19 Dicembre 2009 alle 22:57

Metropoli dei Bruzi

di ugo52 (Cosenza, Calabria. Panorami. Categoria C)

Cosenza - Metropoli dei Bruzi


Visite: 457.

Risultato voto a scrutinio: 26.07 (Scrutinio: 697°; Totale: 4957°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 12/20 (60%); 2° = 13/21 (62%); 3° = 18/42 (43%); 4° = no;

Antichissima città calabra e metropoli dei Bruzi nell’800-600 a.C. Consentia fece parte della civiltà greca. Divenne meta degli Itali, dai quali si staccò un ceppo, quello dei Bruzi, che da nomade divenne stabile. Nacque Cosenza, si narra che a fondarla sia stato Brettio, figlio di Ercole, infatti i Bruzi erano decisamente forti, spietati e rudi nei modi. Nel 370 a. C. Dionisio a capo dei Lucani espugnò Cosenza. Nel 356 a.C. sancita la pace, passata alla storia come la pace di “donna Brettia”, iniziò lo splendore della Città che divenne la Caput Brutiorum del Regno Brettico, al quale aderirono i Bruzi, i Sanniti e gli stessi Lucani. Nel 275 a.C. la Confederazione Bruzia, con a capo Cosenza, strinse alleanza con Pirro re d’Epiro nella lotta contro Roma, ma la forza di Roma va al di là di quella dei Bruzi, e Cosenza venne ammessa alla Repubblica. Nel 218 a. C. approfittando dell’impegno di Roma nella 2^ guerra punica, Cosenza si alleò con Annibale per un estremo tentativo di ribellione, ma, sconfitta da Servilio, vinne punita ancor più di prima perdendo così la funzione di Città stato.

Rete Blog Cosenza Guida Wiki Cosenza Descrizioni su Cosenza Forum Calabria

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.