23 Febbraio 2010 alle 16:19

Fauglia

di alexZalex (Fauglia, Toscana. Panorami. Categoria A)

Fauglia - Fauglia


Visite: 136.

Risultato voto a scrutinio: 9.8 (Scrutinio: 7242°; Totale: 32443°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 7/12 (58%); 2° = 3/13 (23%); 3° = no; 4° = no;

Fauglia sorge sulle colline pisane, alla sinistra del fiume Era.

L’economia locale si basa prevalentemente sulla produzione agricola e segnatamente su una pregiata produzione vinicola. Anche l’attività artigianale della lavorazione del legno occupa un posto di rilievo.

Il nome della località deriva con tutta probabilità dal latino “faba”, che letteralmente significa “fava”, al quale venne successivamente aggiunto il suffisso “-ulia”.

I primi insediamenti abitativi nel territorio di Fauglia risalgono al Medioevo, quando ivi fu fondato un castello attorno al quale la comunità locale si raccolse e costruì le proprie abitazioni.

A partire dal secolo XI il borgo di Fauglia si trovò sottoposto alla dominazione della signoria dei Favulia, dalla quale potrebbe derivare il toponimo.

Successivamente il borgo passò sotto il controllo della Repubblica di Pisa, la cui dominazione si protrasse fino al XIII secolo.

Nel 1345 il Conte Gabriello della Gherardesca, dopo aver sollevato il popolo contro il potere pisano, impose la propria egemonia sul borgo governandolo per circa mezzo secolo.

All’inizio del XV secolo Firenze, dopo un lungo assediò che provocò anche numerosi danneggiamenti, conquistò il borgo di Fauglia.

Nel 1431 il popolo organizzò una rivolta contro il nuovo potere fiorentino, rivolta che venne repressa e che indusse la Repubblica di Firenze a distruggere le architetture fortificate di Fauglia, tra le quali anche l’antico castello.

Durante la dominazione fiorentina il borgo di Fauglia si trovò dapprima sottoposto alla dominazione dei Granduchi de’ Medici, ai quali si deve la costruzione degli eleganti palazzi nobiliari che ancora oggi è possibile vedere.

Verso la fine del XVII secolo il borgo di Fauglia entrò a far parte del Capitanato di Livorno e all’inizio del secolo successivo, passato sotto il governo dei Duchi di Lorena, al suo territorio vennero unite alcune località vicine.

Nel 1861 Fauglia venne annessa al Regno d’Italia ad opera del Re Vittorio Emanuele II di Savoia.

Tra i monumenti di maggiore rilievo a Fauglia citiamo qui la Chiesa di San Lorenzo, la Chiesa di Santa Lucia, il Palazzo del Comune, il Teatro e i depositi sotterranei di granaglie.

da http://toscana.indettaglio.it/ita/comuni/pi/fauglia/fauglia.html

Rete Blog Fauglia Guida Wiki Fauglia Descrizioni su Fauglia Forum Toscana

1 commento a “Fauglia”

  1. Giusy Pelu scrive:

    Bellissima immagine.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.