Posizione Per Punti: 124°
Numero di Foto: 15
Numero di Comuni: 9
Numero di Punti: 9
Media-Voto: 26,22

Il Team è necessariamente (ma non obbligatoriamente)aperto agli utenti originari dell’Area dello Stretto, residenti o non residenti della provincia reggina e messinese. Dunque qualsiasi utente di qualsiasi Comune può fare richiesta. Il titolo del Team prende spunto dalla leggenda antica relativa al fenomeno della Fata Morgana. Tale leggenda narra che al tempo delle invasioni barbariche, i conquistatori giunti alle rive della città di Reggio si trovarono davanti allo Stretto scorgendo sull’altra sponda un’isola, la Sicilia, con un grande montagna, l’Etna, che emanava fumo e fuoco. Uno dei re barbari conquistatori, essendo sprovvisto di imbarcazioni, meditava su come fare per raggiungerla e conquistarla, quando improvvisamente gli apparve una donna affascinante, che offrì l’isola al conquistatore. Ella gli disse: \”Vedo che guardi quella meravigliosa isola e ne ammiri le distese di aranci e ulivi, i dolci declivi ed il suo magico vulcano. Io posso donartela se la vuoi.” Era agosto, il mare era tranquillo e neppure un alito di vento turbava la pace e la serenità del luogo, l’aria era tersa e limpida e davanti agli occhi del re barbaro accadde uno strano fenomeno: la Sicilia era vicinissima, si potevano vedere chiaramente nitidi i monti, gli alberi da frutto, il monte che vomitava fuoco le spiagge, le vie di campagna e le navi nel porto come se potesse toccarli con le mani, persino gli uomini che scaricavano merci dalle navi. Il re barbaro si buttò in acqua sicuro di poterla raggiungere con pochi passi, ma l’incantesimo si ruppe e il re affogò miseramente, mentre la Fata Morgana sorrideva. Tutto infatti era un miraggio, un gioco di luce della bella e sconosciuta donna, che altri non era se non la Fata Morgana. Il fenomeno ottico si ripete ancora oggi nei giorni calmi e limpidi d’estate, nelle acque antistanti la costa reggina. Guardando da Messina verso la Calabria, si vede come sospesa nell’aria l’immagine di Messina e, viceversa, guardando da Reggio Calabria verso Capo Peloro, si vede nello stretto Reggio.

Ripartizione Premio: Paritaria. Il premio diviso in parti uguali tra tutti gli elementi del gruppo

Creato il 27 Giugno 2009. Fondatore: El Charro

Lista Membri del Team (3)

El Charro (Leader)

michele cassano nino25

Lista commenti ultimi 10 giorni

Visualizza tutti i commenti (2)

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.

Elenco Regioni: Abruzzo (5134), Basilicata (1812), Calabria (3679), Campania (10626), Emilia-Romagna (9522), Friuli-Venezia Giulia (4174), Lazio (17223), Liguria (9773), Lombardia (17906), Marche (5678), Molise (1646), Piemonte (16174), Puglia (5999), Sardegna (7756), Sicilia (16526), Toscana (20525), Trentino-Alto Adige (11486), Umbria (5645), Valle d'Aosta (4237), Veneto (13412)