1. u0086mg su dall’alto delle piste verso valle (Fai della Paganella) scrive:

    Grazie Roby, sei carinissima. Meno male che ci sei tu a rincuorarmi un po’. E speriamo che la votazione per le candidate di febbraio (visto il tenore medio delle foto in gara) ci renda finalmente merito della qualità delle nostre proposte. Grazie e… ad maiora!

  2. u0086mg su cielo minaccioso alla pelosa (Stintino) scrive:

    va bene ci sarà anche un bordino, ma che colpa ho IO, se me lo dichiarate con tanto ritardo? E comunque PRIMA che sia iniziato lo scrutinio, quindi senza ALCUN RISCHIO di doppia votazione. Così l’avete esclusa (con grave ritardo da parte vostra) prima dello scrutinio E SENZA CHE POTESSI PORVI RIMEDIO. BRAVI!!!. Perché non mi volete permettere di ricandidarla? Come vi giustificate questa volta, signor di Bello [snip]

  3. u0086mg su Sesto, quel che vedi salendo al monte Elmo: Croda rossa e Croda dei Toni (Sesto) scrive:

    Sì, avevo chiesto io metterla f.c. quando mi sono accorto dell’errore. Ma perché avete eliminato anche l’altra? quella postata il 6 gennaio? Grazie, Massimo

  4. u0086mg su la primavera stende un tappeto rosa all’antica torre (Santa Teresa Gallura) scrive:

    Se qualcuno ha la compiacenza di leggere le richieste di correzione, vi troverà la mia richiesta riguardante questa e altre tre foto. Le ho ripostate in quanto erroneamente il leader del mio team ha ritenuto che lo si potesse fare ai fini del ripescaggio, dato che per quella occasione “tutte le foto, purché in tema, possono riandare allo scrutinio”. Ho chiesto io di toglierle dopo un chiarimento sollecitato da me e intercorso tra il mio leader e la redazione. Rimane da rispondere alla domanda: posso fleggare queste foto per il ripescaggio? Grazie. Massimo

  5. u0086mg su cartolina d’inverno (Napoli) scrive:

    vedi la mia risposta ad altra tua analoga osservazione e la (precedente) richiesta di correzione da me inoltrata alla redazione. Massimo

  6. u0086mg su la primavera stende un tappeto rosa all’antica torre (Santa Teresa Gallura) scrive:

    Sì ire, se vai nel forum richiesta correzioni vedrai che avevo già provveduto a chiederne la rimozione, sperando di intervenire solertemente prima che mi scrivessi tu. L’accaduto è fortuito e strano, ma, lo assicuro, non era mia intenzione fare qualcosa contro le regole. Posso dimostrare che la “ricandidatura” è avvenuta in perfetta buona fede e che, appena ho avuto il sospetto che non fosse accettabile, l’ho denunciata io stesso. Grazie comunque per l’attenzione che hai per le mie candidature. Massimo (ma tu non dici mai come ti chiami? preferisci rimanere nell’ombra! Ti faccio tanti auguri.)

  7. u0086mg su oltre le nubi laggiù (Santa Fiora) scrive:

    C’è il paese di santa Fiora, laggiù. Lo si vede. Non è un panorama? E’ un panorama con una inquadratura particolare, da un posto particolare, con una visione interssante che riguarda il territorio di questo comune e una dellei sue peculiarità più importanti; turisticamente, economicamente eccetera. Ma serve dirlo? Perché non chiedete al comune di Santa Fiora se questo panorama lo riguarda o no? Gradirei una risposta (che non arriva mai!!!! Possibile che non siate in grado di ammettere che potete anche sbagliarvi?). Massimo

  8. u0086mg su Fantasmi al Castello - I (Verona) scrive:

    Beh… se ci sono io, la passione e la bella persona è assicurata…

  9. u0086mg su la vigilia del patrono (Gubbio) scrive:

    Sì, mi sta anche bene, qualora qualcuno a questo punto mi quantifichi il numero (anche relativo) delle “case” che debba inquadrare una foto perché possa essere considerata “panorama”. Io credo che, nell’ambito del tema “panorama” la foto, oltre al piatto insieme delle abitazioni, debba anche rappresentare qualcos’altro, una situazione, un evento, un’idea! Come in questo caso le case imbandierate di un quartiere all’alba della corsa dei ceri, su una processione di case in riva allo scorrere continuo del fiume. Altra richiesta che rivolgo particolarmente ala signora marina Greco. Ho visionato tutte le 359 foto che riguardano Gubbio: lei può proprio essere sicura che solo la mia non sia un panorama? O ha guardato “solo” la mia (LE MIE! dato che non fa altro che mettermele f.c. insieme al suo collega Cosentino)? Prego rispondere, questa volta. Massimo, sempre con rispetto. Ma vorrei che finisca questa “singolare, personale” persecuzione!

  10. u0086mg su Fantasmi al Castello - I (Verona) scrive:

    La croce d’ombra sulla cuspide a sesto dell’arco dà un forte risalto alla torre in luce, ne cattura lo sguardo e la permea di significati mistici e arcani. Ottimo, bravo, hai realizzato un’idea cogliendo una commozione inusuale. Queste sono le foto meritevoli! Massimo (ma non rispondere a tutti i complimenti che ti fanno).

  11. u0086mg su Per ora c’è il sole… poi i lupi! (Trevi) scrive:

    Silvano, è Trevi. Chiedo io alla redazione il cambio del nome, altrimenti rischi il f. c. Ciao Massimo

  12. u0086mg su Verso la torre, sotto la pioggia (Castell'Arquato) scrive:

    Lontano da casa, sotto la pioggia, di notte, d’inverno, i vari tentativi per l’inquadratura, i tempi… la moglie che aspetta… La foto è ben riuscita. Spero proprio che tutto questo sia premiato. Con solidarietà e stima. Massimo

  13. u0086mg su passeggiata a punta Campanella verso il mare e l’isola di Capri (Massa Lubrense) scrive:

    Signor Cosentino, ho ingrandito (me l’hanno insegnato) la foto e nè a me nè ad altri è apparso alcun bordino. Questa volta il bordino non c’è, pare. Quanto alla sua alternativa per giustificare la messa f.c. , anche questa non è vera. Nessuna cornice, nessun vetro. La foto è una stampa da me scandita e ritagliata appositamente perché non apparissero bordini . Non ci riesco sempre, per via della mia vista assai difettosa, ma stavolta pare proprio che non sia come dice lei. Ho l’originale della foto che appare certamente assai più bella del risultato della mia maldestra e povera scansione. Ma… é lei che deve decidere se una foto è ammessa al giudizio degli altri concorrenti? E’ una legge che vale solo per me?Quello che afferma non è vero, e forse non è la prima volta. Non so perché. Mi eliminate delle foto senza validi motivi. Questi che lei adduce sono INESISTENTI. Ora proverà a trovarne altri? Comincio a pensare che a qualcuno dia noia il fatto che propongo foto fatte con macchinette da poco, da pochissimo, senza alcun espediente e vantaggio tecnicologico; solo con l’amore per la natura e la bellezza e la mia fantasia. Continui a eliminarmi le foto, continui, alla fine mi costringerà ad abbandonare questa pietosa voglia di partecipare anch’io ad un concorso. Non posso fare nulla per difendere questa mia pazzia? Massimo, pensionato, invalido, ipovedente, ma ostinatamente amante della luce.

  14. u0086mg su passeggiata a punta Campanella verso il mare e l’isola di Capri (Massa Lubrense) scrive:

    Aiutoooo! qualcuno mi dice DOVE sono i bordi e le cornici? Veramente. chiedo scusa, non ci vedo bene (anzi. ci vedo male!!!) Aiutatemi, per favore. Grazie Massimo

  15. u0086mg su la torre di Chia (Soriano nel Cimino) scrive:

    “Il sole indora Chia con le sue querce rosa e gli Appennini
    sanno di sabbia calda. Io sono un morto di qui…” (PP Pisolini)

    La torre è molto alta, direi una quarantina di metri, ma non ho trovato riscontri esatti. Fu
    scoperata da Pasolini sul pianoro alto che va da Bassano Romano a Bomarzo e Vitorchiano sopra la valle del Paglia e che fa da corona ai monti Cimini (intorno via via incontri Viterbo, Vetralla, Capranica sutri e lo splendido lago vulcanico di Ronciglione. Nel paese medievale di Chia il grande poeta-cineasta girava il film “il vangelo secondo Matteo”. Comprò la torre, la restaurò, ne rese abitabile la base con una costruzione attigua e vi si ritirava spesso, per dedicarsi ai suoi scritti. Ora ha subito nuovamente crolli e appare abbandonata nella natura selvaggia del luogo.

  16. u0086mg su la fertile valle di SantìAntimo punteggiata di cipressi e ulivi (Montalcino) scrive:

    Chiedo scusa. Mi viene fatto notare che c’è un bordino da scansione in alto a destra. Prego la redazione di metterla quanto prima f.c. Poi la ripresenterò Grazie . Massimo

  17. u0086mg su la fertile valle di SantìAntimo punteggiata di cipressi e ulivi (Montalcino) scrive:

    Ritorno in quanto ho dovuto interrompere la nota precedente. Volevo spiegare che la foto intenderebbe rappresentare, col grano crescente in primo piano, i vecchi contorti ulivi secolari, ma rigogliosi e verdi sempre, sparsi qua e là, la corona di morbide colline che si inseguono all’orizzonte, il cipresso e ll campanile che emergono a toccare il cielo con la bifora che si replica nell’abside gonfio dell’abbazia, intenderebbe rappresentare, dico, la spiritualità di questo territorio, nel comune di Montalcino. Un’atmosfera pura, semplice e mistica che prende il visitatore e lo accompagna ancora quando è ormai lontano nello spazio e nel tempo, e che si sente solo qui. Venire per capire. Poi, “fate vobis” (facite vos). Massimo

  18. u0086mg su il leggiadro lungolago (Lazise) scrive:

    Uno scorcio di un lungolago aperto, una foto che abbraccia l’orizzonte lontano del lago e si perde sulle le montagne… A Daniè! Massimo

  19. u0086mg su la fertile valle di SantìAntimo punteggiata di cipressi e ulivi (Montalcino) scrive:

    La foto, a dire il vero, é complessa e ricca e inquadra “anche” l’abbazia di sant’Antimo che del territotio del comune di Montalcino fa parte essendone presenza storico- artistico - culturale di grande rilievo e rinomanza. La foto “apposta” la include nella rappresentazione del comune perché l’abbazia in tale contesto dà risalto, a mio avviso, alla strordinaria caratteristica di “religiosità” di quella generosa terra toscana collinare. Così l’ho pensata io e così ho cercato di catturare con questa ed altre foto. Poi decida la redazione. Massimo

  20. u0086mg su A Calarossa la natura trionfa nei colori (Trinità d'Agultu e Vignola) scrive:

    Già, se non fosse per i timonieri… Ma la barca è abituata ad andare da sola. Ciao. Massiomo

Elenco Regioni: Abruzzo (5134), Basilicata (1812), Calabria (3679), Campania (10626), Emilia-Romagna (9522), Friuli-Venezia Giulia (4174), Lazio (17223), Liguria (9773), Lombardia (17906), Marche (5678), Molise (1646), Piemonte (16174), Puglia (5999), Sardegna (7756), Sicilia (16526), Toscana (20525), Trentino-Alto Adige (11486), Umbria (5645), Valle d'Aosta (4237), Veneto (13412)