15 Febbraio 2010 alle 09:04

Il Castello dei Malaspina

di ANNA DANERI (Santo Stefano d'Aveto, Liguria. Castelli e Fortificazioni. Categoria A)

Santo Stefano d'Aveto - Il Castello dei Malaspina


Visite: 137.

Risultato voto a scrutinio: 6.86 (Scrutinio: 4353°; Totale: 19355°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 4/12 (33%); 2° = 3/13 (23%); 3° = no; 4° = no;

Nel secolo XII l’imperatore Federico I il Barbarossa conferì il feudo di Santo Stefano d’Aveto ai Malaspina, che vi costruirono questo poderoso castello poi passato ai Fieschi e ai Doria, e di cui rimangono imponenti ruderi.

A loro volta infatti i Malaspina cedettero il castello ai Fieschi e questi ne furono espropriati dai Doria dopo la fallita congiura del 1547, una sortita che mirava al loro rovesciamento da parte dei signori di Lavagna.

L’importanza dell’edificio, posto a presidio di una zona strategica e di confine nei pressi del valico verso la Valle Padana, è documentata anche dalla sua trasformazione cinquecentesca, motivata dal suo persistente valore strategico nei traffici fra i versanti.

Costituito da un muro perimetrale a forma di pentagono irregolare, il castello conserva su quattro dei cinque vertici profondi bastioni a fianchi rientranti, fortemente scarpati, e sul quinto un piccolo bastione semplice che si presentava all’interno come un pendio inerbato che saliva dalla porta di accesso verso gli spalti retrostanti.

Rete Blog Santo Stefano d'Aveto Guida Wiki Santo Stefano d'Aveto Descrizioni su Santo Stefano d'Aveto Forum Liguria

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.