In difesa degli animali

Punto di incontro della comunità: pensieri, riflessioni, passatempi, discussioni a tema libero

Moderatore: Justinawind

In difesa degli animali

Messaggioda RIC78 » ven 09 mar 2012 17:07

Ciao a tutti, nei forum dove partecipo copio sempre questo messaggio occupandomi nel mio tempo libero di animali e ambiente, spero ne nasca una bella discussione:

Penso sia giunto il momento di fermarsi e riflettere sul mondo animale e sull'ambiente.

Ultimamente l’elenco delle specie a rischio estinzione è aumentato notevolmente eppure al mondo per il vile e sporco denaro si chiudono gli occhi e si continuano ad uccidere migliaia di animali. Pensiamo al rinoceronte vietnamita dichiarato da poco estinto, pensiamo che il mercato orientale alimenta il 90% del bracconaggio mondiale per zanne di elefante-rinoceronte, pelli di felini (tigre-leopardo), pinne di squalo da fare in zuppa, gli squali per chi non lo sapesse si stanno estinguendo perché a causa di film stupidi e delle loro pinne vengono cacciati in massa…(anche noi contribuiamo, al supermercato quando leggete: palombo-spinarolo-verdesca-smeriglio…sono tutti squali…non comprateli!) In paesi come la Namibia leoni marini e foche vengono massacrati perché accusati di mangiare il pesce che ormai in mare è finito…eppure nonostante tutto questo non si riesce a fermarsi. Il Giappone ha stanziato milioni di dollari per l’industria baleniera quando la richiesta di carne di balena è in diminuzione e il mercato in perdita (e noi gli abbiamo dato i soldi per il terremoto!)…altri esempi: in Cina esiste il grave problema degli Orsi della Luna rinchiusi in gabbie piccolissime per tutta la vita per estrarne la bile con metodi assurdi, gli tagliano unghie e denti per far si che non si suicidino…Mi fermo ma ci sarebbero molti altri esempi…

E noi in Italia? Noi che siamo un paese occidentale e si presume avanzato culturalmente? Bene, nei nostri mari non c’è più pesce eppure si continua a pescare più del dovuto, il ripopolamento non ha tempo…sulle nostre montagne Lupo-Orso-Lince sono continuamente minacciati con accuse ridicole…Eppure continuiamo anche noi a non preservare la nostra splendida natura, continuiamo ad uccidere migliaia di uccellini protetti (vedi soprattutto bresciano e bergamasco), continuiamo a vivisezionare animali, continuiamo a permettere circhi sul nostro territorio quando ai bambini andrebbe insegnato che gli animali non sono giocattoli !…continuiamo a trasportare animali per giorni interi in condizioni atroci, continuiamo ad allevare intensivamente animali che non assaporano neanche un minuto di vita all’aperto…E quando non ci saranno più pesce, più uccellini, più orsi ecc..., cosa faremo? Ci pentiremo? I nostri figli avranno perso un patrimonio importante…E’ davvero necessario mangiare uccellini, è davvero necessario uccidere tutti gli animali che uccidiamo? Dovremmo fermarci tutti e riflettere bene.

Da un punto di vista vegetariano è scientificamente provato che mangiare soprattutto frutta e verdura arrechi benefici alla salute e minori danni all’ambiente. Nel giugno 2011 un'indagine Unep, Programma delle Nazioni Unite sull'Inquinamento, ha rivelato che il 18% delle emissioni di Co2 nell'atmosfera derivano dalla fermentazione dei mangimi all'interno dell'intestino degli animali allevati dall'uomo. Allevare animali da destinare all'alimentazione umana inquina quindi ben più, ad esempio, del trasporto su gomma in tutto il mondo, Il saldo totale delle risorse alimentari destinabili all'uomo è pesantemente intaccato dalla destinazione di risorse vegetali all'alimentazione degli animali da allevamento: se la maggior parte della popolazione mondiale divenisse vegetariana, e si riservassero così all'alimentazione umana le estensioni a latifondo oggi appannaggio della produzione di foraggi, potremmo arrivare a sfamare ben 11 miliardi di persone, ben più dell'attuale popolazione mondiale" eliminando la fame nel mondo.

C'è di che riflettere...non vi pare?
Riccardo.
Avatar utente
RIC78
Utente Junior
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 08 mar 2012 15:56

Messaggioda Justinawind » sab 10 mar 2012 00:39

:ok:
So che alcuni membri della community sono dei vegetariani, quando capiteranno qui saranno interessati al tuo discorso :-)
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40320
Iscritto il: mar 10 feb 2009 18:09
Località: Rieti

Messaggioda pisello » sab 10 mar 2012 09:51

RIC78 ha scritto:Ciao a tutti, nei forum dove partecipo copio sempre questo messaggio occupandomi nel mio tempo libero di animali e ambiente, spero ne nasca una bella discussione:

Penso sia giunto il momento di fermarsi e riflettere sul mondo animale e sull'ambiente.

Ultimamente l’elenco delle specie a rischio estinzione è aumentato notevolmente eppure al mondo per il vile e sporco denaro si chiudono gli occhi e si continuano ad uccidere migliaia di animali. Pensiamo al rinoceronte vietnamita dichiarato da poco estinto, pensiamo che il mercato orientale alimenta il 90% del bracconaggio mondiale per zanne di elefante-rinoceronte, pelli di felini (tigre-leopardo), pinne di squalo da fare in zuppa, gli squali per chi non lo sapesse si stanno estinguendo perché a causa di film stupidi e delle loro pinne vengono cacciati in massa…(anche noi contribuiamo, al supermercato quando leggete: palombo-spinarolo-verdesca-smeriglio…sono tutti squali…non comprateli!) In paesi come la Namibia leoni marini e foche vengono massacrati perché accusati di mangiare il pesce che ormai in mare è finito…eppure nonostante tutto questo non si riesce a fermarsi. Il Giappone ha stanziato milioni di dollari per l’industria baleniera quando la richiesta di carne di balena è in diminuzione e il mercato in perdita (e noi gli abbiamo dato i soldi per il terremoto!)…altri esempi: in Cina esiste il grave problema degli Orsi della Luna rinchiusi in gabbie piccolissime per tutta la vita per estrarne la bile con metodi assurdi, gli tagliano unghie e denti per far si che non si suicidino…Mi fermo ma ci sarebbero molti altri esempi…

E noi in Italia? Noi che siamo un paese occidentale e si presume avanzato culturalmente? Bene, nei nostri mari non c’è più pesce eppure si continua a pescare più del dovuto, il ripopolamento non ha tempo…sulle nostre montagne Lupo-Orso-Lince sono continuamente minacciati con accuse ridicole…Eppure continuiamo anche noi a non preservare la nostra splendida natura, continuiamo ad uccidere migliaia di uccellini protetti (vedi soprattutto bresciano e bergamasco), continuiamo a vivisezionare animali, continuiamo a permettere circhi sul nostro territorio quando ai bambini andrebbe insegnato che gli animali non sono giocattoli !…continuiamo a trasportare animali per giorni interi in condizioni atroci, continuiamo ad allevare intensivamente animali che non assaporano neanche un minuto di vita all’aperto…E quando non ci saranno più pesce, più uccellini, più orsi ecc..., cosa faremo? Ci pentiremo? I nostri figli avranno perso un patrimonio importante…E’ davvero necessario mangiare uccellini, è davvero necessario uccidere tutti gli animali che uccidiamo? Dovremmo fermarci tutti e riflettere bene.

Da un punto di vista vegetariano è scientificamente provato che mangiare soprattutto frutta e verdura arrechi benefici alla salute e minori danni all’ambiente. Nel giugno 2011 un'indagine Unep, Programma delle Nazioni Unite sull'Inquinamento, ha rivelato che il 18% delle emissioni di Co2 nell'atmosfera derivano dalla fermentazione dei mangimi all'interno dell'intestino degli animali allevati dall'uomo. Allevare animali da destinare all'alimentazione umana inquina quindi ben più, ad esempio, del trasporto su gomma in tutto il mondo, Il saldo totale delle risorse alimentari destinabili all'uomo è pesantemente intaccato dalla destinazione di risorse vegetali all'alimentazione degli animali da allevamento: se la maggior parte della popolazione mondiale divenisse vegetariana, e si riservassero così all'alimentazione umana le estensioni a latifondo oggi appannaggio della produzione di foraggi, potremmo arrivare a sfamare ben 11 miliardi di persone, ben più dell'attuale popolazione mondiale" eliminando la fame nel mondo.

C'è di che riflettere...non vi pare?
Riccardo.


Sto riflettendo. :wizard: :computer:
Avatar utente
pisello
Utente Junior
 
Messaggi: 29
Iscritto il: gio 08 mar 2012 12:13

Messaggioda papa oscar » sab 10 mar 2012 21:35

un saluto a ric 78,uno circolare a tutti coloro che leggeranno.non è sicuramente accettabile ciò che avviene in alcune zone del mondo riguardo a come si trattano alcuni animali ,né quello che alcuni tra di noi usa come scusa per quello che si potrebbe fare ma non abbiamo il tempo per portarlo avanti.alcune cose sono veramente assurde per la nastra cultura ,forse un pochino meno per chi ,nato ed educato all'interno di un mondo molto diverso dal nostro,non può vedere , in quello che ha sempre fatto ,cosa sbagliata.come dire , a chi per poter sopravvivere può soltanto continuare a fare ciò che faceva suo padre , che non va fatto? certo sono da condannare tutti coloro che ingrassano su alcuni comportamenti,ma che alternative possiamo offrire a coloro che sono succubi,per fame,di costoro.non amo specificare gli episodi reali per non disturbare sentimenti di nessuno,ma sono convinto,purtroppo,che dietro quasi tutti i modi comportamentali che noi ci sentiamo di condannare,ci siano esseri umani costretti per non soccombere a trattare in modo non "UMANO"alcuni animali.questo lo penso,come penso che al mondo prima di ogni cosa ci siano gli uomini,anche se alcuni di noi ,purtroppo ,sarebbero da trattare peggio di come trattano gli animali.pino.
dopo l'impossibile e i miracoli ...proviamo con il buonsenso.
Avatar utente
papa oscar
Utente
 
Messaggi: 94
Iscritto il: ven 25 set 2009 22:56
Località: francavilla al mare,chieti.

Messaggioda Nycla » sab 10 mar 2012 23:38

@ric78...Apprezzo moltissimo il tuo operato, a dimostrazione che sei una persona buona e sensibile!!! Grazie di averci reso partecipi.... :ok:
Sono invisibile solo perchè la gente si rifiuta di vedermi!!!
Avatar utente
Nycla
Utente
 
Messaggi: 188
Iscritto il: mer 10 nov 2010 22:46
Località: Toscana

Messaggioda RIC78 » lun 12 mar 2012 09:54

ciao a tutti, grazie delle risposte, condivido i vostri pensieri...è un argomento molto difficile...un vero animalista come me comunque non pretende che tutti cambino da oggi a domani...o che tutti da domani mangino solo insalata...ci mancherebbe, l'importante è rendere partecipe la gente e metterla in condizione di riflettere, poi sta ad ognuno di noi decidere come comportarsi, chiamasi libertà.
Avatar utente
RIC78
Utente Junior
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 08 mar 2012 15:56

Messaggioda RIC78 » gio 19 lug 2012 16:59

oggi l'ennesima notizia dei NAS che hanno sequestrato migliaia di prosciutti e maiali ai quali sono stati dati scarti di produzione come mangiare...ad inizio Luglio in Campania e Calabria migliaia di galline uccise causa focolai di influenza aviaria...Ogni anno andiamo avanti cosi nonostante tutte le associazioni dicano basta agli "allevamenti intensivi"...Purtroppo la società non vuole capire che dobbiamo prendere una svolta più sana, un'alimentazione con meno carne, possibilmente vegetariana/vegan sia per un discorso ambientale che etico...Io conosco tanti ragazzi che si battono per esempio per Green Hill però a volte mi sento dire la classica frase: "amo gli animali ma li mangio", è un forte controsenso e spesso cito i seguenti punti:

1) "siamo in fila al mattatoio e quello prima di noi entra in una stanza..poco dopo sentiamo le sue urla e l'odore del suo sangue...ecco adesso silenzio...ora tocca a me..."

questo accade tutti i giorni a milioni di animali senzienti che provano anche loro dolore. Riflettiamo.

2) sono appena nato, qualcuno mi prende e mi porta via...voglio bere il latte di mia madre ma non posso e lei urla, mi cerca e mi vuole ma mi portano via...

questo accade tutti i giorni a milioni di animali. Riflettiamo.

3) sono appena nato ma sono maschio...le mie sorelle pulcine vengono tenute, io buttato nel tritacarne...vivo...

questo accade tutti i giorni a milioni di animali. Riflettiamo.

Che dire, la Lav ha fatto da poco un report sull'impatto ambientale che ha l'industria della carne sul mondo ed è sconvolgente.

Speriamo che prima o poi la politica decida di sensibilizzare di più la società su questo tema.
Avatar utente
RIC78
Utente Junior
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 08 mar 2012 15:56

Messaggioda marivodo » mar 20 nov 2012 09:29

Justinawind ha scritto::ok:
So che alcuni membri della community sono dei vegetariani, quando capiteranno qui saranno interessati al tuo discorso :-)

Ciao Rick ,
trovo ora il tuo msg e vedo che non è stato di grande interesse per la community :( dovrebbe interessare i non vegetariani e non quelli come me che lo sono già, come vedi dal commento di Pino che ho riportato sotto , prima l'uomo poi il resto del mondo :fischio:
"come penso che al mondo prima di ogni cosa ci siano gli uomini,anche se alcuni di noi ,purtroppo ,sarebbero da trattare peggio di come trattano gli animali.pino."
Ho fatto diversi Reportage nella sezione Notizie di questo sito a favore degli animali ma non hanno mai avuto il successo di quelli sulle cose "umane" :pacca:
Comunque quando tutti i pesci saranno spariti dal mare , che gli allevamenti intensivi avranno invaso tutte le foreste e avvelenato l'ambiente e i mangiatori di carne , se siamo sopravissuti saranno ben obbligati tutti a mangiare frutti e radice se ancora crescono su una terra avvelenata :doh: :flowers:
qualche volta bisogna sapere fare un passo indietro

http://notizie.comuni-italiani.it/foto/54930
http://notizie.comuni-italiani.it/autore/marivodo
http://rete.comuni-italiani.it/foto/201 ... ti-toscani
Avatar utente
marivodo
Utente Senior
 
Messaggi: 15421
Iscritto il: dom 09 nov 2008 19:11
Località: Firenze

Messaggioda RIC78 » ven 30 nov 2012 17:17

Per Natale consiglio i seguenti libri come regalo, fanno riflettere:

Jonatan Safran Foer "se niente importa" (bellissimo, molto forte e vero, il punto di vista neutrale)

Peter Singer: "liberazione animale" (manifesto del movimento antispecista)

Melanie Joy: "perchè amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche" (docente psicologa Università di Houston)

Margherita Hack: "perchè sono vegetariana" (una donna italiana di cui andar fieri)
Avatar utente
RIC78
Utente Junior
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 08 mar 2012 15:56

Messaggioda marivodo » dom 02 dic 2012 17:39

RIC78 ha scritto:Per Natale consiglio i seguenti libri come regalo, fanno riflettere:

Jonatan Safran Foer "se niente importa" (bellissimo, molto forte e vero, il punto di vista neutrale)

Peter Singer: "liberazione animale" (manifesto del movimento antispecista)

Melanie Joy: "perchè amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche" (docente psicologa Università di Houston)

Margherita Hack: "perchè sono vegetariana" (una donna italiana di cui andar fieri)

:ok: e non regaliamo canini o gattini che poi vengona abbandonati quando non divertono più i bambini o anche gli adulti :flower:
qualche volta bisogna sapere fare un passo indietro

http://notizie.comuni-italiani.it/foto/54930
http://notizie.comuni-italiani.it/autore/marivodo
http://rete.comuni-italiani.it/foto/201 ... ti-toscani
Avatar utente
marivodo
Utente Senior
 
Messaggi: 15421
Iscritto il: dom 09 nov 2008 19:11
Località: Firenze

Messaggioda Justinawind » mar 04 dic 2012 14:53

marivodo ha scritto: :ok: e non regaliamo canini o gattini

:nonsifa: :nonsifa: :nonsifa:

Non sono d'accordo.
Il regalo più grande che si possa fare ad un essere vivente è toglierlo dal lager e regalargli una casa e un affetto sincero.
I canili e i gattili sono pieni di animali che attendono da anni un regalo del genere.

Il fatto che l'adozione del genere è per tutta la vita è ovvio.
Avatar utente
Justinawind
Moderatore
 
Messaggi: 40320
Iscritto il: mar 10 feb 2009 18:09
Località: Rieti

Messaggioda marivodo » mer 05 dic 2012 10:14

Justinawind ha scritto:
marivodo ha scritto: :ok: e non regaliamo canini o gattini

:nonsifa: :nonsifa: :nonsifa:

Non sono d'accordo.
Il regalo più grande che si possa fare ad un essere vivente è toglierlo dal lager e regalargli una casa e un affetto sincero.
I canili e i gattili sono pieni di animali che attendono da anni un regalo del genere.

Il fatto che l'adozione del genere è per tutta la vita è ovvio.

Non è per niente ovvio :flower:
non c'è bisogno di aspettare Natale , sai come si riempiono i canili e gattili qualche tempo dopo Natale , e poi spesso regalano animali da petshop e non quelli del canile :(
Al canile di Firenze hanno visto tanta gente solo quando ci sono stati i famosi beagles da addottare , il resto del tempo non c'è quasi nessuno , idem per il gattile di Bagno a Ripoli .
qualche volta bisogna sapere fare un passo indietro

http://notizie.comuni-italiani.it/foto/54930
http://notizie.comuni-italiani.it/autore/marivodo
http://rete.comuni-italiani.it/foto/201 ... ti-toscani
Avatar utente
marivodo
Utente Senior
 
Messaggi: 15421
Iscritto il: dom 09 nov 2008 19:11
Località: Firenze

Messaggioda RIC78 » ven 14 dic 2012 12:31

ciao, sul seguente link potete vedere un bellissmo spot chiamato "gli animali sono tutti uguali" dura solo 15 secondi ma è fatto molto bene...

http://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1333
Avatar utente
RIC78
Utente Junior
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 08 mar 2012 15:56

Messaggioda marivodo » dom 31 mar 2013 09:54

http://firenze.repubblica.it/cronaca/20 ... -55660836/

a proposito di animali , anche questa caccia è una vergogna :furious: :bastone:

Buona Pasqua VEGETARIANA , niente agnelli nel piatto per favore, solo nei prati :fischio:
qualche volta bisogna sapere fare un passo indietro

http://notizie.comuni-italiani.it/foto/54930
http://notizie.comuni-italiani.it/autore/marivodo
http://rete.comuni-italiani.it/foto/201 ... ti-toscani
Avatar utente
marivodo
Utente Senior
 
Messaggi: 15421
Iscritto il: dom 09 nov 2008 19:11
Località: Firenze

Messaggioda Viviana Bernardini » dom 31 mar 2013 10:05

marivodo ha scritto:

Buona Pasqua VEGETARIANA , niente agnelli nel piatto per favore, solo nei prati :fischio:

:ok: :saint:
Avatar utente
Viviana Bernardini
Utente Senior
 
Messaggi: 5633
Iscritto il: mar 23 set 2008 21:45

Prossimo

Torna a La Piazzetta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron