Scanner DIA/negativi

Le tecniche, i segreti, l'evoluzione

Moderatore: venticello

Messaggioda MARIO1964 » gio 05 mar 2009 09:58

Lo so, vi sembrerà una cretinata ... ma io ci ho provato e per "le foto della domenica" è un risultato economico e accettabile ...
In pratica ho rifotografato le foto con la mia FZ18.
Una decina di scatti con impostazioni diverse per ogni soggetto e poi ho selezionato la migliore.
In pratica ho riscontrato i "difetti" legati all' usura dell' immagine, ma niente pelucchi aggiuntivi.
Ovvio, per le diapo è impraticabile ...
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 17:58
Località: Torino

Messaggioda nevemagia » gio 05 mar 2009 10:05

Se ho capito bene in ogni caso è un lavoro che richiede molto tempo. Mi sa che rimanderò tutto al prossimo inverno durante il periodo di chiusura del mio b&b,nel frattempo continuo ad informarmi sulla soluzione migliore. Dovrei forse coinvolgere alcuni amici, si potrebbe acquistare uno scanner migliore dividendo la spesa.


@[Ghibli64
Aspetto tue notizie.
Grazie

@clickANDgo
ho visitato il tuo sito...complimenti ai tuoi scatti!!!

Ciao a tutti.
Daniela
Avatar utente
nevemagia
Utente Junior
 
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 22 gen 2009 18:11

Messaggioda clickANDgo » gio 05 mar 2009 10:29

@ nevemagia
Ti ringrazio, gli apprezzamenti fanno sempre piacere.
Ciao Mauro
Just nice picture!
Avatar utente
clickANDgo
Utente Senior
 
Messaggi: 489
Iscritto il: sab 06 set 2008 09:16

Messaggioda paperimax » gio 05 mar 2009 20:21

clickANDgo ha scritto:@ paperimax
... monti il duplicatore di diapositive, colleghi la macchina ...

Grazie, ora ho capito cosa intendevi: un duplicatore ... idea semplice e probabilmente ancora molto efficace ed attuale :yuppi:

Anch'io ne approfitto per farti i complimenti per le foto, davvero bellissime, sia quelle in concorso che quelle della tua gallery.
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 20:03

Riprendiamo l'argomento ?

Messaggioda paperimax » mer 10 giu 2009 14:41

Ciao, ho appena commentato un'immagine acquisita da DIA, il cui autore dichiarava di una leggera mancanza di nitidezza imputabile allo scanner.
Tempo fa ci siamo confrontati sul tema e sono emerse alcune proposte interessanti e fantasiose sull'argomento che ora mi sembra nuovamente attuale.
Avete voglia di parlarne ancora ?
Qualcuno ha altri suggerimenti ?
Non sarebbe male trovare uno strumento qualitativamente buono, economico ed affidabile, che magari permetta di automatizzare (tramite caricatore) l'operazione di scansione di più diapositive.

Ne esistono ?
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 20:03

Messaggioda maxpf » gio 11 giu 2009 07:47

paperimax ha scritto:Ciao, ho appena commentato un'immagine acquisita da DIA, il cui autore dichiarava di una leggera mancanza di nitidezza imputabile allo scanner.
Tempo fa ci siamo confrontati sul tema e sono emerse alcune proposte interessanti e fantasiose sull'argomento che ora mi sembra nuovamente attuale.
Avete voglia di parlarne ancora ?
Qualcuno ha altri suggerimenti ?
Non sarebbe male trovare uno strumento qualitativamente buono, economico ed affidabile, che magari permetta di automatizzare (tramite caricatore) l'operazione di scansione di più diapositive.

Ne esistono ?


Ciao, riprendo volentieri l'argomento già trattato alcuni mesi fa. Buono, economico, affidabile e automatizzato vanno purtroppo poco d'accordo. Per il 24 x 36 utilizzo un Nikon Supercoolscan 5000 con l'alimentatore automatico: è buono (salvo il bianconero, dove è un disastro), automatizzato, affidabile, non facile da usare al meglio, ma economico... è meglio lasciar perdere. Per bianconero e formati diversi dal 24 x 36 uso uno scanner piano (Epson Perfection V500 Photo): è buono (per 24 x 36 è meglio il Nikon), è abbastanza economico, affidabile, di uso piuttosto semplice, ma... di automatico non c'è nulla. In casi assolutamente particolari, dove non riesco ad ottenere i risultati che desidero con quanto sopra esposto, piazzo la macchina fotografica sullo stativo e metto la foto su un vecchissimo (roba anni 70'!) Color Dia Duplicator della Multiblitz, acquistato per un pugno di euro su Ebay: i risultati sono eccellenti (dipende poi dalla macchina che utilizzi), ma richiede un po' più di tempo e di esperienza degli altri sistemi. Inutile dire che, in tutti i casi, poi c'è da fare un po' di lavoro successivo, per il quale utilizzo Photoshop CS4. Con la certezza di averti fatto passare la voglia di duplicare diapo e di averti non poco confuso le idee, ti auguro buona giornata. Massimo

P. S. Naturalmente se vuoi avere ulteriore confusione, sono sempre a tua disposizione!!!
Avatar utente
maxpf
Utente Qualificato
 
Messaggi: 240
Iscritto il: gio 22 gen 2009 10:44

Messaggioda paperimax » gio 11 giu 2009 20:00

maxpf ha scritto:Ciao, riprendo volentieri l'argomento già trattato ....
P. S. Naturalmente se vuoi avere ulteriore confusione, sono sempre a tua disposizione!!!


Grazie, ogni indicazione da chi si è già scontrato con il problema è utilissima e sicuramente un confronto con gli altri è sempre molto utile ...
Si, ho capito anch'io che ci sono caratteristiche molto poco compatibili con l'economicità ... purtoppo questo è il mercato dell'elettronica in generale :cry:
Intanto grazie e a presto.

Ciao.
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 20:03

Come scannerizzare i negativi e le DIA

Messaggioda Maffucci Marco » sab 21 gen 2012 01:54

Voglio dirvi come ho risolto il problema per scannerizzare i negativi e le DIA senza spendere nulla. Ho fatto un supporto verticale ponendo in cima un telaietto vuoto delle DIA, in modo da far scorrere la pellicola o il fotogramma. Subito dietro un vetro color latte per avere una luce omogenea. Piazzo la macchina fotografica su un piccolo treppiede, con la funzione di 'macro fotografia', e scatto. Io e il supporto avendo la luce del giorno di fronte. Penso di essere stato chiaro, altrimenti posso, a chivuole, mandare delle foto di quanto ho descritto. Ottimizzate con Foto Shop, ottengo un risultato più che soddisfacente. Marco.
Avatar utente
Maffucci Marco
Novizio
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab 21 gen 2012 01:28

Messaggioda paperimax » sab 21 gen 2012 15:10

Maffucci Marco ha scritto:Voglio dirvi come ho risolto il problema per scannerizzare i negativi e le DIA senza spendere nulla. Ho fatto un supporto verticale ponendo in cima un telaietto vuoto delle DIA, in modo da far scorrere la pellicola o il fotogramma. Subito dietro un vetro color latte per avere una luce omogenea. Piazzo la macchina fotografica su un piccolo treppiede, con la funzione di 'macro fotografia', e scatto. Io e il supporto avendo la luce del giorno di fronte. Penso di essere stato chiaro, altrimenti posso, a chivuole, mandare delle foto di quanto ho descritto. Ottimizzate con Foto Shop, ottengo un risultato più che soddisfacente. Marco.



Soluzione ingegnosa ... è da provare ....

Grazie del suggerimento ...

Ciao

:ok:
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 20:03

Messaggioda Giuseppe Zingarelli » sab 21 gen 2012 19:51

Maffucci Marco ha scritto:Voglio dirvi come ho risolto il problema per scannerizzare i negativi e le DIA senza spendere nulla. Ho fatto un supporto verticale ponendo in cima un telaietto vuoto delle DIA, in modo da far scorrere la pellicola o il fotogramma. Subito dietro un vetro color latte per avere una luce omogenea. Piazzo la macchina fotografica su un piccolo treppiede, con la funzione di 'macro fotografia', e scatto. Io e il supporto avendo la luce del giorno di fronte. Penso di essere stato chiaro, altrimenti posso, a chivuole, mandare delle foto di quanto ho descritto. Ottimizzate con Foto Shop, ottengo un risultato più che soddisfacente. Marco.

Interessante ma il vetro com'è di preciso? e per l'illuminazione cosa usi luce naturale? oppure una lampada di qualsiasi tipo il supporto dove lo attacchi? ciao e grazie Giusepe Zingarelli
Avatar utente
Giuseppe Zingarelli
Utente Qualificato
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar 07 ott 2008 06:40
Località: Prato

Come scannerizzare negativi e DIA.

Messaggioda Maffucci Marco » dom 22 gen 2012 15:00

Innanzitutto il risultato è ottimo. Usare una macchina fotografica che si possa vedere il soggetto sul visore. La luce e quella del giorno; il vetro è bianco-latte, non trasparente. Se può esserti utile ti posso mandare le foto di come sono fatti i supporti e come sono posizionati. Fammi avere il tuo indirizzo di Posta Elettronica, questo è il mio: maffucci.marco43@libero.it. ROMA.
Avatar utente
Maffucci Marco
Novizio
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab 21 gen 2012 01:28

reflecta

Messaggioda Ilario Balestro » gio 01 mar 2012 18:41

Ho preso un REFLECTA X4-Scan con pochi euro e per un uso,di archiviazione è perfetto, per valorizzarle/riprodurle ha dei limiti.

Cmq in un caso ho regalatola versione scannerizzata a bassa qualità e me le sono viste pubblicate su un libro con ottima resa, trattasi di pazzi rapinatori di diritti che pagheranno caro!
Ultimo lavoro: reportage sul "museo della memoria" di Auschwitz-Birkenau
book POLONIA pubblicato su blurb.com
http://www.flickr.com/photos/ilariofoto/
Vacanza fotografica: nel cuore dell'Umbria
http://www.vacanzeideali.it/
Avatar utente
Ilario Balestro
Utente Qualificato
 
Messaggi: 993
Iscritto il: dom 26 ott 2008 10:41

Messaggioda pagati » dom 04 mar 2012 17:48

Ilario Balestro ha scritto:Ho preso un REFLECTA X4-Scan con pochi euro e per un uso,di archiviazione è perfetto, per valorizzarle/riprodurle ha dei limiti.

Cmq in un caso ho regalatola versione scannerizzata a bassa qualità e me le sono viste pubblicate su un libro con ottima resa, trattasi di pazzi rapinatori di diritti che pagheranno caro!

è il tipo di scanner al quale pensavo anch'io, ce ne sono di simili anche di Rollei. il grosso limite sono i 5mpx e i 24bit di colore max. ma d'altra parte non ho intenzione di investire su un nikon coolscan
PA

"Photography is not about the thing photographed. It is about how that thing looks photographed" Garry Winograd
"A window covered with raindrops interests me more than a photograph of a famous person" Saul Leiter
Avatar utente
pagati
Utente Senior
 
Messaggi: 7178
Iscritto il: ven 19 set 2008 22:20
Località: Udine

News sull'argomento

Messaggioda paperimax » ven 15 giu 2012 20:19

Ciao, incoraggiato dalla richiesta di un amico, con cui potrei condividere l'acquisto di uno strumento adeguato alle nostre esigenze, ho da poco ricominciato la ricerca (è proprio il caso di dire che a volte ritornano) di informazioni sulle qualità di scanner per diapositive a prezzi accessibili.
Mi sono imbattuto in questi due prodotti: "PLUSTEK Scanner di pellicole OpticFilm 7400" e "PLUSTEK Scanner OpticFilm 8100", che costano intorno ai 250,00 € (circa) e promettono una risoluzione massima di 7200 x 7200 dpi.
Vista la quantità di diapositive da scannerizzare (circa 5000 in totale) ed il prezzo di gestione da parte dei laboratori specializzati/attrezzati, credo che l'acquisto di questo strumento possa rivelarsi economicamente vantaggioso (valutando il costo di una scansione intorno ai 0,20 €).
Qualcuno/a conosce già questo strumento ?
Vi sembra uno scanner valido ?

Grazie per il vostro parere.

Ciao
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 20:03

Messaggioda marsi » lun 18 giu 2012 09:18

Io so che alcuni lagoratori fotografici "noleggiano" scanner di discreta qualità attorno i 50 euro al giorno.
Non è pochissimo, ma in fin dei conti lo scanner sui usa una volta sola e dopo aver digitalizzato tutte le proprie DIA finisce inutilizzato in un'armadio.
(è un'opzione da valutare).
Avatar utente
marsi
Utente Senior
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: mer 27 ago 2008 09:03

PrecedenteProssimo

Torna a La Fotografia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti