Pagina 2 di 2

HDR

MessaggioInviato: dom 30 nov 2008 01:46
da ninolam
Ciao a tutti. Io ho ottenuto ottime HDR senza effettuare esposizioni multiple. Mi spiego:
Su una foto scattata, faccio delle esposizioni con CS3, la prima a -2 la seconda a +2, lasciando sul valore 0 l'originale. e Lavoro su quelle utilizzando photomatix. ;-)

GIMP in italiano

MessaggioInviato: dom 30 nov 2008 11:47
da Agnes
pagati ha scritto:(...) se non ti spaventa l'inglese puoi andare a vedere questo sito GIMP Resources for Photographers, ci trovi utili informazioni su come usare The Gimp per il fotoritocco.

ciao


A proposito di GIMP volevo segnalare:
- il link per scaricare la versione di GIMP 2.6.0 in italiano : http://www.xnavigation.net/view/382/the ... nload.html
- il link al manuale utente in italiano di GIMP: http://docs.gimp.org/it/index.html

GIMP è un ottimo programma di fotoritocco, il più potente tra gli open source. Consigliato!
Ciao, Agnes:-)

MessaggioInviato: mar 02 dic 2008 19:56
da teresa de masi
ninolam ha scritto:Ciao a tutti. Io ho ottenuto ottime HDR senza effettuare esposizioni multiple. Mi spiego:
Su una foto scattata, faccio delle esposizioni con CS3, la prima a -2 la seconda a +2, lasciando sul valore 0 l'originale. e Lavoro su quelle utilizzando photomatix. ;-)


Anche io faccio cosi', con lightroom, e ottengo risultati come questi (non mi piace calcare la mano, e comunque sto imparando)
File originale
Immagine

File hdr
Immagine

(ovviamente, scatto in raw)

Il guadagno in dettagli mi pare evidente. Ma, ripeto, sto solo cercando di imparare.

MessaggioInviato: mer 25 apr 2012 19:33
da danielabonsignore
Io uso da poco tempo photomatix (non costa molto, ma cmq e' possibile scaricare da internet una versione demo)...ho sempre generato immagini hdr a partire da tre scatti (-2,0,+2) non ho mai provato con i raw...ma photomatix carica i file raw?

MessaggioInviato: mer 25 apr 2012 20:25
da pagati
danielabonsignore ha scritto:Io uso da poco tempo photomatix (non costa molto, ma cmq e' possibile scaricare da internet una versione demo)...ho sempre generato immagini hdr a partire da tre scatti (-2,0,+2) non ho mai provato con i raw...ma photomatix carica i file raw?

non lo so, l'ho usato molto poco. Luminance HDR (ex Qtpfsgui) lo fa di sicuro, almeno con i raw nikon. inoltre è gratuito visto che è rilasciato sotto licenza GNU Gpl.

MessaggioInviato: mer 25 apr 2012 21:20
da Fabat
Ho scaricato Luminance HDR per Linux ... ma non mi parte... forse non è la versione per Ubuntu?
Saluti
Francesco

MessaggioInviato: gio 26 apr 2012 11:34
da marsi
danielabonsignore ha scritto:Io uso da poco tempo photomatix (non costa molto, ma cmq e' possibile scaricare da internet una versione demo)...ho sempre generato immagini hdr a partire da tre scatti (-2,0,+2) non ho mai provato con i raw...ma photomatix carica i file raw?



Si, photomatix parte dai RAW e sarebbe ben curioso che curioso non lo facesse.

Mi spiego, se per realizzare una HDR partissi (come fanno molti) da immagini JPG che tipicamente sono a 8 bit (mentre le immagini del sensore sono a 12 se non a 14 bit) ho già perso un bel po' della dinamica originale (in pratica da 6 a 8 stop) nella sola conversione da RAW a JPEG. Dinamica che poi cerco di recuperare usando più scatti ... in pratica prima butto via e poi cerco di recuperare quanto ho buttato.

Un po' come quelli che partono da una SINGOLA immagine RAW per generare più fotogrammi in JPEG per poi rimontarli insieme in HDR.

Sarebbe' un po' come prendere una fiat 500, smontarla, rimontarla ... e sperare di avere una ferrari. Quello che non c'era nell'originale non lo si può inventare, viceversa quello che già c'e' nel file RAW non c'e' bisogno di smontarlo e rimontarlo per poterlo vedere !!!

MessaggioInviato: gio 26 apr 2012 12:48
da pagati
Fabat ha scritto:Ho scaricato Luminance HDR per Linux ... ma non mi parte... forse non è la versione per Ubuntu?
Saluti
Francesco

scaricato da dove? (url, repository ...)

poi che release di ubuntu hai?

MessaggioInviato: gio 26 apr 2012 16:18
da daniele1357
marsi ha scritto:
danielabonsignore ha scritto:Io uso da poco tempo photomatix (non costa molto, ma cmq e' possibile scaricare da internet una versione demo)...ho sempre generato immagini hdr a partire da tre scatti (-2,0,+2) non ho mai provato con i raw...ma photomatix carica i file raw?



Si, photomatix parte dai RAW e sarebbe ben curioso che curioso non lo facesse.

Mi spiego, se per realizzare una HDR partissi (come fanno molti) da immagini JPG che tipicamente sono a 8 bit (mentre le immagini del sensore sono a 12 se non a 14 bit) ho già perso un bel po' della dinamica originale (in pratica da 6 a 8 stop) nella sola conversione da RAW a JPEG. Dinamica che poi cerco di recuperare usando più scatti ... in pratica prima butto via e poi cerco di recuperare quanto ho buttato.

Un po' come quelli che partono da una SINGOLA immagine RAW per generare più fotogrammi in JPEG per poi rimontarli insieme in HDR.

Sarebbe' un po' come prendere una fiat 500, smontarla, rimontarla ... e sperare di avere una ferrari. Quello che non c'era nell'originale non lo si può inventare, viceversa quello che già c'e' nel file RAW non c'e' bisogno di smontarlo e rimontarlo per poterlo vedere !!!


... si, le cose stanno più o meno così, solo che non è facile elaborare un immagine RAW per ottenere quello che si ottiene con HDR.
Mi spiego, usando solo un immagine RAW dovrei per ogni zona troppo chiara o troppo scura dell'immagine cercare di recuperarlo 'a mano' scurendo o schiarendo, con problemi sui bordi ecc.ecc.
Diciamo che in linea di principio è fattibile solo che presuppone un gran lavoro, con dispendio di molto tempo, molta perizia e alta probabilità di non fare esattamente le correzioni giuste.
Avendo una sola foto RAW, salvandola in 3 jpeg è vero che perdo dinamica, ma guadagno forse una settimana di vita, il software identifica in maniera automatica le zone chiare da scurire e le scure da schiarire, applicando anche il giusto trattamento sui bordi in modo non si noti l'elaborazione.

Diciamo anche che un lavoro 'a mano' sarebbe sprecato per le foto che spediamo a rete-comuni, che poi vengono pietosamente compresse e mostrate a bassissima risoluzione (0.43 MPixel mi pare).

Comunque, non mi piace partire da una sola RAW, anche se qualche vantaggio ce l'ha, meglio sempre avere almeno tre scatti in bracketing.

daniele

MessaggioInviato: gio 26 apr 2012 17:46
da Fabat
pagati ha scritto:
Fabat ha scritto:Ho scaricato Luminance HDR per Linux ... ma non mi parte... forse non è la versione per Ubuntu?
Saluti
Francesco

scaricato da dove? (url, repository ...)

poi che release di ubuntu hai?


@ pagati
Ho fatto download da http://qtpfsgui.sourceforge.net/
Non sono in grado di dirti quale release di ubuntu stia usando, al momento, poiché sono inesperto del sistema... :oops: Vado a far ricerca... :oops:
Grazie, comunque, per l'attenzione...

MessaggioInviato: gio 26 apr 2012 18:11
da marsi
@Daniele

Infatti io NON dico di partire da una sola RAW, io in genere parto da 3 RAW a 12bit con un bracketing di +-2EV e le combino successivamente in HDR - il che equivale ad avere un' immagine con una dinamica a 16 bit alla quale applicare poi il tone mapping.

Dico solo che è abbastanza ridicolo partira da una RAW a 12 bit, ricavare 3 innagini JPEG a 8 bit e e ricombinarle per tornare ad avere avere un'immagine di nuovo a 12 bit (o talvolta anche a meno)

Il fatto che photomatix richieda per funzionare di avere in ingresso un certo numero di satti diversi è secondario. In linea di principio l'algoritmo di tone mapping, così come lo si applica ad un' immagine HDR a 16 bit, lo si potrebbe applicare direttamente ad un'immagine a 12 bit, senza dober agire "manualmente". Per inciso PS-CS5 ha previsto (finalmente) un algoritmo di Tone mapping destinato principalmente all'HDR ma che si può applicare a qualsivoglia immagine indipendentemente dalla sua dinamica più o meno ampia.

Filtri HDR da Nik software

MessaggioInviato: sab 23 giu 2012 18:30
da daniele1357

MessaggioInviato: lun 16 lug 2012 21:37
da LucaBartolomei
io uso un programma free: FDRToolsBasic