25 Settembre 2009 alle 21:56

Castelfiorito

di ermesassi (Candia Canavese, Piemonte. Castelli e Fortificazioni. Categoria A)

Candia Canavese - Castelfiorito


Visite: 301.

Risultato voto a scrutinio: 25.13 (Scrutinio: 649°; Totale: 7483°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 16/25 (64%); 2° = 10/23 (43%); 3° = 20/45 (44%); 4° = no;

Ricostruzione ottocentesca dell’antico castello di Candia che dominava il borgo di Candia. Durante la guerra del Canavese del XIV secolo i castelli di Candia e Castiglione subirono molti danni da parte del Principe d’Acaia e vennero poi smantellati da Fabrotino da Parma. Resti di mura medievali sono ancora osservabili nelle case di via Cesare Battisti e via Cavour.
Da fonti medievali di Ivrea anche Candia Canavese la notizie della costruzione del castrum di Candia si hanno in seguito agli eventi della IV crociata, dell’investitura da parte del Podestà d’Ivrea nel 1205 al conte Enrico de Candia e fratelli signori d’Arneis del Roero di Casa Candia. L’antico castello fu tennero dal 1204 al 1669 per i signori di Candia e Castiglione. Eretta a feudo su modello della storia feudale, fu oggetto di alcune sanguinose rivolte (sia della locale popolazione, sia dei nobili francesi, tedeschi, svevi e veneziani ivi residenti) ferocemente represse, fino a perdere i propri privilegi e passare sotto l’amministrazione di governatori inviati del Monferrato. Fiorente centro di commerci, divenne il principale possedimento castello della Terra Candia Canavese. Nella seconda metà del XIII secolo, si apre così un periodo di sfrenata libertà communale e di contese, dove sono presenti più signori i Raimondo di Candia, i De Candia, i Galvagno, i signori di Oria, i signori di Mazzè.

Rete Blog Candia Canavese Guida Wiki Candia Canavese Descrizioni su Candia Canavese Forum Piemonte

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.