18 Febbraio 2010 alle 01:05

Poggio alla farnia

di marcot (Fauglia, Toscana. Panorami. Categoria A)

Fauglia - Poggio alla farnia


Visite: 93.

Risultato voto a scrutinio: 0.98 (Scrutinio: 11358°; Totale: 51981°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 1/12 (8%); 2° = no; 3° = no; 4° = no;

VILLA FATTORIA FILICCHI

Questa importante e graziosa villa-fattoria è forse ora più conosciuta con il nome di “villa Trovarsi”, datole circa quarant’anni fa dalla celebre Marta Abba. La proprietà anticamente apparteneva alla ricca famiglia Conti, e prima ancora pare che fosse dei Del Corda. I Conti avevano acquistato molti terreni e ville di Fauglia.
Annessi alla ville di “Poggio alla Farnia” vi erano 12 poderi, nei quali si producevano soprattutto vino ed olio; l’ultimo fattore è stato il signor Severo Lotti. Quando la villa era di proprietà di Cesira Conti Filicchi, l’immobile fu ingrandito e fu aggiunta la torre , fu inoltre creato il parco pare su disegno dell’architetto Arturo Conti; in quel periodo la villa era aperta alle famiglie più importanti della zona.
La proprietà è rimasta ai Filicchi fino al 1963, anno in cui fu venduta alla celebre attrice nonché musa di Pirandello. Marta Abba; ella cambiò il nome in “villa Trovarsi” per ricordare una celebre commedia di Pirandello a lei dedicata. Marta Abba trascurò completamente i terreni; il suo sogno era quello di impiantare una Scuola di Recitazione dei cascinali annessi, ma pare che non sia riuscita ad avere i permessi necessari; accanto alla villa creò comunque un “centro Pirandelliano”.
Pochi anni prima della sua morte Marta Abba vendette la villa, che per gli strani “giochi del destino”tornò alla famiglia Conti, in quanto fu acquistata da Sandra Olsouvieff, nipote di Paola Ferrari Conti e figlia di Marcella Ferrari Conti e di un ufficiale di origine russa.
Attualmente la villa è di proprietà dello scozzese mister Ugo Wilson, mentre la fattoria è ancora della signora Sandra Olsouvieff.

Rete Blog Fauglia Guida Wiki Fauglia Descrizioni su Fauglia Forum Toscana

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.