26 Gennaio 2010 alle 23:39

Castello di Brandola

di Guido Piano (Polinago, Emilia-Romagna. Castelli e Fortificazioni. Categoria A)

Polinago - Castello di Brandola


Visite: 2487.

Risultato voto a scrutinio: 19.94 (Scrutinio: 1618°; Totale: 10397°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 7/16 (44%); 2° = 10/17 (59%); 3° = 10/35 (29%); 4° = no;

Alle pendici del monte Mamoro, sulla cima di un’altura fitta di castagneti che domina la vallala del torrente Rossenna, sorge il castello di Brandola. Una stradina in salita che si fa largo tra il verde dei boschi conduce all’arco d’ingresso del fortilizio che immette in una stretta e lunga striscia pianeggiante fiancheggiata da diverse abitazioni, costruite sui resti di più antiche fortificazioni. Che l’impianto odierno ne ricalchi uno d’epoca molto più remota è dimostrato dall’evidente stratificazione delle murature, la cui parte più bassa poggia sulla viva roccia.
Ciò sta ad indicare che il perimetro difensivo non ha subito ampliamenti nel corso dei secoli e che dopo ogni distruzione il castello è stato ricostruito sulle fondamenta di quello originario risalente al XIII secolo. Alcuni edifici conservano tuttora elementi tipicamente difensivi come feritoie, mini massicci e caditoie. In posizione leggermente rialzata rispetto alle altre costruzioni sorge la chiesa, oggi sconsacrata, eretta nella seconda metà dell’Ottocento. Pare che proprio in questo punto, che è il più elevato dell’altura, fosse ubicato un primitivo fortilizio, la cui erezione è fatta risalire all’XI secolo. Del complesso castellano fanno parte anche l’edificio della Podesteria che tuttora mantiene un aspetto severo ed imponente, ed il campanile, in origine una delle torri del castello.
http://www.fotoline.net/escursioni/castelli/itinerario3.html#BRANDOLA

Rete Blog Polinago Guida Wiki Polinago Descrizioni su Polinago Forum Emilia-Romagna

7 commenti a “Castello di Brandola”

  1. Macmamauri (Senior) scrive:

    Una curiosità che la tua bella descrizione non mi ha chiarito: il castello é l’edificio collegato alla torre, vero?
    Le altre costruzioni sono abitazioni del borgo? Ciao

  2. Guido Piano scrive:

    Macmamauri@: le costruzioni sono tutte all’ interno delle mura del castello (sorge il castello di Brandola. Una stradina in salita che si fa largo tra il verde dei boschi conduce all’arco d’ingresso del fortilizio che immette in una stretta e lunga striscia pianeggiante fiancheggiata da diverse abitazioni, costruite sui resti di più antiche fortificazioni. Alcuni edifici conservano tuttora elementi tipicamente difensivi come feritoie, mini massicci e caditoie.) Ciao Guido

  3. Macmamauri (Senior) scrive:

    Grazie Guido!

  4. fabrizio rabacchi scrive:

    ciao
    ti chiedevo se la foto la si potesse usare per realizzare le nuove cartoline di polinago che come associazione Itaca per la promozione e la valorizzazione del territorio ci stiamo apprestando a realizzare

  5. Macmamauri (Senior) scrive:

    Probabilmente interverrà la redazione per chiarire meglio, ma secondo il regolamento che abbiamo accettato, si concede a “Comuni italiani.it” il diritto di usare le foto inviate, ma non in esclusiva. Questo significa che il proprietario resta sempre l’autore che puo’ sempre utilizzare le sue opere come meglio preferisce.
    Mi sembra sottinteso che non si possa più cedere l’esclusiva sulle foto.

  6. fabrizio rabacchi scrive:

    Grazie
    riuscite a darmi o a mettermi in contatto con l’autore? grazie

  7. Macmamauri (Senior) scrive:

    Cliccando sul suo nome entri nella sua pagina profilo e trovi la casella: invia messaggio privato ;-)

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.