Foto Stitch

Le tecniche, i segreti, l'evoluzione

Moderatore: venticello

Foto Stitch

Messaggioda MARIO1964 » gio 18 giu 2009 22:55

paperimax ha scritto:... è quando la foto è "troppo" panoramica:

http://rete.comuni-italiani.it/foto/2009/6974/view

Comunque in questo caso non so quale soluzione si possa adottare per vederla al meglio, perchè comunque la si ingrandisca è troppo piccola e troppo grande non starebbe più nemmeno a pieno schermo (in larghezza).


E' il problema per cui ora mi limito a "incollare" 4-6 scatti che si sovrappongono di parecchio (o meglio, a farli incollare a Panorama Maker ... :lol: )
Ne ho di 8-10, ma diventa una striscia illeggibile ...
Un altro trucco è fare le riprese orizzontali con la macchina in verticale, e quelle in verticale con la macchina in orizzontale, guadagni un pochino di dimensione.
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 18:58
Località: Torino

Messaggioda paperimax » gio 18 giu 2009 23:34

MARIO1964 ha scritto: ...
Un altro trucco è fare le riprese orizzontali con la macchina in verticale, e quelle in verticale con la macchina in orizzontale, guadagni un pochino di dimensione.

Si, anch'io normalmente scatto le riprese orizzontali con la macchina in verticale (non ho trovato ancora necessità per il caso opposto), poi comunque vengono fuori un po' di scatti in più da incollare ...
Qualcuno sostiene che una buona paroramica nasce da scatti che hanno zone di sovrapposizione almeno del 40% fra un'immagine e la successiva.
Comunque il problema grosso è sempre la lettura dell'esposizione in zone illuminate anche in modo molto diverso (spesso si rischia di passare dal controluce al sole alle spalle). Secondo me la cosa migliore è fissare l'esposizione in una zona "media", magari sottoesporre un pochino e poi scattare sempre con quel valore fissato (se la macchina ne offre la possibilità), o magari scattare (anche se fotograficamente parlando non sarebbe la luce migliore) con il sole alto (quindi verso mezzogiorno ed ore "limitrofe", come in questa foto di Salisburgo, in cui ho anche "risistemato" il cielo, realizzando, in aggiunta, un po' di HDR), o con il cielo parzialmente coperto (come in questa immagine scattata nei pressi del Volaia).
Comunque se l'illuminazione è favorevole il risultato sicuramente è migliore. In più per me è un tema relativamente nuovo e quindi ho ancora molto da imparare :-)
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 21:03

Messaggioda albatros » ven 19 giu 2009 00:05

Giacchè vedo tutti disponibili a scambiarsi dei consigli, ne ho uno da chiedervi...
Spesso devo rinunciare allo stitch ottenuto (in genere con 5-6 scatti e cercando una buona sovrapposizione, come diceva Paperimax) perchè si creano nel cielo delle "strisce" troppo visibili...
E' un problema di esposizione?
In genere scatto in automatico o se ho tempo (di rado) imposto solo il diaframma a un valore fisso, quello che mi sembra il più adatto.
Oppure è comunque necessario ritoccare in postproduzione? Ho provato col timbro clone ma con scarsi risultati...
Sono imbranata, lo so, ma anche tanto desiderosa di imparare :-)
"Vola solo chi osa farlo"
Luis Sepùlveda
Avatar utente
albatros
Utente
 
Messaggi: 5152
Iscritto il: dom 03 ago 2008 00:51

Messaggioda MARIO1964 » ven 19 giu 2009 00:16

albatros ha scritto:Giacchè vedo tutti disponibili a scambiarsi dei consigli, ne ho uno da chiedervi...
Spesso devo rinunciare allo stitch ottenuto (in genere con 5-6 scatti e cercando una buona sovrapposizione, come diceva Paperimax) perchè si creano nel cielo delle "strisce" troppo visibili...
E' un problema di esposizione?
In genere scatto in automatico o se ho tempo (di rado) imposto solo il diaframma a un valore fisso, quello che mi sembra il più adatto.
Oppure è comunque necessario ritoccare in postproduzione? Ho provato col timbro clone ma con scarsi risultati...
Sono imbranata, lo so, ma anche tanto desiderosa di imparare :-)


Come diceva prima paperimax dovresti avere la possibilità di "bloccare" esposizione e fuoco.
In sostanza riprendi la scena al centro e determini tempo e diaframma; "blocchi" con la funzione apposita (ma non tutte le macchine ce l' hanno) l' impostazione e poi procedi a riprendere la scena da sinistra verso destra (questo perchè il programma abbia subito tutta la sequenza correttamente).
Anche se un 30% di sovrapposizione delle immagini è sufficiente più sovrapponi le scene e meglio è, io vado su un buon 50% di sovrapposizione.
Sovrapponendole meno la scena ti diventa "curva"; un sistema per ovviare a questo fenomeno è quello di scattare ad una focale media rispetto l' escursione della macchina.
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 18:58
Località: Torino

Messaggioda paperimax » ven 19 giu 2009 00:33

albatros ha scritto:.... si creano nel cielo delle "strisce" troppo visibili...
E' un problema di esposizione?

Secondo me la differenza di esposizione crea dei risultati con un'illuminazione non proprio costante fra i diversi scatti e quindi il cielo, come tutti i soggetti dai colori più tenui, ne risente.
albatros ha scritto:In genere scatto in automatico o se ho tempo (di rado) imposto solo il diaframma a un valore fisso, quello che mi sembra il più adatto.

Fermo restando che credo che la scelta migliore sia quella del momento opportuno (come illuminazione) per scattare la sequenza di foto, penso che per avere i migliori risultati convenga fissare tempo di esposizione e diaframma (ma anche valore ISO), perchè se la macchina fa da sè, cerca di ottimizzare lo scatto secondo parametri "suoi", che potrebbero essere molto diversi dalle nostre esigenze. In poche parole, alla macchina lascerei valutare inizialmente l'illuminazione della scena, poi la metterei in manuale e "copierei", come impostazione, i valori che lei stessa aveva scelto e li terrei validi per tutta la sequenza di foto (questo è un ragionamento teorico che devo ancora provare, ma mi sembra adatto alla situazione).
Per la mia (poca) esperienza, comunque, anche con le impostazioni automatiche si ottengono buoni risultati. Ad esempio la panoramica che ho messo in concorso è stata realizzata con la macchina impostata in automatico.
albatros ha scritto:Oppure è comunque necessario ritoccare in postproduzione? Ho provato col timbro clone ma con scarsi risultati...
Sono imbranata, lo so, ma anche tanto desiderosa di imparare :-)

Mah, il ritocco a posteriori credo sia molto più complesso. Per l'immagine di Salusburgo ho selezionato tutto il cielo (non ti dico la fatica) e poi l'ho ripassato con lo strumento sfumatura a gradiente (verticale) di GIMP, ma ovviamente quella foto potevo realizzarla a piacimento e senza limitazioni sui ritocchi che si potevano effettuare. Il risultato (anche a seguito dell'HDR), però, è sicuramente un po' innaturale.
Tendenzialmente il lavoro di PP è spesso uno stravolgimento dell'immagine e quindi andrebbe evitato, od almeno limitato. Spero di aver risposto almeno in parte a qualche tuo dubbio ...
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 21:03

Messaggioda paperimax » ven 19 giu 2009 00:38

@mario1964: grazie per la citazione e scusa la ripetizione. In realtà probabilmente abbiamo scritto e spedito quasi in contemporanea la risposta e quindi non avevo ancora visto il tuo intervento quando ho inviato il mio.
Mi piace questo argomento ed il confronto che ne sta nascendo, anche perchè si tratta di una tecnica che può dare risultati molto belli e quindi è interessante vedere e capire come viene usata dagli altri, perchè, come dice la nota massima, non si finisce mai d'imparare :scratch:
:ok:
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 21:03

Messaggioda MARIO1964 » ven 19 giu 2009 00:42

beh, vista la piega che sta prendendo il discorso si potrebbe quasi quasi spostare in "tecnica" ...
:-)

Io è un po' che la uso e mi piace :ok:
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 18:58
Località: Torino

Messaggioda paperimax » ven 19 giu 2009 00:44

MARIO1964 ha scritto:beh, vista la piega che sta prendendo il discorso si potrebbe quasi quasi spostare in "tecnica" ...
:-)

Perchè no ?
Magari la discussione si allarga ed i consigli aumentano. Potremmo chiedere alla redazione di aprire un thread e spostare qualcuno degli ultimi interventi come spunto di discussione iniziale, che ne pensi ?
Oppure è meglio che suggeriamo direttamente noi il nuovo thread ?
Avatar utente
paperimax
Utente Qualificato
 
Messaggi: 402
Iscritto il: mar 30 set 2008 21:03

Messaggioda albatros » ven 19 giu 2009 01:00

Forse sarebbe più giusto chiedere ospitalità a Venticello ;-)
Grazie intanto a entrambi per le risposte...ne farò tesoro, e studierò meglio le possibilità della mia macchina :wink:
Se continuiamo con questo thread, vi farò vedere i risultati.
A proposito di questi... davvero complimenti Massimo!
:-)
"Vola solo chi osa farlo"
Luis Sepùlveda
Avatar utente
albatros
Utente
 
Messaggi: 5152
Iscritto il: dom 03 ago 2008 00:51

Messaggioda Justinawind » ven 19 giu 2009 01:26

Ma lui non è Massimo, è Paperotto, come dice Paoletto Paper8 :angelo:
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40341
Iscritto il: mar 10 feb 2009 18:09
Località: Rieti

panoramica stich

Messaggioda LuigiP » ven 19 giu 2009 07:46

finalmente ci sono riuscito a postare la mia panoramica, certo seguento i vostri consigli ovviamente, l'unica pecca è non poterla vedere nelle sue dimensioni originali, comunque fa lo stesso l'importante è partecipare.

Ecco il link della mia foto:
http://rete.comuni-italiani.it/foto/2009/15530
Avatar utente
LuigiP
Novizio
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 27 mag 2009 12:10

Messaggioda venticello » ven 19 giu 2009 16:08

albatros ha scritto:Forse sarebbe più giusto chiedere ospitalità a Venticello ;-)
Grazie intanto a entrambi per le risposte...ne farò tesoro, e studierò meglio le possibilità della mia macchina :wink:
Se continuiamo con questo thread, vi farò vedere i risultati.
A proposito di questi... davvero complimenti Massimo!
:-)


Quando volete... :wink:
--
Alessandro Gaziano
la mia prima Copertina
un milione e mezzo di contatti su Flickr
--
Avatar utente
venticello
Utente Qualificato
 
Messaggi: 5200
Iscritto il: sab 27 set 2008 21:28

Messaggioda MARIO1964 » ven 19 giu 2009 16:40

venticello ha scritto:
albatros ha scritto:Forse sarebbe più giusto chiedere ospitalità a Venticello ;-)
Grazie intanto a entrambi per le risposte...ne farò tesoro, e studierò meglio le possibilità della mia macchina :wink:
Se continuiamo con questo thread, vi farò vedere i risultati.
A proposito di questi... davvero complimenti Massimo!
:-)


Quando volete... :wink:


E allora spostaci
:-)
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 18:58
Località: Torino

Messaggioda venticello » ven 19 giu 2009 17:44

Sinceramente penso di non poterlo fare da qui.... :-)
--
Alessandro Gaziano
la mia prima Copertina
un milione e mezzo di contatti su Flickr
--
Avatar utente
venticello
Utente Qualificato
 
Messaggi: 5200
Iscritto il: sab 27 set 2008 21:28

Messaggioda MARIO1964 » ven 19 giu 2009 18:06

venticello ha scritto:Sinceramente penso di non poterlo fare da qui.... :-)


vero, non sei un mod ... :cry:
Avatar utente
MARIO1964
Utente Qualificato
 
Messaggi: 48103
Iscritto il: mar 27 gen 2009 18:58
Località: Torino

Prossimo

Torna a La Fotografia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti