoi consigli sono stati preziosissimi. Io uso il cs5 extended (come te ho scartato Capture Nx per il costo proibitivo) e di conseguenza elaboro questi miei primi raw (ho da poco abbandonato il jpeg) con camera raw, ma non ne conoscevo ancora tutte le potenzialità. :-) :japan:

Un paio di cose ancora volevo chiedere.Mi è parso di capire che camera raw e lightroom sono pressocché la stessa cosa, giusto? O c'è differenza?
Ed infine, quando apro un file già elaborato in photoshop, jpg ad esempio, mi appare una finestra che mi informa della "mancata corrispondenza profilo incorporato" che non è corrispondente allo spazio di lavoro RGB corrente. Poi ci sono tre opzioni "Usa profilo incorporato (anziché spazio di lavoro)", "Converti colori del documento in spazio di lavoro", "Elimina profilo incorporato (non gestire i colori)". Sbaglio ancora qualcosa o è normale tutto questo? Quale sarebbe l'opzione più indicata?

Grazie ancora e scusami per le tante domande :-)
Steppa distesa accoglimi in te senza guardare se io piangerò...

https://www.facebook.com/notes/andrea-baio/caro-grillo-a-fanculo-stavolta-ti-ci-mando-io/10151369651885920

MzЯ
Avatar utente
Mizar
Utente Qualificato
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: dom 25 ott 2009 15:12
Località: Matera

PrecedenteProssimo

Torna a La Fotografia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite