Sondaggio: che macchina utilizzate?

Le tecniche, i segreti, l'evoluzione

Moderatore: venticello

Che tipo di fotocamera avete?

Compatta
31
15%
Bridge
21
10%
Reflex
94
45%
Reflex + Compatta
58
28%
Tradizionale
2
1%
Cellulare
2
1%
 
Voti totali : 208

Messaggioda SuperAdi » lun 18 mag 2009 14:40

effelara ha scritto:Per fotografare un soggetto che si muove velocemente,o a fuoco solo il primo piano e lo sfondo sfocato è obbligatoria l'esposizione manuale,per soggetti di difficile messa a fuoco ci vuole il manual focus,ugualmente in stampa per foto un po' difficili, è molto meglio lavorare in manuale.
ciao



Pienamente daccordo con te Raffaele!

Un salutone
Adalberto Vastano


Il mio album su Flickr

"Esserti antipatico per me è motivo di orgoglio! :-)"
Avatar utente
SuperAdi
Utente Qualificato
 
Messaggi: 4392
Iscritto il: sab 20 set 2008 10:29

Messaggioda Elisewin » mer 24 giu 2009 23:11

Ciao... ho appena votato anche io... reflex + compatta! ;-)

Anche se ormai uso solo la mia nuovanuova reflex digitale Nikon D60 :demure: :demure: :demure:

Avrei anche una reflex analogica Canon, ma purtroppo l'ho praticamente abbandonata semi-inutilizzata! :roll:
La mia galleria del Concorso 2008: http://rete.comuni-italiani.it/foto/200 ... e/Elisewin
:)
Avatar utente
Elisewin
Utente Junior
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mer 25 feb 2009 21:02

Messaggioda Alejandro74 » gio 25 giu 2009 19:29

Io uso una vecchia reflex e una compatta, credo che ognuna abbia dei pregi/difetti sta solo a noi esaltarne le qualità e minimizzare i difetti usandola a seconda del posto momento e possibilità di .... trasporto! :wink:
Avatar utente
Alejandro74
Novizio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 25 giu 2009 18:51
Località: Vicenza

macchina fotografica

Messaggioda andrea d arcangelo » dom 28 giu 2009 00:41

:ok: acerCI 6330 digital camera 6 mega. ciao andrea
Avatar utente
andrea d arcangelo
Novizio
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 15 gen 2009 22:46
Località: BRESCIA

Messaggioda ermanno » dom 28 giu 2009 14:52

Dai a parte i casi limite, e per chi ama la fotografia come me non sarebbe un delitto usare cellulari, la cosa importante è il prodotto finale e spesso si sono viste immagini spettacolari scattate con macchine umilissime ma di tutto rispetto!
Avatar utente
ermanno
Utente Qualificato
 
Messaggi: 86
Iscritto il: ven 26 dic 2008 20:48

Reflex

Messaggioda Giorgio Paroletti » mar 30 giu 2009 11:04

Le "nuove" reflex digitali secondo me hanno il grosso vantaggio, rispetto ad una reflex tradizionale, di farti fare delle foto senza dover spendere un patrimonio in stampe e sviluppo, forse però ti prendono la mano e scatti in continuazione senza più fare molta attenzione ai particolari. :telodicevo: :telodicevo:
Avatar utente
Giorgio Paroletti
Utente Junior
 
Messaggi: 19
Iscritto il: lun 01 dic 2008 11:58

Messaggioda venticello » mar 30 giu 2009 11:28

Giorgio Paroletti ha scritto:Le "nuove" reflex digitali secondo me hanno il grosso vantaggio, rispetto ad una reflex tradizionale, di farti fare delle foto senza dover spendere un patrimonio in stampe e sviluppo, forse però ti prendono la mano e scatti in continuazione senza più fare molta attenzione ai particolari. :telodicevo: :telodicevo:



Hai perfettamente ragione ;-)
--
Alessandro Gaziano
la mia prima Copertina
un milione e mezzo di contatti su Flickr
--
Avatar utente
venticello
Utente Qualificato
 
Messaggi: 5200
Iscritto il: sab 27 set 2008 21:28

Messaggioda renzo52 » mer 01 lug 2009 12:53

effelara ha scritto:Per fotografare un soggetto che si muove velocemente,o a fuoco solo il primo piano e lo sfondo sfocato è obbligatoria l'esposizione manuale,per soggetti di difficile messa a fuoco ci vuole il manual focus,ugualmente in stampa per foto un po' difficili, è molto meglio lavorare in manuale.
ciao


Io non condivido molto questa frase. Per fotografare un soggetto che si muove velocemente ci sono meccanismi autofocus di reflex che funzionano egregiamente( tanto per fare esempi Nikon D 200 - D 700 ecc.) e per mettera a fuoco solamente il primo piano e sfuocare lo sfondo basta usare diaframmi molto aperti. Uguale per soggetti di difficile messa a fuoco - esempio poco, o quasi per nulla illuminati - io non ho mai avuto problemi. Certo che dobbiamo sempre mettere in gioco il mezzo che utilizziamo.
Un saluto
Avatar utente
renzo52
Utente Senior
 
Messaggi: 1943
Iscritto il: mar 27 gen 2009 16:17
Località: Trentino

Messaggioda cicoberto » mer 01 lug 2009 14:01

effelara ha scritto:Per fotografare un soggetto che si muove velocemente,o a fuoco solo il primo piano e lo sfondo sfocato è obbligatoria l'esposizione manuale,per soggetti di difficile messa a fuoco ci vuole il manual focus,ugualmente in stampa per foto un po' difficili, è molto meglio lavorare in manuale.
ciao


Non credo sia esatto il tuo concetto.

Non puoi riuscire a mettere a fuoco in manuale soggetti che si muovono rapidamente, ad esempio uccelli in volo o soggetti sportivi.. Lo sfocato poi è l'apertura più o meno del diaframma che lo provoca.

L'esposizione manuale non ha niente a che vedere con la messa a fuoco manuale.

Saluti, Roberto
Avatar utente
cicoberto
Utente Qualificato
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 15 giu 2009 09:08

Messaggioda effelara » mer 01 lug 2009 15:35

volevo solo dire che per fotografare ad esempio una macchina che corre a 400km all'ora devi impostare un tempo velocissimo 1/2000 di secondo ad esempio se vuoi "fissarla" e non farla mossa e non puoi lavorare in automatico,per mettere a fuoco solo il primo piano e sfocato lo sfondo devi imporre alla macchina un diaframma apertissimo tipo 2 con molto poca profondita di campo e non puoi farlo in automatico,se vuoi fotografare qualcosa dietro il vetro di una finestra devi usare il manual focus,perchè in certe situazioni l'autofocus è "ingannato".

CALDO come il colore da camera oscura
Avatar utente
effelara
Utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: mer 21 gen 2009 16:09
Località: Roma

Messaggioda effelara » mer 01 lug 2009 15:43

certo è ovvio che l'esposizione non ha nulla a vedere colla messa a fuoco,forse mi sono spiegato male,
ciao Raffaele

CALDO come il colore da camera oscura
Avatar utente
effelara
Utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: mer 21 gen 2009 16:09
Località: Roma

Messaggioda effelara » mer 01 lug 2009 15:56

ugualmente quando c'è un soggetto con poca luce tipo un'alba o un tramonto l'analizzatore delle macchine per stampare si trova in condizioni "limite" sia come esposizione che tono colore e le foto vengono sicuramente meglio se stampate a mano

CALDO come il colore da camera oscura
Avatar utente
effelara
Utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: mer 21 gen 2009 16:09
Località: Roma

Messaggioda renzo52 » mer 01 lug 2009 18:02

effelara ha scritto:volevo solo dire che per fotografare ad esempio una macchina che corre a 400km all'ora devi impostare un tempo velocissimo 1/2000 di secondo ad esempio se vuoi "fissarla" e non farla mossa e non puoi lavorare in automatico,per mettere a fuoco solo il primo piano e sfocato lo sfondo devi imporre alla macchina un diaframma apertissimo tipo 2 con molto poca profondita di campo e non puoi farlo in automatico,se vuoi fotografare qualcosa dietro il vetro di una finestra devi usare il manual focus,perchè in certe situazioni l'autofocus è "ingannato".


Ti chiedo scusa,non vorrei essere sgarbato e tantmeno iniziare una polemica. Per fotografare gli esempi che hai riportato tu è sufficiente impostare la macchina in modo automatico a priorità di diaframmi ed il gioco è fatto, avremo un tempo velocissimo per la macchina da corsa ed un diaframma aperto per lo sfuocato. Forse tu per automatico intendi in modo programmato, allora ci siamo.
Un saluto
Avatar utente
renzo52
Utente Senior
 
Messaggi: 1943
Iscritto il: mar 27 gen 2009 16:17
Località: Trentino

Messaggioda effelara » mer 01 lug 2009 18:16

è proprio così è tutta questione di intendersi.
Ciao
Raffaele

CALDO come il colore da camera oscura
Avatar utente
effelara
Utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: mer 21 gen 2009 16:09
Località: Roma

Messaggioda marisolinas » mer 01 lug 2009 21:41

La macchina fotografica, può influenzare, il risultato desiderato fino ad un certo punto, perchè secondo il corpo
utilizzato ti limita di alcune funzioni, ma il risultato reale della bella foto la da , 1 la notra testa che vede cio che vuole,scegliendo, inquadratura, taglio, densita,
2, l'obbiettivo, che non è poco,nitidezza ,equilibrio cromatico e più. lavoro spesso in manuale perchè riesco a fare cio che io vedo, e non l'automatismo della macchina che più delle volte fa i capricci secondo come inquadra. un saluto a tutti
Avatar utente
marisolinas
Utente Qualificato
 
Messaggi: 116
Iscritto il: dom 14 dic 2008 15:45

PrecedenteProssimo

Torna a La Fotografia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron